I rapporti tra il giudice tutelare e i Servizi Sociali in materia minorile

Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA
Autori/Curatori: Sandra Pasquino
Anno di pubblicazione: 2019 Fascicolo: 4 Lingua: Italiano
Numero pagine: 7 P. 33-39 Dimensione file: 73 KB
DOI: 10.3280/MG2019-004005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’articolo intende analizzare gli ambiti in cui il Servizio Sociale, partendo dall’esperienza quotidiana della gestione dei casi, incontra il giudice tutelare: la vigilanza sull’osservanza delle condizioni stabilite dal tribunale per l’esercizio della responsabilità genitoriale, l’interruzione volontaria di gravidanza in soggetti minorenni, l’affidamento familiare, la nomina del tutore, i minori stranieri non accompagnati. Il punto di vista è quello dei Servizi Sociali della Città di Torino, dei quali si fornisce una breve presentazione dal punto di vista organizzativo. Si cerca, inoltre, di offrire un’analisi diacronica, descrivendo come, anche a causa dell’introduzione di nuove normative, sono cambiati i riferimenti al giudice tutelare e, di conseguenza, alle altre autorità giudiziarie.

Sandra Pasquino, I rapporti tra il giudice tutelare e i Servizi Sociali in materia minorile in "MINORIGIUSTIZIA" 4/2019, pp 33-39, DOI: 10.3280/MG2019-004005