Le politiche per l'ambiente in Italia
Contributi
Salvatore Adorno, Paola Biasi, Benedetto De Vivo, Antonio di Gennaro, Daniele Fortini, Maurizio Franzini, Carlo Iannello, Walter Palmieri, Salvatore Romeo
Livello
Dati
pp. 160,      1a edizione  2017   (Codice editore 11820.8)

Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788891763822

In breve
Il volume raccoglie i contributi presentati al Convegno “Le politiche per l’ambiente in Italia” (Napoli 7 ottobre 2016), organizzato dalla Scuola di Governo del Territorio in collaborazione con l’Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo del CNR.
Presentazione del volume

Gli anni ottanta e novanta del Novecento hanno visto l'affermazione dell'ambientalismo politico e una crescente consapevolezza della necessità di ricomporre la frattura epocale tra ecologia ed economia, tra mondo fisico e mondo della produzione e del consumo. È un periodo in cui sono stati approvati importanti interventi, a cominciare dall'istituzione del Ministero dell'Ambiente nel 1986. Con il nuovo secolo, oltre ad una serie di norme attuative delle leggi precedentemente approvate, si ha l'introduzione del reato di traffico illecito di rifiuti e l'approvazione del decreto che contiene il riordino delle norme in materia di ambiente. Eppure, a dispetto della sensibilità sociale e della crescente attenzione del legislatore, in questi decenni abbiamo assistito in Italia ad alcuni intensi processi distruttivi degli equilibri ecosistemici. Da questa constatazione nascono i quesiti centrali che hanno alimentato la riflessione collettiva contenuta nel libro. Come si spiega la contraddizione profonda che ha caratterizzato gli ultimi trenta anni di vita del nostro Paese? Cosa impedisce agli interventi adottati e alle politiche pubbliche per l'ambiente di trovare una concreta, efficace, attuazione?
Il volume raccoglie una rielaborazione dei contributi presentati al Convegno "Le politiche per l'ambiente in Italia" (Napoli 7 ottobre 2016), organizzato dalla Scuola di Governo del Territorio in collaborazione con l'Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo del CNR.

Gabriella Corona è primo ricercatore presso l'Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo del CNR e insegna Storia economica presso l'Università di Napoli "Federico II". È codirettore di Meridiana. Rivista di storia e scienze siociali e coeditor in chief del Global Environment. A Journal of Transdisciplinary History. Tra le sue pubblicazioni più recenti: The Problem of Waste Disposal in a Large European City. Garbage in Naples (con D. Fortini, 2012), Breve storia dell'ambiente in Italia (2015); A Short Environmental History in Italy (2017).

Riccardo Realfonzo, ordinario di economia politica nell'Università del Sannio, dove ha diretto il Dipartimento di Analisi dei Sistemi Economici e Sociali, è direttore scientifico e didattico della Scuola di Governo del Territorio. Ha fondato la rivista economiaepolitica.it, di cui è direttore. È autore di libri (tra cui Money and Banking, 1998) e saggi pubblicati da riviste scientifiche italiane e straniere. Nel 2013 è stato promotore del documento "The Economists' Warning" pubblicato dal Financial Times. È stato due volte assessore tecnico al bilancio del Comune di Napoli.

Indice
Gabriella Corona e Riccardo Realfonzo, Le politiche per l'ambiente in Italia: quali domande
Walter Palmieri, Linee evolutive sulla storia delle catastrofi idrogeologiche in Italia
Carlo Iannello, La difficile declinazione del concetto di sostenibilità tra principi costituzionali e principi in materia ambientale
Maurizio Franzini, Ambizioni e timidezza delle politiche ambientali europee
Daniele Fortini, Il mio giardino si chiama "pianeta". La politica che non decide tra arretratezze e disuguaglianze
Antonio di Gennaro, Le politiche pubbliche per uscire dalla Terra dei Fuochi
Paola Biasi, Salvatore Romeo, Taranto e l'ILVA. Dipendenza economica ed emergenza ambientale
Salvo Adorno, Alla radice della questione ambientale nel Mezzogiorno. Cassa, industria, territorio e ambiente negli anni Sessanta e Settanta
Focus: misurare l'ambiente
Benedetto De Vivo, Cartografia geochimica ambientale dell'Italia. SIN Litorale Domizio-Flegreo e Agro Aversano.