Una città in salute

Healthy Urban Planning a Milano: un approccio e un programma per una città più sana, vivibile, ospitale

Autori e curatori
Contributi
Alessandro Balducci, Antonella Bruzzese, Franca Caffa, Emilio Cazzani, Laura Donisetti, Paolo Fareri, Scira Menoni, Francesca Santaniello, Alessandro Santoro, Giancarlo Tancredi, Silvia Tarulli, Massimo Tiano, Maria Cristina Treu, Catherine Tsourou
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,   figg. 12,     1a edizione  2005   (Codice editore 301.20)

Una città in salute. Healthy Urban Planning a Milano: un approccio e un programma per una città più sana, vivibile, ospitale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846470867

Presentazione del volume

"Una città in salute". Il titolo ha volutamente l'aria di uno slogan "leggero" per portare l'attenzione su un tema oltremodo impegnativo: il rapporto fra città e salute, in particolare fra la pianificazione urbana e la salute. Un tema "storico", che rimanda alle stesse origini del planning, che viene qui ripreso però senza pretese né di ricostruzione storica né di esplorazione teorica. Viene piuttosto presentata e problematizzata la riproposizione attuale di questa tematica operata dall'Oms con il programma "Città Sane" (Healthy Cities), dedicato alla promozione della salute nei contesti urbani maturi, che assegna al planning (all'Healthy urban planning) un compito strategico nell'implementazione di questo obiettivo.
Una ripresa che, a fronte delle nuove configurazioni del malessere urbano, legate ai fenomeni contemporanei di insalubrità - in primis le diverse forme di inquinamento - ma anche ai nuovi processi di frammentazione sociale, esclusione, impoverimento, crescita dell'insicurezza e del disagio psichico, comporta una profonda ridefinizione del concetto di salute - da un modello sanitario settoriale a un modello sociale multidimensionale - e insieme spinge per un riorientamento delle politiche urbane - e della pianificazione e progettazione urbanistica - verso la promozione della salute e del benessere, attraverso la ricerca di migliori condizioni di abitabilità, vivibilità e ospitalità delle città. Al di là del carattere un po' retorico e un po' utopistico del tema, il programma Città Sane-Hup affronta nell'ambito di concreti percorsi progettuali e di apprendimento questo impegno, mettendo al lavoro una nuova prospettiva (trasversale ai settori disciplinari e di intervento) per "vedere" e "costruire" i nuovi problemi urbani e una "attrezzatura" per sperimentare inedite soluzioni per il loro trattamento.
In questa direzione si muove una recente esperienza frutto della collaborazione fra alcuni ambiti dell'Amministrazione Comunale milanese e Diap-Politecnico di Milano, che viene documentata e problematizzata in questo volume, mettendone in evidenza le potenzialità sul piano dell'innovazione culturale, organizzativa e metodologica delle politiche urbane.

Paola Bellaviti, architetto, dottore di ricerca in Pianificazione territoriale, ha svolto molteplici attività di ricerca sui temi delle politiche urbanistiche e abitative e degli approcci partecipativi alla progettazione/pianificazione presso diversi dipartimenti universitari e istituti di ricerca. Dal 2001 fa parte del Dipartimento di Architettura e Pianificazione dove coordina gruppi di ricerca su programmi integrati e partecipati di riqualificazione urbana, spesso su consulenza di amministrazioni pubbliche. È docente a contratto di Scienze Sociali e Politiche Pubbliche nell'ambito di un laboratorio di Progettazione urbanistica del Corso di laurea in Architettura. Ha pubblicato i risultati delle ricerche condotte in diversi testi, raccolte di saggi e riviste. Ha curato le rassegne monografiche "La costruzione sociale del piano" (Urbanistica, 103, 1995) e "Promuovere programmi integrati per una città (più) sana" (Territorio, 24/2003).

Indice


Emilio Cazzani, Prefazione
Paola Bellaviti, Healthy Urban Planning a Milano: da un programma di ricerca-intervento a una politica urbana?
Healthy Cities e Healthy Urban Planning: I programmi OMS e l'esperienza milanese
Paola Bellaviti, Il Progetto Healthy Urban Planning a Milano: un percorso underground di ricerca-intervento tra amministrazione e territorio
Laura Donisetti, Il progetto Città Sane
Catherine Tsourou, L'Healty Urban Planning: pianificare la città sana
Materiali
Massimo Tiano, Atlante dei Progetti per una città Sana e Sostenibile
Silvia Tarulli, Il progetto pilota Molise-Calvairate
Silvia Tarulli, Massimo Tiano, Il progetto pilota Cascina Merlata
Massimo Tiano, Il progetto pilota Chiaravalle-Nosedo
Promuovere l'Healthy Urban Planning: Riflessioni e proposte di partecipanti e osservatori privilegiati
Alessandro Balducci, Il ruolo dell'Università nell'accidentato campo delle politiche urbane
Paolo Fareri, Sperimentare, considerare. Milano (Città Sane) vista da Torino (Settore Periferie)
Giancarlo Tancredi, Processi integrati nell'amministrazione pubblica
Franca Caffa, Quale progetto per i nostri quartieri
Francesca Santaniello, Alessandro Santoro, Il Progetto pilota Molise-Calvairate: dalla pratica ordinaria al progetto di rottura
Antonella Bruzzese, Esplorativo, aperto, di innesco: il progetto (di parco Merlata) nel programma Città Sane
Maria Cristina Treu, Scira Menoni, Città, salute, sicurezza: un'ipotesi di formazione avanzata.