Generi e generazioni

Ordine e disordine nelle identificazioni

Contributi
Tiziana Bastianini, Francesco Conrotto, Patrizia Cupelloni, Antonio Di Ciaccia, Anna Ferruta, Manuela Fraire, René Kaes, Lea Melandri, Olga Pozzi, Sarantis Thanopulos, Antonio Vitolo, Claudia Zanardi
Collana
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 160,      1a edizione  2008   (Codice editore 1422.12)

Generi e  generazioni. Ordine e disordine nelle identificazioni
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856802719

Presentazione del volume


La trasmissione tra generazioni comporta processi di trasformazione che includono in modo aperto e reversibile elementi di tradizione e di innovazione. Nel tentativo di mettere a fuoco nuove ipotesi concettuali si torna a riflettere sulle strutture fantasmatiche di base - padre, madre, figlio/figlia - che consentono alle generazioni di alternarsi e mescolarsi. L'eredità psichica, come afferma P.Cupelloni nell'introduzione del volume, mette l'analista di fronte a complessità che travalicano la struttura individuale della mente e chiede l'ascolto dei fenomeni collettivi e impegna gli analisti nella ricerca di metodi di indagine anche nel campo inter e transgenerazionale.
I temi affrontati in questo secondo Quaderno del Centro sono stati pensati e suddivisi in tre aree. La prima, organizzata intorno al polo tematico delle generazioni, ospita i lavori di Kaës, Ferruta e Bastianini. La seconda parte dal vertice e propone lavori di Fraire, Pozzi, Thanopulos e Zanardi. Infine una terza area tematica è dedicata alle trasformazioni della teoria e alla trasmissione dell'oggetto psicoanalitico e viene affrontata da Melandri dal vertice freudiano, da Di Ciaccia da quello lacaniano e da Vitolo con un approccio junghiano.
A conclusione considerazioni di F.Conrotto su psicoanalisi e post-modernità.
Nel testo si propongono considerazioni psicoanalitiche che riguardano la filiazione, le trasformazioni storiche e sociali dei modelli di famiglia e di coppia, la problematicità traumatica della adolescenza, le trasformazioni identitarie e identificatorie, i cambiamenti dei modelli di trasmissione tra le generazioni. Trascorsi ottanta anni dal testo freudiano Il disagio della civiltà i lavori pubblicati in questo libro invitano il lettore ad interrogarsi su cosa sia cambiato oggi, e quali nuovi modelli psicoanalitici siano adeguati per interpretare i nuovi disagi della civiltà.

Indice



Patrizia Cupelloni, Introduzione. "Plasma germinale". Generi e generazioni dentro l'urgenza della vita
Parte prima. Tempi e modi di pensare il futuro
René Kaës, La trasmissione delle alleanze inconsce, organizzatori metapsichici e metasociali
(Un nuovo disagio della civiltà; La questione della trasmissione della vita psichica tra generazioni; Identificazione e trasmissione; Il legame e l'alleanza come garante metapsichico; Per concludere e aprire la discussione)
Anna Ferruta, Generatività e filiazione nella situazione analitica
(Premessa; La capacità di creare il proprio mondo-sogno; La trasmissione della capacità generativa; La quarta dimensione)
Tiziana Bastianini, "Amor sui": essere se stessi, essere gli stessi. Il faticoso travaglio dei percorsi di soggettivazione
Parte Seconda. Il femminile: organizzazione simbolica e soggettivazione
Manuela Fraire, La cura analitica oltre la parentalità
(Fare la madre (materno, maternage, transfert); Una metafora che "cura"; Il film)
Olga Pozzi, Il doppio senso generazionale delle identificazioni nella formazione dell'identità di genere
Sarantis Thanopulos, L'impasse della filiazione. L'identificazione della donna con il fratello morto
Claudia Zanardi, Schegge d'identità nel mare del tempo: la femminilità attraverso le generazioni
("The Dinner Party"; Immagini oniriche; La tragedia di Elettra: l'uccisione della madre)
Parte Terza. Essere la psicoanalisi e parlare i suoi linguaggi
Antonio Di Ciaccia, Al di là dell'identificazione
Lea Melandri, Il "fattore molesto" della civiltà
(Eros e civiltà; Il fattore molesto della civiltà; Alcune considerazioni)
Antonio Vitolo, Jung e il travaglio analitico postfreudiano
Conclusioni
Francesco Conrotto, Vicissetudini dell'identificazione all'epoca della postmodernità
Gli autori







  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità