Psicologia del turismo: prospettive future

A cura di: Antonietta Albanese, Carlo Cristini

Psicologia del turismo: prospettive future

Un percorso di ricerca-formazione nazionale interdisciplinare. Scritti in onore di Marcello Cesa-Bianchi

Il libro affronta il tema della creazione di una cultura del turismo, che possa facilitare l’interazione tra differenti modi di sentire e promuovere il confronto e l’integrazione fra atteggiamenti diversi: tra viaggio e viaggiatore, territorio e residenti può stabilirsi un connubio di interessi, nonché fiducia e curiosità reciproche. Inoltre, la scoperta e la difesa dell’ambiente, della natura e delle città d’arte sono una risorsa che trascende il viaggio e il viaggiatore, il territorio e i suoi abitanti.

Edizione a stampa

21,00

Pagine: 224

ISBN: 9788846487117

Edizione: 1a edizione 2007

Codice editore: 2000.1195

Disponibilità: Buona

Sempre più persone, di qualsiasi età, ogni anno si dedicano all'attività turistica. Viaggiare può rappresentare un modo per fare esperienze, accrescere le proprie conoscenze, incontrare persone, godere di paesaggi e opere artistiche, ritrovare o ripensare il senso della vita quotidiana.
La cultura del turismo può facilitare l'interazione tra differenti modi di sentire e promuovere il confronto e l'integrazione fra atteggiamenti diversi: tra viaggio e viaggiatore, territorio e residenti può stabilirsi un connubio di interessi, nonché fiducia e curiosità reciproche. Inoltre, la scoperta e la difesa dell'ambiente, della natura e delle città d'arte sono una risorsa che trascende il viaggio e il viaggiatore, il territorio ed i suoi abitanti.
Per tutte queste ragioni, si avverte sempre più l'esigenza di una formazione approfondita degli operatori turistici, di una maggiore sensibilità delle persone che intraprendono avventure in luoghi di vacanza e di una migliore accoglienza dei residenti verso gli ospiti.
Ne discutono in questo testo gli studiosi dell'ARIPT (Associazione Ricerche Interdisciplinari Psicologia del Turismo): ricercatori e docenti di numerose Università italiane, in collaborazione con il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali di Ravello, presentano riflessioni e ricerche sul tema.

Il volume viene pubblicato in onore del professor Marcello Cesa-Bianchi, presidente ARIPT.

Antonietta Albanese insegna Psicologia sociale presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli studi di Milano e coordina il Master P.E. Ambiente (con FSE). È Segretaria scientifica dell'ARIPT. Tra le sue pubblicazioni sul tema: con G. Grandi (a cura di), Turismo. Risorse umane e ambientali, CUEM, 1997; con G. Corna Pellegrini (a cura di), Turismo di gruppo e formazione degli operatori, CUEM, 1999; con C. Facchini e G. Vitrotti, Dal lavoro al pensionamento, Angeli, 2006.
Carlo Cristini insegna Psicologia generale presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Brescia. Recentemente ha pubblicato: con G. Cesa-Bianchi, L'anziano e la sua psicologia, GAM, 2006; con R. Benetti e A. Mastroianni (a cura di), Attaccamento e ciclo di vita, Com&Print, 2006; con A. Porro (a cura di), Medicina e letteratura, GAM, 2007.



Antonietta Albanese, Presentazione
Antonietta Albanese, Carlo Cristini, Introduzione
Parte I. La formazione per la qualità del turismo e la salvaguardia del patrimonio ambientale
Alfonso Andria, La qualità della formazione: "la rivoluzione dell'intelligenza"
Francesco Cetti Serbelloni, La formazione del turista: prospettive future?
Antonietta Albanese, Per un'altra formazione permanente degli operatori turistici: un confronto europeo
Manrico Brignoli, Life-long learning nel settore ambientale e turistico: tra Sisifo e Prometeo
Ugo Leone, Turismo e ambiente
Franco Marini, Cinzia Pilia, Turismo e formazione. Il caso di Baunei
Roberta Maeran, Lo sguardo e la memoria: il rapporto turista-residente
Antonietta Albanese, Manrico Brignoli, Educazione ambientale - educazione stradale per un turismo di qualità
Santo Di Nuovo, La vacanza da piacere a fonte di stress: una nuova frontiera per la psicologia del turismo
Maria Pietronilla Penna, Sandro Mocci, Cristina Sechi, Baingio Pinna, Il turista e i suoi paradossi
Parte II. Ricerche e riflessioni in psicologia del turismo
Carlo Cristini, Premessa. Il significato del viaggio
Alessandro Porro, Viaggi medici ottocenteschi
Guglielmo Gulotta, Turismo paradossale
Alessandro Cavelzani, Mark Esposito, Marco Villamira, Intelligenza emotiva ed ospitalità
Francesco Ravaccia, Salute, turismo, benessere
Roberto Virdi, Ambiente e turismo: lo sguardo, il saluto, il dono
Orazio Licciardello, Maria Elvira De Caroli, Claudia Castiglione, Agata Marletta, Realtà del cambiamento e Self: un confronto di ricerca sulla rilevanza dell'esperienza scolastica
Paola Cavallero, Francesca Marino Abbele, Maria Gabriella Ferrari, Simonetta Schirra, I beni culturali e i giovani studenti della Sardegna
Carmencita Serino, Filomena Milena Marzano, Graziana Epifani, Turismo sociale nella Terza età: fra benessere psicofisico ed integrazione sociale
Carlo Cristini, Giovanni Cesa-Bianchi, Invecchiamento, turismo e benessere.

Contributi: Alfonso Andria, Manrico Brignoli, Claudia Castiglione, Paola Cavallero, Alessandro Cavelzani, Giovanni Cesa-Bianchi, Francesco Cetti Serbelloni, Maria Elvira De Caroli, Santo Di Nuovo, Graziana Epifani, Mark Esposito, Maria Gabriella Ferrari, Guglielmo Gulotta, Ugo Leone, Orazio Licciardello, Roberta Maeran, Franco Marini, Agata Marletta, Filomena Milena Marzano, Sandro Mocci, Francesca Morino Abbele, Maria Petronilla Penna, Cinzia Pilia, Baingio Pinna, Alessandro Porro, Francesco Ravaccia, Simonetta Schirra, Cristina Sechi, Carmencita Serino, Marco Villamira, Roberto Virdi

Collana: Varie

Argomenti: Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche