Dalla Sicilia al Piemonte. Storia di un comandante partigiano
Autori e curatori
Contributi
Felice Malgaroli, Gianni Oliva
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,   figg. 16,  1a ristampa 2013,    2a edizione, aggiornata  2003   (Codice editore 987.4)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846439017

Presentazione del volume

Un giovane siciliano cresciuto nel ventennio fascista, ufficiale alla Scuola di cavalleria di Pinerolo, che le vicende dell'8 settembre 1943 trasformano nel comandante 'Petralia', il vice di Pompeo Colajanni 'Barbato' alla testa della I divisione partigiana 'Garibaldi': è questa la storia di Vincenzo Modica, classe 1919, nato a Mazara del Vallo nell'estrema Sicilia occidentale. Storia ordinaria e straordinaria insieme, per quella commistione di quotidianità e di eccezionalità che caratterizza tante biografie della generazione nata fra le due guerre. Nell'autobiografia del comandante 'Petralia', scritta ad oltre mezzo secolo dagli avvenimenti, questo percorso viene proposto con una grande lucidità e onestà intellettuale. Egli ha saputo conservare la freschezza dei ricordi e la spontaneità della comunicazione: per questo la sua autobiografia non è soltanto la memoria di un comandante partigiano della valle del Po. Più in generale essa è una storia della Resistenza 'dal di dentro', proposta con l'immediatezza dell'esperienza vissuta.

(Dall'introduzione di Gianni Oliva)

Indice


Vincenzo Modica "Petralia" , Nota dell'autore
Felice Malgaroli , Prefazione
Gianni Oliva , Introduzione
Ricordi di gioventù
Primi anni di guerra
"Guardate quelle montagne presto saranno piene di veri italiani"
Inverno 1944
I grandi rastrellamenti
La Resistenza si riorganizza
L'estate partigiana
In Francia
L'ultimo inverno di guerra
Verso l'insurrezione
La liberazione di Torino
Appendice documentaria.