Scienza della politica e dell'amministrazione

Collana peer reviewd Collana peer reviewed

Direzione: Renato D’Amico

Comitato scientifico: Carlo Baccetti (Università di Firenze), Luigi Bobbio (Università di Torino), Mario Caciagli (Università di Firenze), Luca Lanzalaco (Università di Macerata), Andrea Lippi (Università di Firenze), Lourdes Lopez Nieto (Università Uned di Madrid), Ives Mény (Sciences Po di Parigi), Patrizia Messina (Università di Padova), Alessandro Natalini (Università Parthenope di Napoli), Francesco Raniolo (Università della Calabria), Günther Pallaver (Università di Innsbruck).

Comitato editoriale: Marco La Bella (Università di Catania), Vincenzo Memoli (Università di Catania), Patrizia Santoro (Università di Catania).

La collana di Scienza della politica e dell’amministrazione accoglie opere che, nell’ambito dei paradigmi della scienza politica, intendono fare luce sui molteplici fenomeni che riguardano la sfera delle istituzioni pubbliche, il governo locale e i diversi settori d’intervento delle politiche regionali. Si tratta di un prodotto editoriale pensato per gli accademici e per gli studiosi in formazione, ma fruibile anche da quanti operano nel settore della pubblica amministrazione, in un contesto in cui le scelte politiche, da un lato, e gli orientamenti istituzionali, dall’altro lato, costituiscono un volano di sviluppo delle società complesse nel mondo contemporaneo.
La collana si pone nel solco che divide e differenzia gli studi specificatamente settoriali da quelli generalisti; per questo ospita lavori che vanno da opere a carattere manualistico a singoli casi di studio, da volumi di ricerca teorica ed empirica, nazionali o internazionali, ad analisi comparate. Accanto ai temi classici e di inquadramento concettuale della scienza della politica, la collana intende dare ampio spazio alle questioni al centro del dibattito scientifico e politico con riferimento, in particolare, al ruolo e ai processi di cambiamento delle pubbliche amministrazioni e alle diverse scale territoriali, restando aperta sia agli studi a carattere interdisciplinare sia a quelli in chiave organizzativa.
Sulla base della loro rilevanza all’interno del dibattito scientifico e accademico, tutti i volumi pubblicati vengono preventivamente sottoposti a una procedura di peer review fondata su una valutazione, sempre e per ogni lavoro, da parte di due referee anonimi selezionati fra docenti universitari ed esperti in materia, italiani e stranieri.

La ricerca ha estratto dal catalogo  5  titoli.
 
  Titolo Tipologia
Limiti e sfide della rappresentanza politica  Limiti e sfide della rappresentanza politica
Davide Gianluca Bianchi, Francesco Raniolo (1356.6)
Giunti nell’epoca del post-moderno, siamo forse alla vigilia di una mutazione genetica della democrazia? Si è trasformata quest’ultima in una post-democrazia, come alcuni sostengono? O forse sarebbe più opportuno parlare di “sfide” alla democrazia? Il volume riduce tali sfide a due momenti interni al mondo della politica democratica, la sfida delle regole e la sfida degli attori, entrambe rivelatrici di un deficit di efficacia e di legittimità.
Libro o
Ebook
Il giardino segreto della politica. La selezione dei candidati nelle regioni italiane Il giardino segreto della politica. La selezione dei candidati nelle regioni italiane
Maurizio Cerruto (1356.5)
Prendendo in considerazione tre regioni (Calabria, Emilia-Romagna e Veneto) – rappresentative tanto delle tre aree territoriali del Paese, quanto dei tre blocchi elettorali che, dal 1995, caratterizzano le nostre amministrazioni regionali (regioni contendibili, regioni in cui coalizioni di centro-sinistra hanno governato ininterrottamente e regioni in cui ha sempre governato il centro-destra) – la ricerca si è interrogata su quattro aspetti del processo di selezione della classe politica regionale: candidatura, campagna elettorale, rielezione e metodo di scelta dei candidati (voto o nomina).
Libro o
Ebook
Rappresentanza e consenso in Germania. Bundesrat e Bundestag nella Repubblica federale Rappresentanza e consenso in Germania. Bundesrat e Bundestag nella Repubblica federale
Mario Caciagli (1356.4)
Alla vigilia delle prossime elezioni del Bundestag, che si terranno nel settembre 2017 e che potrebbero portare a un mutamento nel rapporto fra elettori e partiti e nella dinamica del sistema partitico, questo volume ricostruisce gli andamenti delle elezioni federali in Germania occidentale dal 1949 al 1987 e nella Germania unificata dal 1990 al 2013, evidenziando come il sistema partitico, che si era venuto semplificando e consolidando nel primo quarantennio, sia divenuto più complesso e meno stabile nel ventennio seguente.
Libro o
Ebook
Governare le reti. La multi-network governance Governare le reti. La multi-network governance
Andrea Scavo (1356.2)
Chiarire il significato dell’abusato termine governance può rappresentare un’operazione funzionale a un suo migliore utilizzo analitico. Approfondire, comprendere e delineare i contorni di una governance “propria” può agevolare l’azione di programmazione da parte dei policy-maker, contribuendo così a un più efficace perseguimento di risultati in materia di sviluppo economico e locale.
Libro o
Ebook
Deboli ma forti. Il pubblico impiego in Italia tra fedeltà politica e ammortizzatore sociale Deboli ma forti. Il pubblico impiego in Italia tra fedeltà politica e ammortizzatore sociale
Patrizia Santoro (1356.1)
Ricco di dati e statistiche, il libro ricostruisce l’evoluzione quantitativa e qualitativa del pubblico impiego, a partire dall’Unità d’Italia e sino ai nostri giorni.
Libro o
Ebook