Essere creativi in contesti complessi

Metodologie e strumenti di creatività per cogliere opportunità e generare idee e realizzarle

Autori e curatori
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto. Testi per professional
Dati
pp. 264,      1a edizione  2020   (Codice editore 1796.369)

Essere creativi in contesti complessi Metodologie e strumenti di creatività per cogliere opportunità e generare idee e realizzarle
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Un libro sorprendente, pronto a illuminarvi e coinvolgervi a ogni passo. Per la prima volta unisce gli strumenti della creatività con le logiche e le metodologie del pensiero sistemico e della complessità. Il risultato è un corpo solido, integrato e concreto di approcci con i quali: comprendere e arrivare al cuore delle sfide, affrontarle e vincerle; pensare e agire in modo diverso; generare idee nuove, sorprendenti e di valore; migliorarsi continuamente.

Presentazione del volume

Un libro sorprendente, pronto a illuminarvi e coinvolgervi a ogni passo.

Come arrivare al cuore delle sfide, affrontarle e vincerle? Come stimolare la ricerca di idee non solo brillanti, ma capaci di incidere e modificare la realtà in modo significativo? Come governare l'incertezza?
In contesti sempre più complessi come gli attuali, occorre saper leggere e interpretare la realtà in modo profondo e approcci creativi per moltiplicare le possibilità e realizzarle.
Questo libro per la prima volta unisce i più efficaci strumenti della creatività con le logiche e le metodologie del pensiero sistemico e della complessità, due ambiti che non possono essere più considerati in modo disgiunto. Il risultato è un corpo solido, integrato e concreto di approcci con i quali: comprendere le dinamiche in atto e generare idee nuove, sorprendenti e di valore; pensare e agire in modo diverso; plasmare il futuro; migliorarsi continuamente.
Si entra così nella dimensione della "creatività sistemica": senza uno sviluppo creativo non è possibile individuare percorsi che superano il senso comune; d'altro canto, senza una visione sistemica non si possono comprendere gli effetti delle azioni su meccanismi complessi e dinamici come un'azienda, la propria vita, i mercati, una famiglia.
Il testo si propone come un vero e proprio laboratorio, nel quale il lettore diventa protagonista di un percorso di 20 lezioni esperienziali. Un linguaggio chiaro, coinvolgente e stimolante; oltre 50 tra metodologie da utilizzare ed esercizi; un racconto, che si dipanerà lungo l'intero libro, da vivere come un romanzo breve. Una lettura nell'esperienza e l'esperienza nella lettura.
Un libro per chiunque voglia migliorarsi per affrontare con efficacia sfide sempre più complesse, uscire dalla sua zona di comfort e collocarsi sulla soglia del caos, il luogo delle possibilità.

Rino Panetti, facilitatore, consulente e formatore esperto in processi creativi e di innovazione, leadership e change management, collabora con organizzazioni private e pubbliche di ogni settore e dimensione ed è docente in Master e corsi universitari. Autore di Theory U, Learning Organizations e Design Thinking (FrancoAngeli), Management by Magic (Florence Art), Theory U, la magia dell'innovazione profonda per competere nel futuro (Florence Art). Ha co-tradotto, per FrancoAngeli, Leadership in un futuro che emerge di O. Scharmer. Continua a fare magie, ricercare intersezioni e tracciare traiettorie su una scacchiera.

