RISULTATI RICERCA

La ricerca ha estratto dal catalogo 471 titoli

Fabrizia Brocchieri, Paolo Giulini

La mediazione nel pallone.

Storia del Progetto di mediazione sportiva all'Inter

La storia del Progetto di mediazione sportiva dei conflitti sviluppatosi all’interno del Settore giovanile dell’Inter. La sfida del Progetto è stata quella di capire come “stanare” le emozioni degli “uomini del calcio” e come “intervenire” per favorire la loro gestione. Con il Progetto è nata la figura del mediatore sportivo dei conflitti, con delle caratteristiche, degli strumenti di lavoro e dei modi di operare peculiari che la distinguono dalle altre figure di mediatore.

cod. 1130.265

Franca Colombo

Ospitalità familiare e nuovi bisogni sociali

Il Bed & Breakfast Protetto per i giovani in difficoltà

Per i giovani che si avviano all’autonomia senza avere le spalle coperte da una famiglia di appartenenza, il CAM ha attivato il Servizio di ospitalità familiare denominato Bed & Breakfast Protetto. In questo libro si intrecciano la presentazione del modello di intervento e la narrazione delle storie dei ragazzi. Un valido contributo, per i Servizi Sociali delle Amministrazioni pubbliche, per avviare, nel proprio territorio, iniziative analoghe.

cod. 1130.1.4

Ciai-Centro Italiano Aiuti all'Infanzia, Marco Chistolini

Scenari e sfide dell'adozione internazionale

In questi decenni si è assistito a un’impetuosa espansione del numero di bambini giunti nel nostro Paese attraverso l’adozione internazionale. Il testo, frutto di un Convegno organizzato dal CIAI, fa il punto sulla complessità e sui rischi del percorso adottivo, cercando di individuare un “futuro possibile” per l’adozione internazionale.

cod. 1130.255

Diego Miscioscia, Paola Nicolini

Sentirsi padre.

La funzione paterna in adolescenza

cod. 8.25

Ondina Greco, Raffaella Iafrate

Figli al confine

Una ricerca multimetodologica sull'affidamento familiare

cod. 1245.23

Liviana Marelli, Paola Orso

Interventi educativi a casa e a scuola.

Quale rete per crescere?

Il volume, rivolto ai responsabili e agli operatori dei servizi di accompagnamento educativo domiciliare e scolastico, propone la risignificazione dell’identità e della specificità della progettazione e gestione di servizi e interventi di accompagnamento educativo, a favore di minori in situazione di “fragilità sociale” o con “disabilità” nel loro abituale contesto di vita, attraverso la declinazione di un approccio a valenza educativo-relazionale piuttosto che assistenziale-contenitiva.

cod. 1130.258

Guglielmo Malizia, Renato Mion

E fissatolo lo amò.

"Basta che siate giovani perchè io vi ami assai". Indagine su giovani e immigrati a Latina

Un’indagine conoscitiva sui giovani di Latina. Il focus dell’attenzione è stato posto anzitutto sui loro bisogni formativi, quale indicatore privilegiato dell’attuale condizione giovanile. Il loro grado di soddisfazione dei bisogni è infatti significativamente legato alla loro crescita evolutiva, che avrà poi una diretta ricaduta sulla qualità della vita dell’area in osservazione.

cod. 1130.253

Dina Galli

Servizi sociali e giustizia minorile.

Il quotidiano dell'assistente sociale: tra ascolto e documentazione

Gli strumenti tipici di coloro che operano nell’ambito dei servizi sociali e, particolarmente, dell’assistente sociale: il colloquio, la visita domiciliare, la documentazione e la relazione scritta, soprattutto quella da inviarsi agli organi della giustizia. Un quadro dettagliato di tali tecniche d’analisi, che evidenzia i punti di forza e le “mancanze” che possono conseguire dal loro errato impiego.

cod. 1563.51

Diego Bissacco, Paola Dallanegra

Difendere i legami familiari.

Storie di conflitti e interventi

Un vibrante ritratto di chi – figlio, genitore ma anche operatore – vive una quotidianità fatta di abbandono e di rottura dei legami; un testo che, per la ricchezza di dati ed esperienze, si propone come spunto di riflessione per tutti coloro che operano a contatto con adulti e bambini coinvolti in separazioni conflittuali.

cod. 1130.246

Giovanna Perricone, Maria Teresa Di Maio

Raccontando Aladino.

Vincoli e possibilità del lavoro psico-socio-educativo in pediatria

I contributi più significativi che hanno animato le diverse edizioni del Seminario Internazionale sull’ospedalizzazione di pediatria che si svolge a Palermo. Con la metafora di Aladino si rappresenta la problematicità della realtà costituita dalla malattia che come “life event” stravolge la vita del bambino e della sua famiglia. Al contempo, la metafora consente di individuare possibilità, vedendo nel genio opportunità, scelte, con cui gestire tale realtà.

cod. 1240.322

Ai.Bi.

Report 2008

Child abandonment: an emergency

This Report on the Emergency of child abandonment comes from the initiative of Amici dei Bambini and it analyzes the reality of the social protection systems for children in out-offamily care of five European countries, highlighting the instruments, limits, and problematic issues in the protection of children without parental care: a real humanitarian emergency.

cod. 1130.237

Francesca Mazzucchelli

Il diritto di essere bambino

Famiglia, società e responsabilità educativa

Il tema del diritto fondamentale e inviolabile di ogni bambino a essere aiutato a crescere e a diventare membro della comunità sociale. La comunità si deve prendere cura delle giovani generazioni e della famiglia attraverso istituzioni e servizi, ma prioritariamente attraverso le scelte politiche ispirate a una precisa visione del bene comune.

cod. 1130.236

Matteo Zappa

Rifare comunità

Aprirsi a responsabilità condivise per chiudere davvero gli Istituti

Il volume riflette sulle alternative possibili in tema di accoglienza dei minori dopo la chiusura degli Istituti. Le esperienze in atto, tra cui le comunità di accoglienza ancora necessarie in molte situazioni, non garantiscono infatti ai bambini allontanati da casa il diritto a vivere in una famiglia.

cod. 1130.231

Comune di Torino, Anna Rosa Favretto

I colori del neutro

I luoghi neutri nei servizi sociali: riflessioni e pratiche a confronto

Una selezione dei numerosi argomenti legati alle pratiche di Luogo neutro per la realizzazione del diritto al mantenimento delle relazioni familiari tra genitori e figli. Il testo presenta contributi di carattere sociologico, psicologico, giuridico, formativo e del servizio sociale, al fine di offrire un quadro che permetta di apprezzare la varietà e la complessità delle nuove forme di intervento nell’ambito delle relazioni familiari.

cod. 1130.229

Laura Restuccia Saitta

Il presente ricordato

Bambini, identità, memoria nei servizi per l'infanzia e nella famiglia

cod. 2000.806