Oltre lo spazio, il tempo. Temporalità nello spazio familiare

Titolo Rivista: INTERAZIONI
Autori/Curatori: Ludovica Grassi
Anno di pubblicazione: 2016 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 15 P. 90-104 Dimensione file: 168 KB
DOI: 10.3280/INT2016-002009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

La psicoanalisi con le famiglie e le coppie richiede un’estensione del metodo in termini non soltanto spaziali, includendo più soggetti nel setting, ma anche temporali, in quanto si tratta di gruppi con una storia specifica precedente la relazione analitica e radicata nel transgenerazionale. Il resoconto delle prime sedute di lavoro analitico con una famiglia dominata da un fantasma condiviso di immobilizzazione del tempo illustra l’intersezione delle temporalità singolari con quella del gruppo familiare, in cui le relazioni fra tempi diversi assumono maggiore importanza dei tempi stessi, permettendo di avanzare l’ipotesi di un’interpenetrazione fra legami (vinculos) e temporalità.

  1. Botella C. (2014). On remembering: the notion of memory without recollection. Int. J. Psychoanal., 95: 911-936. DOI: 10.1111/1745-8315.12220
  2. Grassi L. (2015). Ascoltare la relazione. Musica e legami originari. Interazioni, 1, 41: 60-74. DOI: 10.3280/INT2015-001006
  3. Green A. (2000). Il tempo in frantumi. Roma: Borla, 2001.
  4. Kaës R. (2016). L’estensione della psicoanalisi. Per una metapsicologia di terzo tipo. Ed. italiana a cura di M. Sommantico. Milano: Mimesis.
  5. Laplanche J. (1989). Temporalità e traduzione. Per rimettere al lavoro la filosofia del tempo. In: J. Laplanche (1992), Il primato dell’altro in psicoanalisi. BariRoma: La Biblioteca, 2000.
  6. Laplanche J. (2006). Problematiche VI. L’après coup. Bari-Roma: La biblioteca, 2007.
  7. Winnicott D.W. (1971). Gioco e realtà. Roma: Armando, 1974.

Ludovica Grassi, Oltre lo spazio, il tempo. Temporalità nello spazio familiare in "INTERAZIONI" 2/2016, pp 90-104, DOI: 10.3280/INT2016-002009