Distretti industriali e distretti tecnologici

Modelli possibili per il Mezzogiorno

Contributi
Vincenzo Benisi, Mario Bochicchio, Andrea Cuomo, Ignazio D'Addabbo, Stefano De Rubertis, Nicola Di Cagno, Chiara Di Guardo, Sergio D'Oria, Alfonso Gambardella, Francesco Giaccari, Adriano Giannola, Gianluigi Guido, Francesca Imperiale, Michela Lazzeroni, Giovanni Piccinno, Palmiro Poltronieri, Carmela Elita Schillaci, Salvatore Torrisi, Oronzo Trio, Riccardo Varaldo, Gianfranco Viesti, Dino Viterbo
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 272,      1a edizione  2003   (Codice editore 380.217)

Distretti industriali e distretti tecnologici. Modelli possibili per il Mezzogiorno
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846445933

Presentazione del volume

Da oltre cinquant'anni, il tema della competitività territoriale del Mezzogiorno è stato al centro del dibattito politico in Italia e oggetto di analisi da parte della letteratura economica. I contributi del presente volume analizzano il ruolo e le potenzialità dei distretti tecnologici in tale ambito. In particolare, viene discusso il ruolo delle aree caratterizzate da concentrazioni di attività di ricerca scientifica, pubblica e privata, e di attività industriali ad elevato contenuto tecnologico, quali strumenti sui quali fare leva per la crescita economica e il rilancio di aree in ritardo di sviluppo in Italia. L'attenzione è rivolta soprattutto alla dotazione di talune risorse specifiche, come la forza lavoro qualificata, e alle condizioni necessarie per lo sviluppo, spontaneo o programmato, di distretti high-tech nel Mezzogiorno.

L'analisi si articola su due piani distinti, uno teorico e uno pratico. In primo luogo, da un punto di vista più marcatamente teorico, l'argomento dei distretti industriali viene affrontato alla luce dei cambiamenti dell'ambiente tecnologico internazionale e delle ripercussioni che gli stessi hanno generato sul tessuto economico e industriale nazionale. I distretti tecnologici vengono proposti come una forma nuova e per certi versi inesplorata, dei primi, le cui potenzialità, caratteristiche, meccanismi di nascita e replicabilità non sono ancora pienamente conosciuti. In secondo luogo, viene proposto un approfondimento sull'area del Salento, in Puglia, e su altri distretti tecnologici emersi, in Italia e all'estero, in aree a ritardo di sviluppo, come Catania, la Campania, la zona di Bangalore in India e l'Irlanda.

Fabrizio Cesaroni ha conseguito il diploma di perfezionamento in Economia e gestione dell'innovazione presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, dove attualmente è titolare di assegno di ricerca. Svolge attività di ricerca nel campo delle strategie tecnologiche e della valorizzazione della ricerca scientifica.

Andrea Piccaluga è ordinario di Economia e gestione delle imprese presso l'Università di Lecce e docente di Management dell'innovazione e della R&S presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. Svolge attività di ricerca nel campo della valorizzazione della ricerca scientifica e della gestione delle imprese high-tech.

Indice


Sergio D'Oria , Prefazione
Fabrizio Cesaroni, Andrea Piccaluga , Introduzione
Parte I. Tecnologie e distretti: un'impostazione teorico-generale
Nicola Di Cagno , Introduzione
Alfonso Gambardella , Perché alcune delle "nuove" Silicon Valley sono nate in paesi emergenti? I risultati di una ricerca internazionale
Andrea Cuomo , Innovazione e imprese high-tech: il caso ST Microelectronics
Gianfranco Viesti , I distretti nell'economia meridionale
Parte II. Tecnologie e distretti: evidenze empiriche dell'area jonico-salentina
Francesco Giaccari , I distretti industriali e l'innovazione tecnologica
Gianluigi Guido , Determinanti dell'intenzione di utilizzo e immagine del commercio elettronico via internet di utilizzo e immagine del commercio elettronico in internet in tre distretti calzaturieri: uno studio comparato Italia-Regno Unito
Mario Bochicchio, Antonella Longo , Innovazione e Itc nel Salento: l'esperienza Set-Lab
Stefano De Rubertis, Dino Viterbo , Le reti di imprese nel calzaturiero salentino
Francesca Imperiale , La domanda di innovazione: i risultati di un'indagine nell'area jonico-salentina
Giovanni Piccinno, Palmiro Poltronieri , Il caso BioTecGen s.r.l.
Vincenzo Benisi , Distretti industriali e Mezzogiorno
Ignazio D'Addabbo , Il ruolo del sistema finanziario nei distretti del Salento
Parte III. Nuove tecnologie e sviluppo economico locale: alcuni casi di successo
Riccardo Varaldo , Introduzione
Chiara Di Guardo, Carmela Elita Schillaci , Le prospettive di sviluppo di un aggregato territoriale high-tech: il caso di Catania
Fabrizio Cesaroni, Michela Lazzeroni, Andrea Piccaluga, Oronzo Trio , Ricerca scientifica e imprese high-tech nell'area jonico-salentina
Adriano Giannola , Specializzazioni produttive, tecnologie e sviluppo territoriale: riflessioni sulla Campania
Salvatore Torrisi , Imprenditorialità, nuovi modelli di business e distretti tecnologici: un confronto tra India e Irlanda.