L'abitare sospeso

Contributi
Giuseppe De Luca, Luigi Dei
Livello
Dati
pp. 352,   figg. 200,     1a edizione  2020   (Codice editore 10085.7)

L'abitare sospeso
Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788835115717

In breve

L’essere sospesi in una situazione di incertezza è una condizione che, per la prima volta nella storia dell’umanità, collega trasversalmente le vite delle persone, indipendentemente dalla loro collocazione geografica e condizione sociale. Tema generale di questo libro è appunto il rapporto con l’abitare in questa complessa fase di trasformazioni che interessano il nostro presente e investono il nostro futuro.

Presentazione del volume

L'essere sospesi in una situazione di incertezza è una condizione che, per la prima volta nella storia dell'umanità, collega trasversalmente le vite delle persone, indipendentemente dalla loro collocazione geografica e condizione sociale. Vite sospese, mestieri sospesi, affetti sospesi, definiscono oggi il nostro abitare, divenuto la scena di una surreale rappresentazione che mette insieme il privato e il sociale.
Tema generale di questo libro è appunto il rapporto con l'abitare in questa complessa fase di trasformazioni che interessano il nostro presente e investono il nostro futuro. Il libro prende spunto da una conferenza curata dal Laboratorio DSR dell'Università di Firenze e sviluppa un confronto multidisciplinare con l'obiettivo di far emergere i temi e gli obiettivi da sviluppare nella ricerca che ci vedrà impegnati nei prossimi anni. La riscoperta dei rituali domestici, il rapporto interno/esterno, le contaminazioni tra reale e virtuale, l'incedere delle tecnologie, la rinnovata necessità di privacy, i rapporti di vicinato, le trasformazioni degli artefatti della nostra vita quotidiana, la necessità di una nuova prossemica, sono tutti argomenti, evidenziati nella discussione, che investono la dimensione domestica e alimentano le riflessioni dei molti autori.

Con testi di: Marzieh Allahdadi, Ulyana Aristova, Francesco Armato, Fabrizio Arrigoni, Paria Bagheri, Alberto Bassi, Simona Canepa, Cheng Anqi, Jean-Pierre Charbonneau, Elisabetta Cianfanelli, Giulio Ceppi, Sabrina Cesaretti, Vincenzo Cristallo, Giuseppe De Luca, Elisa Degl'Innocenti, Luigi Dei, Du Mingqiu, Stefano Follesa, Paolo Fresu, Peian Yao, Ugo La Pietra, Vincenzo Legnante, Giuseppe Licari, Giuseppe Lotti, Antonio Mario Mastrangelo, Andrea Mecacci, Pietro Meloni, Marco Mancini, Natalia Nemova, Francesco Parrilla, Lucetta Petrini, Marilaine Pozzatti Amadori, Leonardo Santetti, Olga Shevtsova, Virgilio Sieni, Francesca Tosi, Valentina Valdrighi, Carlo Vannicola.

Indice

Luigi Dei, Prefazione. Un futuro di innovazione ideale e materiale
Giuseppe De Luca,
Prefazione. Ripartendo da un diverso presente per una innovazione armonica
Stefano Follesa,
Presentazione. Sereni nell'ignoto
Contributi introduttivi
Vincenzo Legnante, Introduzione. Ri-parametrazione dei fattori di progetto dello spazio della casa
Giuseppe Lotti,
Questi giorni, domani
Francesco Armato,
Lo spazio elastico
Stefano Follesa,
Fuga dal computer (notizie da nessun luogo)
Contributi disciplinari
Fabrizio F.V. Arrigoni, Oscillazioni
Alberto Bassi,
Un design adattivo per gli artefatti e gli interni della vita quotidiana dell'età ibrida
Simona Canepa,
Da spazi accessori a protagonisti: nuova vita a balconi e logge
Giulio Ceppi,
Apprensione e apprendimento nell'abitare sospeso
Elisabetta Cianfanellli,
Interconnessioni tra dimensioni materiali e immateriali: i nuovi canali del digitale dopo il Covid-19
Vincenzo Cristallo,
L'alleanza in un progetto comunitario e interdisciplinare
Carlo Vannicola,
L'evento continuo
Contributi internazionali
Marzieh Allahdadi, The Design Thinking Process Applied to Covid-19
Ulyana Aristova, Olga Shevtsova, Natalia Nemova,
New Rules and Standards: Social Design in a Crisis
Jean-Pierre Charbonneau,
Living in Our Home
Du Mingqiu,
The Four People
Marilaine Pozzatti Amadori,
Il rapporto con il contesto culturale Brasile nel contesto della pandemia del Covid-19
Francesca Tosi,
Un'era sospesa: vivere e abitare sospesi
Contributi interdisciplinari
Paolo Fresu, Sul bisogno di coraggio e di non paura
Ugo La Pietra,
Ritorno al lavoro
Giuseppe Licari,
L'invisibile e la solitudine
Andrea Mecacci,
Home, House
Pietro Meloni,
La precarizzazione del quotidiano nella pandemia del Covid-19
Virgilio Sieni,
Abitare sospeso
Contributi
Paria Bagheri, Il futuro impossibile e come ipotizzare un futuro flessibile
Sabrina Cesaretti,
Case nel tempo delle altre cose
Anqi Cheng,
Il design dal punto di vista dell'epidemia
Elisa Degl'Innocenti,
Danzare sospesi ai tempi del Covid
Marco Mancini,
Spazi e musica e come ipotizzare un futuro flessibile
Antonio Mario Mastrangelo,
Emergenza sanitaria Covid-19: gli scenari dei soccorritori
Yao Peian,
Uno sguardo allo spazio virtuale nello spazio reale durante l'epidemia
Francesco Parrilla,
City Versus Village
Lucetta Petrini,
Essere con gli altri
Leonardo Santetti,
Covid e spazi di relazione
Valentina Valdrighi, Naturale e digitale
Apparati
Bibliografia generale
Profili degli autori.