Social cohesion and human rights. Reflections on the Contemporary Society
Autori e curatori
Contributi
Antonio Maria Baggio, Bernard Bourdin, Angelo Campodonico, Paola de Cuzzani, Hans Marius Hansteen, Simona Langella, Federica Martiny, Massimo Meccarelli, Claudia Navarini, Mirella Pasini, Daniele Rolando, Maria Silvia Vaccarezza, Gilbert Vincent
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 222,      1a edizione  2017   (Codice editore 1136.103)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
È possibile conciliare diritti umani e coesione sociale? Partendo da una prospettiva interdisciplinare (che va dalla storia alla storia della filosofia e a quella del pensiero politico, al diritto, all’etnologia, alla filosofia morale), il volume si propone di mettere a fuoco i diversi aspetti e le possibili soluzioni della questione, che in maniera sempre più rilevante s’intreccia col nostro vivere quotidiano.
Presentazione del volume

Le società occidentali, oggi fortemente caratterizzate in senso multietnico e multiculturale, in che misura possono dirsi davvero coese dal punto di vista degli elementi identitari? Le crescenti richieste di riconoscimento di nuovi diritti, provenienti dai diversi gruppi sociali ed etnici, sono sempre di fatto compatibili con l'esigenza di condividere prima di tutto i valori e le idealità alla base della società a cui si appartiene? È d'altra parte sostenibile una qualche forma di convergenza all'interno di una comunità senza appunto condividere valori autentici, capaci di tradursi in forme istituzionali e scelte politiche coerenti? Sono alcune delle domande con cui si confrontano i saggi contenuti in questo volume, che, a partire da una prospettiva interdisciplinare (che va dalla storia alla storia della filosofia e a quella del pensiero politico, al diritto, all'etnologia, alla filosofia morale), si propone di mettere a fuoco i diversi aspetti e le possibili soluzioni della questione che in maniera sempre più rilevante s'intreccia col nostro vivere quotidiano: è possibile conciliare diritti umani e coesione sociale?

Scritti di
: Antonio Maria Baggio, Bernard Bourdin, Angelo Campodonico, Paola de Cuzzani, Hans Marius Hansteen, Simona Langella, Federica Martiny, Letterio Mauro, Massimo Meccarelli, Claudia Navarini, Mirella Pasini, Daniele Rolando, Maria Silvia
Vaccarezza, Gilbert Vincent

Letterio Mauro,
è professore ordinario di Storia della filosofia nell'Università di Genova. Ha studiato varie figure del pensiero medievale (Bonaventura da Bagnoregio, Tommaso d'Aquino) e contemporaneo (Stein, Weischedel) a proposito della relazione tra ragione e fede, e il rapporto tra musica e filosofia dal tardo medioevo alla prima età moderna. Attualmente si occupa della riflessione politica in ambito cristiano tra Otto e Novecento, con particolare attenzione a Rosmini, Gioberti, Stein, Maritain.

Indice
Latterio Mauro, Premessa
Massimo Meccarelli,
Diritti e coesione sociale. Una prospettiva storico-giuridica
Gilbert Vincent,
L'hospitalité, principe d'ouverture du droit
Paola de Cuzzani,
Universalismo, transindividualità e genesi dei diritti
Mirella Pasini,
Diritti, coesione sociale e coesione politica all'inizio del Novecento
Letterio Mauro, I cristiani in una società pluralista: la proposta di Jacques Maritain
Bernard Bourdin, La cohésion sociale : pour quelle unité politique et quelle pluralité culturelle?
Claudia Navarini,
Autonomia eteronoma e diritti: la coesione sociale fra desideri e bisogni in prospettiva universalistica
Maria Silvia Vaccarezza,
Stereotipi, emozioni e ingiustizia. L'immaginazione morale come fattore di coesione sociale
Federica Martiny,
La coesione sociale in una società matrilineare tra fedeltà alla tradizione e confl ittualità nel resoconto di Bronislaw Malinowski
Simona Langella, Libertà responsabile e diritti umani nella riflessione di Jeanne Hersch
Hans Marius Hansteen,
Rhetoric and Authority in Kant's Account of Enlightenment
Antonio Maria Baggio,
Il principio di fraternità e la complessità dei diritti
Daniele Rolando,
Discovering God. Libertà religiosa e coesione sociale
Angelo Campodonico,
Il legame sociale fra le generazioni
Indice dei nomi.



Pubblicità