Distretti e quarto capitalismo.

Un'applicazione alla Sicilia

Autori e curatori
Contributi
Alberto Quadrio Curzio
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 112,      1a edizione  2010   (Codice editore 1515.9)

Distretti e quarto capitalismo. Un'applicazione alla Sicilia
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 12,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788856815757
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 9,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856821451
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume analizza il ruolo delle PMI e delle realtà distrettuali italiane nella lotta alla crisi, e in particolare l’importanza assunta dalle PMI di taglia media nei mercati internazionali: esse costituiscono il «quarto capitalismo», il cui emergere mette in crisi il modello interpretativo del sistema produttivo italiano, basato sulla polarizzazione fra grandi imprese e piccole imprese. L’analisi si concentra poi sui distretti produttivi in Sicilia di recente costituzione.

Presentazione del volume

I distretti e il "quarto capitalismo" sono i due temi chiave fra loro interconnessi di questo volume. I distretti e le piccole e medie imprese costituiscono tutt'oggi un punto di riferimento centrale del sistema produttivo italiano. Nella attuale crisi economico-finanziaria, che investe le economie di tutto il mondo e che ha comportato un forte rallentamento del commercio internazionale, sono proprio le PMI e le realtà distrettuali a sostenere l'occupazione e a continuare a reggere la sfida dei mercati, pur tra le oggettive difficoltà. Fra le PMI sono soprattutto quelle di taglia media ad essere diventate le protagoniste nei mercati internazionali; con le loro strategie basate sull'innovazione e l'internazionalizzazione, esse costituiscono, anche nella complementarietà con le imprese di dimensione medio-grande, il "quarto capitalismo", il cui emergere mette in crisi il modello interpretativo del sistema produttivo italiano che si basava sulla polarizzazione fra grandi imprese da un lato e piccole imprese dall'altro, evidenziando una realtà produttiva più ampia e complessa.
Il volume si concentra anche sui distretti produttivi in Sicilia di recente costituzione. Pur condividendo la scelta distrettuale per lo sviluppo della regione, si afferma che essa dovrebbe essere volta a rafforzare le reti di imprese, il capitale sociale, le infrastrutture seguendo il modello distrettuale tradizionale di matrice becattiniana. Questo perché la realtà produttiva siciliana è caratterizzata da numerosissime microimprese e da piccole imprese piuttosto che da medie imprese e/o da imprese medio-grandi.
Il volume quindi mette in evidenza la difficoltà di imporre dall'alto, mediante decreti regionali, un modello distrettuale pletorico senza creare alcune pre-condizioni fondamentali per lo sviluppo che riguardano le infrastrutture e il capitale umano. In esso si argomenta che per uno sviluppo sostenibile della Sicilia sarebbe necessario avviare un modello socio-economico in cui istituzioni, società ed economia interagiscono in modo virtuoso avendo come riferimento il principio di sussidiarietà, che coniuga libertà, responsabilità e imprenditorialità.

Daniele Schilirò, laureato all'Università Cattolica di Milano, con studi post-graduate presso l'Università di Cambridge e l'Università di Yale, è professore associato di Economia politica all'Università di Messina, Dipartimento DESMaS "Vilfredo Pareto". È collaboratore e membro del Comitato Scientifico del Centro di Ricerche in Analisi Economica (CRANEC) dell'Università Cattolica di Milano.

Indice



Alberto Quadrio Curzio, Prefazione
Daniele Schilirò, Introduzione
(Ringraziamenti)
PMI e distretti industriali in Italia: una sfida che continua
(Introduzione; L'analisi economica dei distretti industriali; PMI, distretti industriali e rilevanza del Made in Italy; La metamorfosi dei distretti; Conclusioni)
Le medie imprese e il modello NCA
(Introduzione; Le medie imprese in Italia. Un nuovo modello per la competizione globale?; Il modello NCA; Conclusioni)
Il quarto capitalismo
(Introduzione; Quarto capitalismo: origine ed evoluzione; Caratteristiche e performance del quarto capitalismo; Distretti e quarto capitalismo; Conclusioni)
Il caso dei "distretti produttivi" in Sicilia
(Introduzione; L'idea di distretto e la normativa degli anni Novanta; I distretti produttivi in Sicilia: un passo avanti per lo sviluppo?; Conclusioni)
Riferimenti bibliografici.