Come un'orchestra

Fare musica insieme per crescere insieme

Contributi
Salvatore Accardo, Jader Bignamini, Gianluca Capuano, Michal Duris, Johanee Jesus Gonzales, Roberto Grossi, Ruben Jais, Andrea Lucchesini, Silvana Pomarico, Pierluigi Ruggiero, Luca Santaniello, Enzo Spaltro, Maria Teresa Tramontin, Gloria Uggeri
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 240,      1a edizione  2010   (Codice editore 239.213)

Come un'orchestra. Fare musica insieme per crescere insieme
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856831450
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856828429
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Fare musica insieme permette di crescere insieme: è un’inesauribile fonte di evoluzione, gratificazione, soddisfazione, che tutte le persone possono vivere al di là delle differenze di sesso e di condizione economica, sociale e culturale. In questo libro gli autori, animati da una grande passione e competenza, ci mostrano come questo sia possibile, a tutte le età!

Utili Link

Il Giornale della Musica Impara ad ascoltare (di Paolo Salomone)… Vedi...
Avvenire Orchestre. Nel Belpaese la sinfonia è giovane (di Pieachille Dolfini)… Vedi...
Direzione del Personale Allenare i muscoli dell'armonia (di Elio Vera)… Vedi...
Altraeta.it Musicoterapia: suonare Beethoven a qualsiasi età… Vedi...

Presentazione del volume

Come un'orchestra nasce da una grande emozione: dall'intreccio di gioia, vitalità e passione condivise dagli Autori grazie alle loro differenti e convergenti esperienze musicali.
- Le più recenti ricerche neurobiologiche dimostrano che fare musica permette di sviluppare le potenzialità personali, di migliorare le relazioni affettive, lavorative, interpersonali e sociali.
- Fare musica insieme permette di crescere insieme: è un'inesauribile fonte di evoluzione, gratificazione, soddisfazione, che tutte le persone possono vivere al di là delle differenze di età, sesso, condizione economica, sociale e culturale.
- Si può, e si dovrebbe, imparare a cantare e a suonare fin da bambini, ma lo si può fare anche dopo e non solo per diventare musicisti di professione: per diventare persone più armoniche, equilibrate, realizzate.
Nel libro, concepito come un'orchestra, gli Autori e i loro prestigiosi Collaboratori, attraverso esperienze vere, concrete, avvincenti, ci contagiano con il proprio entusiasmo per renderci partecipi dell'ebbrezza e della bellezza indicibili che si vivono cantando e suonando insieme. Fare musica insieme è un'esperienza che ha davvero il potere di tras-formare le persone, tutte le persone. Provare per credere!

Luciano Ballabio (www.lucianoballabio.org), coach associato a ICF e formatore certificato da AIF, per i nostri tipi ha pubblicato L'arte di non lamentarsi mai, Intelligenza sensuale, Personaleprofessionale (con Daniela Paronetto) e Ispirati dalla bellezza. A trentaquattro anni ha iniziato a studiare violino e dal 2006 fa parte della più importante Orchestra Sinfonica Amatoriale italiana, laVerdi per tutti, creata dalla Fondazione Giuseppe Verdi di Milano (www.laverdi.org).
Giorgio Fabbri, organista, clavicembalista, direttore d'orchestra e compositore, ha partecipato a centinaia di eventi artistici in tutto il mondo in importanti teatri, festival internazionali, radio e televisioni. Attualmente è direttore del Conservatorio di Musica Girolamo Frescobaldi di Ferrara (www.conservatorioferrara.it). Si occupa anche di formazione d'impresa proponendo un modello, MusicMind System, finalizzato a valorizzare attraverso la musica il potenziale della mente umana.
Francesco Senese,
iniziato lo studio del violino a sette anni e diplomato col massimo dei voti al Conservatorio Giuseppe Verdi di Como, si è perfezionato con Sergej Krylov, Pavel Vernikov e Herman Krebbers, vincendo numerosi concorsi nazionali e internazionali. Fa parte dell'Orchestra Mozart di Bologna e della Lucerne Festival Orchestra, dirette da Claudio Abbado. Collabora con l'Orchestra del Teatro alla Scala di Milano e l'Orchestra da Camera di Mantova. Direttore del Festival Musica sull'Acqua (www.festivalmusicasullacqua.org), è tra i fondatori della Human Rights Orchestra.