Indice

Benvenuti
Parte I. Creatività: la porta d'accesso. Definire il fiume per nuotarci
Lezione 1 - Scena arancione. Vivere la complessità in modo creativo e sistemico: la mappa
(Creatività e visione sistemica per governare la complessità; La formula del libro; Idee a lume di candela...con un occhio ai marshmallow)
Lezione 2 - Scena Avana. Comprendere la creatività, in modo utile
(La creatività, secondo voi; Solare e divertente - SUN e FUN; Metodologia 1. La matrice SUN+F, ovvero: quanto è creativa la vostra idea?; Creatività, innovazione, immaginazione; Ancora un attimo, prima di prendere quel telefonino; Metodologia 2. Journaling (prima parte) - far respirare il cervello)
Lezione 3 - Scena S. Creatività: una luce dalla fessura
(Una fessura nella parete; Sapere e vedere - Originalità e intensità. Paese che vai, creatività che trovi 1; Inventare e Scoprire - Linearità e circolarità. Paese che vai, creatività che trovi 2; Non chiederti cosa la creatività può fare per te...; Ginnastica creativa per voi)
Lezione 4 - Scena rossa. Trasformare il problema in sfida per accendere la creatività
(Trasformare il problema in una sfida. Push e Pull; Metodologia 3. La domanda iniziale. Vincoli e condizionamenti; Provocazione e movimento. Un primo sguardo; Transizione)
Parte II. Cosa potremmo essere? Far esplodere la creatività. Concetti, atteggiamenti, strumenti, applicazioni
Lezione 5 - Scena gialla. Espandere la creatività 1: la mossa del cavallo
(Metodologia 4. Dove esplorare; Metodologia 5. La mossa del cavallo: il primo passo - Provocazione; Metodologia 6. La mossa del cavallo: il secondo passo - Movimento; Metodologia 7. I Pazzi 8 per rilanciare l'idea; Esercitiamoci: l'Europa di lato; Aiutarsi al balzo)
Lezione 6 - Scena celeste. Espandere la creatività 2: porre le domande giuste
(Alzati e cammina; Metodologia 8. Domande ORID; ORID nella mossa del cavallo: la spinta gentile)
Lezione 7 - Scena C. A. Riconoscere i modelli mentali per liberare la creatività
(Togliere i paraocchi al cavallo. E i filtri; Metodologia 9. La scala dell'inferenza; Metodologia 10. Bilanciare, indagare e sostenere. Elementi di base; La Mossa del Cavallo: un frattale; Combinando e Adattando; Ginnastica creativa per voi)
Parte III. Vedere il sistema, abbracciare la complessità. Comprendere la realtà, scoprire sé stessi, moltiplicare le possibilità
Lezione 8 - Scena grigia. Pensare in modo sistemico in 13 passi e affrontare sfide complesse
(Asso di Fiori - Pensiero sistemico e Sistema; Due di Fiori - Guardare il sistema come un tutt'uno: linee e cerchi; Tre di Fiori - Le relazioni circolari. Cicli di rafforzamento, ciclo di bilanciamento, ritardi; Quattro di Fiori - Cosa ci stiamo facendo; Cinque di Fiori - Vedere dall'elicottero. Quando la mappa crea il territorio; Sei di Fiori - La somma di ottimi locali... Datemi una leva; Sette di Fiori - Subordinare; Otto di Fiori - Puntini e lineette; Nove di Fiori - Dividere un elefante in due non dà due elefantini; Dieci di Fiori - Il pensiero sistemico e il pensiero visuale; Jack di Fiori - Guardare il sistema come un tutt'uno: l'iceberg. La dimensione verticale del pensiero sistemico; Donna di Fiori - Metodologia 11. Routine difensive; Re di Fiori - Le undici leggi del pensiero sistemico)
Lezione 9 - Scena blu. Ricercare l'ispirazione e scoprire sé stessi muovendosi lungo una U
(Il desiderio di essere rivelato; Abracadabra. Creare parlando; Movimento lungo una U per superare la zona di comfort; Metodologia 12. Curare la condizione interiore da cui agiamo; Metodologia 13. Journaling (seconda parte))
Lezione 10 - Scena bianca. Complessità: vivere sull'orlo del caos per moltiplicare le possibilità
