Il giudice amministrativo e l'annullamento del provvedimento. Dalla tutela retroattiva al bilanciamento degli interessi
Autori e curatori
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 328,      1a edizione  2018   (Codice editore 1590.21)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 38.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 27.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 27.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
È possibile che il giudice amministrativo definisca gli effetti delle sue sentenze di annullamento in modo non retroattivo? Prendendo spunto dall’esame dei rimedi elaborati per evitare situazioni di tipo pregiudizievole, la ricerca si sofferma in particolare sull’analisi della tecnica della modulazione temporale degli effetti della sentenza di annullamento, tecnica che attribuisce al giudice amministrativo la possibilità di limitare la portata retroattiva delle sue statuizioni.
Presentazione del volume

È possibile che il giudice amministrativo definisca gli effetti delle sue sentenze di annullamento in modo non retroattivo? Tradizionalmente la cancellazione integrale del passato è sempre stata indicata come il migliore e più forte baluardo della riaffermazione della legalità amministrativa. Al contempo, però, si sono evidenziate ipotesi nelle quali l'annullamento puro e semplice di un atto illegittimo, pur a fronte della necessità di pronunciarlo, può risultare concretamente inutile o addirittura pregiudizievole.
Prendendo spunto dall'esame dei rimedi elaborati per evitare situazioni di questo tipo, la ricerca si sofferma in particolare sull'analisi della tecnica della modulazione temporale degli effetti della sentenza di annullamento; tecnica che attribuisce al giudice amministrativo la possibilità di limitare la portata retroattiva delle sue statuizioni. L'indagine è condotta con un approccio di tipo casistico e in un'ottica comparata, attraverso l'approfondimento delle applicazioni pratiche della tecnica di modulazione temporale degli effetti anche in altri ordinamenti giuridici. Lo scopo è quello di provare l'utilità effettiva di questa tecnica, quale meccanismo di flessibilità del sistema, che garantisce l'adeguamento della pronuncia di annullamento alle esigenze effettive del caso di volta in volta affrontato dal giudice.

Nadia La Femina
è magistrato ordinario con funzioni di Sostituto Procuratore della Repubblica, dottore di ricerca in Studi Giuridici Comparati
ed Europei presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trento. È autrice di numerosi scritti di diritto amministrativo, tra cui: Rimedi amministrativi e tecniche alternative di risoluzione delle controversie nell'Ufficio dell'Unione Europea per la proprietà intellettuale, in Riv. it. dir. pubbl. com., n. 5/2016; Alternative administrative Dispute Resolution Methods in the European Union Intellectual Property Office, in Administrative remedies in the European Union. The Emergence of a Quasi-Judicial Administration, a cura di B. Marchetti, Torino 2017; Profili evolutivi dell'esecutorietà amministrativa, in Pensare il diritto pubblico. Liber amicorum per Giandomenico Falcon, a cura di M. Malo, B. Marchetti, D. de Pretis, Napoli 2016; Dalle denunce di inizio attività alle segnalazioni certificate: profili sostanziali e processuali, in Ius Publicum, Report annuale, maggio 2016.

Indice
Introduzione
(L'ambito della ricerca; Struttura della trattazione e profili metodologici; Obiettivi dell'indagine)
La modulazione temporale degli effetti della sentenza di annullamento del provvedimento amministrativo nell'ordinamento italiano
(Considerazioni introduttive; L'azione di annullamento nel codice del processo amministrativo: caratteri, funzioni e natura giuridica; La sentenza di annullamento e i suoi effetti tipici: tra irrinunciabilità e modulabilità dell'effetto caducatorio e valorizzazione dell'effetto conformativo; La compatibilità del potere modulatorio con la natura della giurisdizione amministrativa: tra valorizzazione della natura soggettiva e rinnovate spinte oggettivistiche; Il potere di modulazione temporale e la sua conciliabilità con i principi processuali della domanda e di corrispondenza tra il chiesto e il pronunciato: cenni di comparazione con il processo civile; Il potere di modulazione temporale e la sua indispensabilità: soluzioni alternative prospettate; La tecnica della modulazione temporale nella giurisprudenza della Corte Costituzionale. Cenni; Considerazioni conclusive)
La modulation dans le temps des effets d'une annulation contentieuse nel diritto amministrativo francese
(Premessa: ragioni della comparazione; L'azione di annullamento dell'atto amministrativo nell'ordinamento francese: caratteri e funzioni; L'illégalité sans l'annulation: le tecniche procedurali elaborate dal giudice amministrativo per evitare annullamenti inutili o nefasti di atti illegittimi; Il principio di retroattività della sentenza di annullamento del recours pour excès de pouvoir e i suoi temperamenti; Il potere di modulazione temporale degli effetti della sentenza di annullamento: tra rivoluzione ed evoluzione; La modulazione temporale degli effetti delle décisions d'abrogation del Conseil Constitutionnel. Cenni; La modulation dans le temps e le sue conseguenze sul sistema del contentieux administratif. Conclusioni)
La Corte di Giustizia dell'Unione europea e la modulazione degli effetti delle sue sentenze
(Considerazioni introduttive: ragioni della scelta; L'azione di annullamento degli atti comunitari: caratteri e funzioni; La sentenza di annullamento dell'atto comunitario illegittimo: tra natura costitutiva, efficacia erga omnes e portata retroattiva degli effetti; Il potere di modulazione temporale degli effetti della sentenza di annullamento della Corte di giustizia europea: natura, portata e ambito di operatività; Il ricorso alla tecnica della modulazione temporale da parte degli Stati membri e i suoi rapporti con il diritto dell'Unione europea; Il potere di modulazione temporale della Corte europea dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Cenni; Osservazioni conclusive: verso un modello generale di azione di annullamento comunitaria a carattere oggettivo e a effetti solo conformativi?)
Il potere di modulazione temporale in ottica comparata: prospettive evolutive della tecnica di modulazione temporale e dell'annullamento giurisdizionale flessibile
(Il potere di modulazione temporale in prospettiva comparata: cenni di comparazione con l'ordinamento tedesco, inglese e statunitense. Verso un progressivo processo di convergenza dei modelli processuali?; Il nuovo modello di azione di "annullamento flessibile" e la trasformazione del ruolo del giudice amministrativo: da un "giudice controllore" a un "giudice amministratore"?; La tecnica della modulazione temporale in prospettiva evolutiva. Osservazioni conclusive)
Tavola dei casi citati
Bibliografia.