La conciliazione famiglia-lavoro nelle piccole e medie imprese

Costruire e governare nuove reti

Contributi
Federica Bertocchi, Simone Bordoni, Karin Jakomet, Elena Macchioni, Luca Martignani, Jan Schroeder
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 336,      1a edizione  2009   (Codice editore 1534.2.30)

La conciliazione famiglia-lavoro nelle piccole e medie imprese. Costruire e governare nuove reti
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35,50
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856814774
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 27,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856820379
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

La ricerca intende gettare nuova luce sul tema della “conciliazione” tra famiglia e lavoro, un aspetto rilevante per la nostra vita quotidiana e per il mondo del lavoro. Il volume, partendo dalla realtà delle piccole e medie imprese della provincia di Bologna, offre un nuovo scenario di possibili soluzioni per il nostro Paese.

Presentazione del volume

La cosiddetta "conciliazione" tra famiglia e lavoro è venuta alla ribalta negli ultimi anni come un tema sociale di importanza centrale per la nostra società, presente e futura. Da esso dipende il destino sia della famiglia sia dell'impresa. Della famiglia, perché le condizioni di lavoro saranno sempre più determinanti nelle possibilità di creare una famiglia e darle un conveniente livello e qualità di vita. Dell'impresa, perché fare o non fare la conciliazione diventa uno dei fattori che decidono della capacità di competere sul mercato, inteso come luogo non solo del profitto, ma anche della responsabilità sociale.
La ricerca presentata nel volume intende gettare una nuova luce su questi aspetti così rilevanti per la nostra vita quotidiana e per il mondo del lavoro, con riferimento alla realtà delle piccole e medie imprese della Provincia di Bologna.
L'indagine qui riportata non si limita a descrivere una situazione territoriale specifica, ma offre un nuovo scenario di possibili soluzioni per il nostro Paese. L'originalità del volume sta nel delineare un nuovo modello di conciliazione basato su una governance societaria, plurale e relazionale delle reti che connettono famiglia e lavoro.

Pierpaolo Donati
è professore ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi nell'Università di Bologna. Già presidente dell'Associazione Italiana di Sociologia e direttore dell'Osservatorio nazionale sulla famiglia, di recente ha pubblicato: Il capitale sociale degli italiani (con L. Tronca, FrancoAngeli, 2008), Oltre il multiculturalismo (Laterza, 2008), La società dell'umano (Marietti, 2009).

Riccardo Prandini è professore associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi nell'Università di Bologna. Ha collaborato con l'Osservatorio nazionale sulla famiglia per diverse ricerche. Tra le sue ultime pubblicazioni: La cura della famiglia e il mondo del lavoro (con P. Donati, a cura di, FrancoAngeli, 2008); Realismo sociologico (con A.M. Maccarini, E. Morandi, a cura di, Marietti, 2008); Con i tempi che corrono_ Strategie educative e risorse sociali delle famiglie a Parma (con L. Tronca, Carocci, 2008).

Indice



Pierpaolo Donati, Perché fare conciliazione lavoro-famiglia nelle piccole e medie imprese? Con quali criteri? E che cosa fare in concreto?
Parte I.
Pierpaolo Donati, La conciliazione famiglia-lavoro: un nuovo scenario di sussidiarietà per le buone pratiche
Elena Macchioni, La nascita del concetto di Corporate Social Responsibility, lo scenario europeo e l'emergere della famiglia come nuovo stakeholder dell'azienda
Simone Bordoni, Dalla Corporate Social Responsibility alla Corporate Family Responsibility: il dibattito internazionale tra riflessioni e spunti operativi
Karin Jakomet, Il dibattito sulla conciliazione famiglia-lavoro in Germania e in Austria: tra Audit aziendale e alleanze familiari
Jan Schroeder, L'iniziativa tedesca delle "Alleanze locali per la famiglia"
Federica Bertocchi, La presenza femminile nel mondo del lavoro e nella famiglia: quali sostegni?
Parte II.
Riccardo Prandini, Il disegno e lo scopo della ricerca
Luca Martignani, I percorsi della riflessività nella cultura imprenditoriale delle piccole e medie imprese
Luca Martignani, I dispositivi di conciliazione in atto: risposte informali e problemi di strutturazione
Elena Macchioni, La valutazione dei disponibili e il loro possibile sviluppo: la conciliazione tra (poche) opportunità e (tanti) vincoli
Luca Martignani, Elena Macchioni, Il punto di vista dei dipendenti: quale percezione dei problemi e delle possibili soluzioni
Elena Macchioni,Il punto di vista Regione Emilia Romagna e gli scenari futuri
Luca Martignani,Il punto di vista di Cisl
Riccardo Prandini, Perché il welfare aziendale per la famiglia fatica ad emergere? Come passare da una condizione di riflessività "impedita" a una "dispiegata"
Pierpaolo Donati, Prospettive di innovazione della conciliazione lavoro-famiglia: la proposta dei "contratti relazionali" come frutto di un nuovo "dialogo costituzionale"
Bibliografia di riferimento
Gli autori.