Il sistema agro-alimentare dell'Emilia Romagna. Rapporto 2002
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 356,      1a edizione  2003   (Codice editore 450.39)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846446909

Presentazione del volume

Il Rapporto 2002 sul sistema agro-alimentare dell'Emilia-Romagna rappresenta un importante contributo alla conoscenza di un settore fondamentale dell'economia regionale e fornisce un utile strumento per gli operatori del settore e una guida per le politiche settoriali degli enti locali.

Con tale obiettivo, il Rapporto 2002 si apre analizzando lo scenario internazionale nel corso dell'ultimo anno, in particolare le cause e gli effetti del rallentamento delle economie europee e mondiali, l'andamento dei prezzi agricoli e l'evolversi dei negoziati WTO. Con riferimento invece alla realtà comunitaria e nazionale, l'attenzione è posta alla revisione della PAC, all'allargamento dell'UE, ai finanziamenti all'agricoltura e al rapporto Stato-Regioni. La discussione della politica agro-alimentare regionale dedica ampio spazio, tra gli altri, a due temi di particolare attualità, le politiche per la qualità e le nuove Organizzazioni dei Produttori.

Il capitolo sui consumi alimentari fornisce, oltre ad un quadro generale della loro evoluzione, un approfondimento sulle nuove tendenze dei consumi in Italia e in Emilia-Romagna.

Tre sono gli aspetti rilevanti del sistema agro-alimentare che il Rapporto illustra: gli scambi con l'estero a livello nazionale, dell'Emilia Romagna e delle sue province; la distribuzione alimentare al dettaglio, con un primo bilancio dell'applicazione della riforma del commercio; l'industria alimentare, con un'analisi della dinamica dei comparti e dell'occupazione.

All'analisi del settore primario sono dedicati quattro capitoli, la redditività del settore, le produzioni vegetali, le produzioni zootecniche, il credito e l'impiego dei fattori produttivi, nei quali si prendono in esame soprattutto i trend delle principali variabili congiunturali di mercato.

Completa il Rapporto 2002 un capitolo monografico sulle barriere tecniche al commercio agro-alimentare, che ne illustra la regolamentazione e le possibili ripercussioni economiche.

Il volume è frutto del decimo anno di collaborazione tra l'Assessorato Regionale all'Agricoltura, Ambiente e Sviluppo sostenibile e l'Unione Regionale delle Camere di Commercio ed è realizzato dall'Istituto di Economia Agro-alimentare dell'Università Cattolica di Piacenza, diretto dal prof. Renato Pieri, e dall'Osservatorio Agro-industriale della Regione, coordinato dal prof. Roberto Fanfani dell'Università di Bologna.

Indice


Aspetti dello scenario internazionale. Un anno tra incertezza e sfiducia
(Un'economia mondiale sempre più debole; I prezzi internazionali dei prodotti agricoli e la speculazione; Le organizzazioni internazionali e i problemi dell'agricoltura)
Le politiche per il settore agro-alimentare
(Lo scenario comunitario; Lo scenario nazionale)
Le politiche regionali per il settore
(Lo scenario regionale; Gli interventi a favore dell'agricoltura)
Le nuove tendenze dei consumi alimentari
(Le tendenze generali nei consumi e nei prezzi; I consumi delle famiglie italiane; I consumi delle famiglie in Emilia-Romagna; Sicurezza alimentare e tendenze recenti nei modelli di consumo)
Gli scambi con l'estero
(Il contributo della regione agli scambi del Paese; I cambiamenti nella struttura dei flussi commerciali; I partners commerciali; Il commercio estero delle province)
La distribuzione alimentare al dettaglio
(Il quadro nazionale; La situazione regionale; Un bilancio dell'applicazione della riforma del commercio)
L'industria alimentare
(La congiuntura del 2002; La dinamica dei comparti; Flussi occupazionali e fabbisogno professionale nell'industria alimentare; Le industrie alimentari in Emilia-Romagna: alcuni indicatori di bilancio)
La redditività del settore agricolo
(L'andamento della PLV; L'andamento agrometeorologico; Stima dei principali aggregati economici dell'agricoltura emiliano-romagnola; La redditività delle aziende agricole)
Le produzioni vegetali
(Gli ortofrutticoli; La vite e il vino; I cereali; Le produzioni industriali; Le colture sementiere; L'ortoflorovivaismo in Emilia-Romagna)
Le produzioni zootecniche
(I bovini e la carne bovina; I suini e la carne suina; Gli avicoli e le uova; La zootecnia da latte e i suoi derivati; Il settore della pesca, acquacoltura e itticoltura)
Il credito e l'impiego dei fattori produttivi
(Il credito agrario in Emilia-Romagna; L'impiego dei fattori produttivi)
Le barriere tecniche al commercio agro-alimentare
(Una definizione; La regolamentazione; Gli effetti sul commercio; Le barriere tecniche imposte dagli Stati Uniti).