Testimonianze di Jader Bignamini, Simonide Braconi, Gianluca Capuano, Michal Duris, Johanee Jesus Gonzalez, Ruben Jais, Andrea Lucchesini, Silvana Pomarico, Pierluigi Ruggiero, Luca Santaniello, Maria Teresa Tramontin, Gloria Uggeri.

Indice



Salvatore Accardo, Presentazione
Enzo Spaltro, Prefazione. Musica e contagio positivo
Introduzione. Fare musica insieme per crescere insieme
Parte I. Esperienze ed emozioni
Noi e la musica sinfonica
(Luciano Ballabio, Miracolo a Milano; Giorgio Fabbri, Il cerchio magico; Francesco Senese, Diventare musica)
Intuizioni, convinzioni e visioni condivise
(Luciano Ballabio, Al di là di ogni limite; Francesco Senese, Tra natura, corpo e spirito; Giorgio Fabbri, Da Cenerentola a Regina)
Pratica musicale, vissuto emozionale e competenza sentimentale
(Luciano Ballabio, Suonare con il cuore; Luciano Ballabio, Non ci sono parole; Luciano Ballabio, Musicale e sentimentale)
Testimonianze
(Simonide Braconi, prima viola e viola solista; Maria Teresa Tramontin, mezzo soprano e direttore di coro; Silvana Pomarico, violino e insegnante di musica)
Parte II. Insieme e da soli
Ascoltare musica: un'esperienza evolutiva
(Luciano Ballabio, Passivo o inter-attivo?; Giorgio Fabbri, Il suono e il ritmo del silenzio; Giorgio Fabbri, L'arte dell'ascolto)
Fare musica: un'esperienza auto-formativa
(Luciano Ballabio, Allenamento virtuoso; Luciano Ballabio, Allenamento giocoso; Giorgio Fabbri, Autonomia in armonia)
Fare musica insieme: un'esperienza generativa
(Luciano Ballabio, Contaminazione e integrazione; Giorgio Fabbri, Rovesciare la prospettiva; Giorgio Fabbri, Musica ovunque)
Testimonianze
(Andrea Lucchesini, Pianista e accademico di Santa Cecilia; Luca Santaniello, primo violino e violino solista; Gianluca Capuano, organista e direttore)
Parte III. Crescita e sviluppo
Apprendimento musicale e crescita personale
(Luciano Ballabio, Dovere e piacere; Giorgio Fabbri, L'imitazione potente; Francesco Senese, Attenzione, concentrazione, condivisione)
Linguaggio musicale e formazione emozionale
(Luciano Ballabio, Amore per la musica, amore per la vita; Giorgio Fabbri, Sensazioni ed emozioni; Giorgio Fabbri, Il corpo e la mente)
Pratica sinfonica e sviluppo sociale
(Luciano Ballabio, Meglio fare che predicare; Giorgio Fabbri, Dovere e diritto alla felicità; Francesco Senese, Al di là delle frontiere)
Testimonianze
(Johanee Jesus Gonzalez, contrabbasso e contrabbasso solista; Pierluigi Ruggiero, violoncello e violoncello solista; Ruben Jais, direttore di coro e direttore d'orchestra)
Parte IV. Economia ed ecologia
Esperienza orchestrale e educazione alla complessità
(Luciano Ballabio, Entusiasmo contagioso e intelligenza generale; Giorgio Fabbri, Le intelligenze salvavita; Giorgio Fabbri, Intelligenza musicale)
Amatoriale e professionale
(Luciano Ballabio, Amatori professionisti e non; Luciano Ballabio, Un modello ripetibile; Giorgio Fabbri, Espressione, passione, emozione)
Ecologia del fare musica insieme
(Luciano Ballabio, Precisione e libertà; Luciano Ballabio, Autostima e dignità; Luciano Ballabio, Equilibrio dinamico)
Testimonianze
(Gloria Uggeri, flauto traverso e insegnante di musica; Michal Duris, violino e primo violino; Jader Bignamini, clarinetto piccolo e direttore d'orchestra)
Conclusione. La bellezza come visione potente per un futuro sostenibile e attraente
Roberto Grossi, Postfazione. La musica per cambiare.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi