Giovanni Battista Morgagni

La nascita della medicina moderna

Autori e curatori
Contributi
Gaetano Thiene
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2021   (Codice editore 234.3)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Giovanni Battista Morgagni La nascita della medicina moderna
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835120766
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835133292
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume si incentra sulla figura di Giovanni Battista Morgagni (1682-1771), padre del metodo anatomo-clinico, che diede un contributo fondamentale alla secolare tradizione dell’anatomia medica, dandole una forma sistematica e inserendovi la prospettiva iatromeccanica della scuola fondata da Marcello Malpighi.

Presentazione del volume

Giovanni Battista Morgagni (1682-1771), noto come il padre dell'anatomia patologica, è un personaggio cruciale nello sviluppo della medicina moderna. Egli incarnò pienamente i travagli di un periodo di passaggio, tanto da risultare sia la figura conclusiva del periodo precedente, sia quella che, con la sua opera, apre ai nuovi orizzonti che saranno sviluppati nel corso dei due secoli successivi. Il suo metodo anatomo-clinico, infatti, si innesta nella secolare tradizione dell'anatomia medica che, sin dai tempi della medicina classica, ricercava le cause delle malattie indagandone le sedi nel corpo. Morgagni contribuì inserendovi la prospettiva iatromeccanica ereditata da Marcello Malpighi, ma al contempo ripensata sulla base del dibattito epistemologico che infuriò fra fine Seicento e primi del Settecento, quello fra medicina empirica e medicina razionale, che egli seppe conciliare.

Giovanni Battista Morgagni, padre del metodo anatomo-clinico, diede un contributo fondamentale alla secolare tradizione dell'anatomia medica, dandole una forma sistematica e inserendovi la prospettiva iatromeccanica della scuola fondata da Marcello Malpighi.

Fabio Zampieri
(Padova, 1976) è professore associato di Storia della Medicina presso l'Università di Padova, dove insegna Storia della Medicina e Bioetica. La sua produzione scientifica si concentra su tre tematiche principali, per le quali è noto a livello internazionale: 1) la storia del metodo anatomo-clinico con riferimento particolare alla figura di Giovanni Battista Morgagni; 2) la storia della cardiologia nelle civiltà antiche, in epoca moderna e contemporanea; 3) l'impatto del Darwinismo nelle scienze mediche da Darwin ai giorni nostri.

Indice

Gaetano Thiene, Prefazione
Premessa dell'autore
Introduzione
La vita di Morgagni
Il dibattito scientifico seicentesco e settecentesco
Le opere di Morgagni
L'eredità morgagnana
Per saperne di più.