Educatori di storie.

A cura di: Elisabetta Biffi

Educatori di storie.

L'intervento educativo fra narrazione, storia di vita e autobiografia

Il volume si rivolge a educatori, insegnanti e operatori dell’area socio-educativa in genere, con l’obiettivo di indagare i significati sottesi al ruolo delle storie di vita (anzitutto le storie dell’operatore e dell’utente) nell’agire educativo quotidiano.

Edizione a stampa

25,50

Pagine: 194

ISBN: 9788856815979

Edizione: 3a ristampa 2018, 1a edizione 2010

Codice editore: 940.3

Disponibilità: Discreta

L'intervento educativo, pensato e progettato sul territorio, si realizza all'interno di una rete intessuta di storie differenti: quella degli operatori, degli utenti, dei servizi, delle famiglie, delle comunità di appartenenza e così via. Sono proprio queste storie a rivelarsi oggetto privilegiato della progettazione pedagogica.
Il volume si rivolge, perciò, a educatori, insegnanti e operatori dell'area socio-educativa con l'obiettivo di indagare i significati sottesi al ruolo di tutte quelle storie che, spesso inconsapevolmente, dirigono l'agire educativo quotidiano, prestando attenzione sia al panorama teorico di riferimento, che vede la centralità della narrazione, sia ai concreti spunti metodologici, che guardano all'approccio autobiografico.
I contributi qui raccolti documentano e analizzano le potenzialità della metodologia autobiografica in ambiti quali il lavoro educativo con adolescenti, la grave marginalità e la formazione degli operatori, accompagnando il lettore nella scoperta delle potenzialità educative di questa prospettiva.

Elisabetta Biffi è dottore di ricerca in Scienze Umane e collabora con le cattedre di Filosofia dell'educazione e Teorie e pratiche della narrazione presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca. I suoi studi hanno come oggetto la scrittura di sé quale pratica di formazione e l'approccio autobiografico come risorsa per l'intervento educativo.



Elisabetta Biffi, Introduzione
Elisabetta Biffi, Educare (con) le storie
(Storie e conoscenza; Fra le storie di una danza; Per un approccio autobiografico all'intervento educativo; Concludere, tornando al principio; Riferimenti bibliografici)
Andrea Marchesi, Adolescenza, storie di vita e sguardi educativi
(L'adolescenza come icona; I singoli: la presa in carico e l'eccesso di storie; I gruppi: legami deboli e assenza di storie; Il compito dell'educatore: dare parola per uscire dalla minorità; Riferimenti bibliografici)
Francesca Oggionni, Storie di vita ai margini
(Vulnerabilità ed emarginazione sociale; Grave emarginazione e territorio; Lavorare con storie di vita ai margini; Riferimenti bibliografici)
Sara Amalia Rossetti, Raccontare l'educazione. Il racconto di sé nella formazione degli educatori
(Spazi per raccontare; L'approccio autobiografico in educazione; Sapere autobiografico: fra conoscenza e formazione; Il percorso di formazione autobiografia; Un'esperienza di doppia formazione (di educatori/operatori e genitori; Riferimenti bibliografici)
Elisabetta Biffi, Conclusioni
Gli autori.

Contributi: Andrea Marchesi, Francesca Oggionni, Sara Amalia Rossetti

Collana: I territori dell'educazione

Argomenti: Pedagogia sociale e della marginalità - Strumenti per educatori

Livello: Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari

Potrebbero interessarti anche