Le aziende sanitarie pubbliche

La ricerca dell'economicità tra vincoli e margini di azione

Autori e curatori
Contributi
Eugenio Anessi Pessina
Collana
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 248,   1a ristampa 2011,    1a edizione  2007   (Codice editore 1350.30)

Le aziende sanitarie pubbliche. La ricerca dell'economicità tra vincoli e margini di azione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846492555

In breve

Il volume, impiegando la prospettiva economico-aziendale, interpreta il perseguimento dell’econo-micità della gestione di un’azienda sanitaria come un comportamento che si esplica tra vincoli di varia natura e margini di autonomia, che provengono all’azienda sanitaria dal modello istituzionale di riferimento.

Presentazione del volume

A oltre dieci anni dall'emanazione dei decreti di riforma del Servizio sanitario nazionale i risultati del cosiddetto processo di aziendalizzazione non sono apparsi del tutto coerenti rispetto alle attese, tanto da far presagire ad alcuni la necessità di un cambiamento di rotta rispetto al modello aziendale. Ciò nondimeno, il modello aziendale è connaturato allo svolgimento dell'attività economica di produzione e consumo di prestazioni sanitarie e può contribuire concretamente al conseguimento della finalità del soddisfacimento dei bisogni di salute dei cittadini. La logica aziendale, funzionale rispetto al conseguimento delle finalità istituzionali, assume pieno significato rispetto alla soddisfazione dei bisogni pubblici in quanto criterio-guida per un uso razionale e responsabile delle risorse disponibili.
Per contro, da un lato, sembrerebbe essere ancora diffuso un approccio che interpreta la realtà aziendale come meccanicisticamente determinata da norme prescrittive piuttosto che da comportamenti umani, operazioni, processi tecnici ed economici finalizzati alla ricerca dell'economicità della gestione. D'altro canto, il perseguimento dell'economicità della gestione richiede che siano ben delineati e utilmente impiegati dal management sanitario gli spazi di azione riservati all'azienda sanitaria pubblica.
Questo lavoro, impiegando la prospettiva economico-aziendale, interpreta il perseguimento dell'economicità della gestione come un comportamento che si esplica tra vincoli di varia natura e margini di autonomia che provengono all'azienda sanitaria dal modello istituzionale di riferimento. All'interno degli spazi di azione concessi, il perseguimento dell'economicità della gestione può essere favorito dall'impiego di strumenti e tecniche di ispirazione economico-aziendale che guidano verso il conseguimento di risultati coerenti con la finalità del soddisfacimento dei bisogni di salute e la responsabilizzazione economica attribuita alle aziende sanitarie pubbliche.

Manuela S. Macinati è ricercatore in Economia aziendale e professore aggregato presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma. L'attività di ricerca si sviluppa attorno a numerosi temi di management sanitario (sistemi di programmazione e controllo, estensione delle combinazioni economiche, sistemi di qualità aziendale, relazioni interaziendali). L'attività didattica si rivolge a studenti di corsi di Laurea triennale e specialistica e di Master di primo e secondo livello.

Indice



Eugenio Anessi Pessina, Prefazione
Introduzione
Pubblica amministrazione e sistema aziendale
(Introduzione; Pubblica amministrazione ed economia aziendale; L'azienda pubblica e gli elementi che ne influenzano la gestione; L'azienda pubblica e i criteri di razionalità economica; Un modello di riferimento per lo studio dell'azienda pubblica; L'azienda pubblica e l'assetto istituzionale; L'azienda pubblica, l'assetto organizzativo e l'organismo personale: cenni)
Le aziende sanitarie pubbliche tra vincoli e margini d'azione
(Introduzione; L'azienda sanitaria pubblica; L'azienda sanitaria pubblica e i vincoli di sistema; Il contesto di riferimento delle aziende sanitarie pubbliche: le variabili demografiche, epidemiologiche, culturali, tecnologiche ed economiche e il sistema istituzionale e normativo; L'assetto istituzionale delle aziende sanitarie pubbliche: i soggetti, i contributi e le ricompense; L'assetto istituzionale delle aziende sanitarie pubbliche: prerogative di governo economico e riforme istituzionali; Le combinazioni economiche delle aziende sanitarie pubbliche; L'assetto organizzativo delle aziende sanitarie pubbliche; L'organismo personale delle aziende sanitarie pubbliche; Il patrimonio delle aziende sanitarie pubbliche)
Le aziende sanitarie pubbliche e i margini di azione: gli strumenti e le scelte per la ricerca dell'economicità
(Introduzione; Le aziende sanitarie pubbliche e gli spazi di azione; Gli strumenti per la misurazione, la programmazione e il controllo dei risultati aziendali; Gli strumenti evoluti per la misurazione, la programmazione e il controllo dei risultati aziendali: il bilancio sociale, la balanced scorecard e l'activity based costing; Le scelte aziendali per il perseguimento dell'economicità della gestione)
Bibliografia.