(La complessità in quindici parole; Siete persone Seagram Building o persone Guggenheim? Un volo tra New York, Bilbao e Doha; Complessità: la dimensione delle possibilità; Complessità: una spiegazione "magica". Le opportunità nascono sulla soglia del caos; Dialogo: l'arte di conversare insieme, sulla soglia del caos. Prendendo spunto da Magritte)
Lezione 11 - Scena M. Quanto è complessa la tua sfida?
(Metodologia 14. Il grafico degli spettri di complessità; Capire il livello di complessità della sfida. Un esempio di utilizzo della metodologia "Spettri di complessità"; Ginnastica creativa per voi)
Lezione 12 - Scena marrone. Transiti
(Tirando le somme. Nulla è per caso; Il pensatore sistemico; I bambini sono creativi?)
Parte IV. Le metodologie del creativo sistemico. Costruire il proprio futuro e realizzarsi
Lezione 13 - Scena cerchio. Muoversi verso il sogno agendo sulla realtà corrente, in 4 passi
(Cosa veramente voglio?; Passo 1: La visione, il nostro sogno; Passo 2: Cosa ostacola il mio sogno? Realtà corrente e tensione creativa. Lo strabismo del creativo; Metodologia 15. Le contraddizioni sottostanti. Sette Livelli per esplorare la realtà corrente; Passi 3 e 4. Quali direzioni prendere? Con quale piano di azione?; Focalizzazione. I giusti sì e i giusti no)
Lezione 14 - Scena più. Pratica intenzionale. Come diventare padroni del nostro mestiere
(Il creativo non ha regole, ma è quello che le conosce meglio di tutti; I quattro stadi dell'apprendimento; Apprendimento: da manutenere a costruire; Metodologia 16. La pratica intenzionale. Imparare a migliorarsi in 13 mosse; L'approdo della conoscenza: la semplicità. Less is more)
Lezione 15 - Scena P. E. Essere unici: creare all'incrocio di campi diversi
(La formula della creatività: profondità e estensione. Lezioni da Houdini; Metodologia 17. Provocare l'Effetto Matteo. More is different; Invenzione e inventario. Diventare Persone "T"; Co-creazione; Ginnastica creativa per voi)
Lezione 16 - Scena R. Come testare l'idea e farla volare. Prototipazione e lancio
(L'idea è buona? Da Achille a Harry Potter, a passo di tartaruga; Prototipare per capire il valore dell'idea. 6 principi e 4 capacità; Raccontare o no la nuova idea? E quando? Ulteriori benefici della prototipazione; Metodologia 18. L'idea è buona? Possibili strumenti di prototipazione; Metodologia 19. La scatola magica; Metodologia 20. Ascoltare le reazioni dei destinatari e organizzare il raccolto; Qual è la cosa peggiore che può capitarti? Noi e il rischio; Mettere le ali all'idea. Dalla prototipazione al lancio; Ginnastica creativa per voi)
Lezione 17 - Scena onde. Fare colpo con la vostra idea in due minuti
(Le tre domande basilari a cui rispondere; Metodologia 21. Presentare l'idea in ascensore. Elevator pitch; Leonardo, mi parli un po' di lei...)
Lezione 18 - Scena S.C.A.M.P.E.R. Zampettare per generare idee. Provocazioni creative
(Riunire le tessere per provocarci; Metodologia 22. Accendere la creatività zampettando. S.c.a.m.p.e.r.; Un esempio di utilizzo di Scamper all'interno di un processo creativo; Metodologia 23. Atteggiamenti ed esercizi per favorire la provocazione e allenare il movimento; Metodologia 24. Le frasi magiche per la creatività; Il mistero della candela rivelato)
Lezione 19 - Scena quadrato. La bussola per il vostro sviluppo personale, creativo e sistemico
(Imparare ad ascoltarsi. Bussole, più che mappe; Metodologia 25. Il Cruscotto Y. Valutare il vostro sviluppo personale, sistemico e creativo; Persone pi-greco)
Lezione 20 - Scena stella Curare il terreno nel quale cogliere le opportunità
(Quattro cavalieri per essere creativi sistemici; Metodologia 26. Autovalutare la vostra creatività sistemica; Il mago di Magritte, l'ultima suggestione)
Epilogo - Nuovi inizi. Chi sono Io? Qual è il mio Compito?
Bibliografi a essenziale.