Laboratori disciplinari con la didattica per concetti

Direzione: Elio Damiano

La Collana «Laboratori Disciplinari con la Didattica per Concetti» si rivolge agli insegnanti in servizio, interessati a perfezionare il loro bagaglio professionale, ed agli insegnanti in formazione iniziale che nei laboratori universitari, nel tirocinio e nel primo apprendistato, stanno imparando ad usare gli attrezzi del mestiere.
Essa si articola in una serie completa di agili volumetti dedicati alle singole discipline ed educazioni comprese nei programmi della scuola elementare. Una sintetica introduzione presenta lo “stato dell’arte” della ricerca didattico disciplinare che negli ultimi trent’anni ha segnato la “svolta disciplinare” nell’insegnamento elementare, individuando i punti di forza e di debolezza, per avanzare quindi una proposta di “sequenza metodologica” tipica della disciplina e di un curricolo continuo, dai 6 agli 11 anni, organicamente distribuito fra le componenti costitutive della materia e i suoi rimandi pluridisciplinari. Segue un’ampia documentazione di “unità didattiche” provate sul terreno, rappresentate in dettaglio lungo tutti i passaggi che vanno dalla programmazione fino alle singole fasi di lavoro d’aula, precisando le strategie e le singole mosse delle attività, dei metodi, dei raggruppamenti degli alunni e delle procedure di valutazione.
Si tratta di effettivi “protocolli” che consentono all’insegnante esperto di analizzare le proprie pratiche ed al novizio di esaminare e progettare un percorso formativo graduato, mirato e realistico.
La proposta si caratterizza in particolare per l’adozione della Didattica per Concetti, un modello didattico innovativo, consolidato da numerose indagini sul campo, che si presenta come soluzione persuasiva al dibattito che nella ricerca didattica oppone da sempre il sapere disciplinare al sapere educativo, individuando nei concetti e nei processi di concettualizzazione il punto d’equilibrio fra due istanze entrambe legittime e che solo se coniugate e composte fanno un insegnamento valido ed efficace.
La Collana è stata ideata e curata da Elio Damiano, ordinario di Didattica generale presso l’Università di Parma.

(leggi tutto)

La ricerca ha estratto dal catalogo 12 titoli

Elio Damiano

Il sapere dell'insegnare.

Introduzione alla Didattica per Concetti con esercitazioni

Il libro si occupa del rapporto dell’insegnante col ‘sapere’, sia perché si tratta della sua dimensione più specifica, sia perché la nostra legislazione prevede oggi un corso di laurea della medesima durata per tutti gli insegnanti, dalla scuola dell’infanzia fino a tutta la secondaria compresa. Un evento atteso, ma anche un deprecato ‘appiattimento’, che sta incontrando molti ostacoli. In questo libro si argomenta la tesi per la quale nell’insegnamento i ‘saperi’ sono essenziali, ma l’insegnare consiste in un lavoro specifico che li “trasforma” in saperi insegnabili e apprendibili: in «saperi scolastici». Ed è intorno a questo lavoro che si qualifica e distingue il “sapere dell’insegnare”. Il libro apre una collana di testi, ciascuno dei quali è dedicato a presentare lo stato dell’arte dei distinti saperi disciplinari.

cod. 1038.1

Mario Castoldi, Elio Damiano

Il mentore.

Manuale di tirocinio per insegnanti in formazione

cod. 1038.2

Delineare un curricolo di storia in prospettiva interculturale significa fare i conti col futuro possibile della nostra società multiculturale. Un futuro di convivenza fra diversi che si può costruire soltanto se si elaborano identità cosmopolite. La proposta di questo libro cerca di renderlo attuabile per gli alunni della scuola primaria.

cod. 1038.12

Beatrice Bernasconi, Umberto Parolini

Insegnare con i concetti alla Scuola dell'infanzia

Il libro intende assicurare all’ex asilo le proprietà di scuola peculiare, su misura della delicata quanto decisiva transizione dal pensiero pratico al pensiero rappresentativo: una fase in cui il bambino va riconosciuto come portatore di “teorie spontanee”, ma anche impegnato nel compito di superarle. La Didattica per Concetti, che qui si presenta attraverso una serie di esempi realizzati nelle scuole, risulta particolarmente adeguata a sostenere insieme insegnanti e bambini in questo lavoro di costruzione.

cod. 1038.11

Il volume vuole offrire piena cittadinanza scolastica a una cultura che ha attraversato, a diversi livelli, tutta la nostra storia sociale: quella dell’azione intelligente, scaltra e logica, che si manifesta attraverso i giochi. Da quelli tradizionali e popolari, a quelli che, regolamentati ufficialmente, sono i giochi sportivi.

cod. 1038.10

Si indagano i rapporti tra ricerca scientifica e didattica delle Scienze per presentare una proposta valida, per la costruzione di quel tipo di sapere che oggi viene considerato “scienza”. Vengono presentati percorsi didattici centrati sui temi dell’ambiente, del rapporto vivente-non vivente, delle trasformazioni fisiche e chimiche, dell’energia.

cod. 1038.9

Ripercorsa la storia dell’insegnamento della Matematica nella scuola primaria, dalle indicazioni ministeriali alle loro concrete applicazioni didattiche, il libro presenta il quadro di un curricolo continuo della disciplina, ordinato sistematicamente intorno alle sue diverse componenti e, a titolo di esemplificazione, propone una sequenza di Unità Didattiche.

cod. 1038.8

Piergiorgio Todeschini, Primarosa Bosio

Insegnare con i concetti la Musica

Dopo più di vent’anni dal suo pieno accreditamento tra le parole dei programmi scolastici, la musica continua a dover battagliare per guadagnarsi una casa accogliente tra i banchi di scuola. Con la proposta illustrata in questo volume, la Musica, mediante la Didattica per Concetti, vuole abitare a scuola, integrandosi con le altre materie, accreditandosi come un sapere ricco, che sa fare i conti con le emozioni, i sentimenti, gli affetti. Dopo un’Introduzione che presenta lo stato dell’arte della ricerca didattica sulla Musica, la disciplina viene “programmata” su tutti gli anni della scuola primaria.

cod. 1038.7

Il libro si interroga sul ruolo della scuola in un campo come quello dell’Arte e dell’Immagine. Indaga sui Programmi scolastici e su come, con la Riforma in atto, si possa costruire una ipotesi di lavoro attraverso la Didattica per Concetti. I destinatari privilegiati di questa ipotesi di itinerario sono i docenti, con i quali si vorrebbe condividere il percorso di progettazione e di lettura critica delle Unità didattiche di Arte e Immagine e sottoporre a critica costruttiva la prassi scolastica che è ancora legata all’improvvisazione e a una distorta idea di creatività.

cod. 1038.5