Oltre l'adattamento.

Un mese di sociale 2009

Autori e curatori
Contributi
Giuseppe De Rita, Giuseppe Roma
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,      1a edizione  2009   (Codice editore 139.25)

Oltre l'adattamento. Un mese di sociale 2009
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 12,50
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856812749
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 9,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856820188
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume approfondisce quattro aspetti emergenti della società italiana: la deregulation dei comportamenti individuali e collettivi, sulla scia di una malintesa retorica della libertà di essere se stessi; la realtà degli “invisibili”, e la voglia del mondo del lavoro autonomo e della piccola imprenditorialità di sviluppare una rinnovata rappresentanza dei propri interessi; l’operare del federalismo, attraverso la responsabilizzazione dei poteri amministrativi locali; il superamento di una società puramente adattiva, facendo il punto sulle potenzialità dei meccanismi di exaptation.

Presentazione del volume

Oltre l'adattamento è il titolo dell'appuntamento di riflessione del Censis "Un mese di sociale/2009", nel corso del quale sono stati approfonditi quattro aspetti emergenti della società italiana.
Il primo riguarda la deregulation dei comportamenti individuali e collettivi, sulla scia di una malintesa retorica della libertà di essere se stessi.
Il secondo esamina la realtà degli "invisibili" - un mosaico spesso ignorato dalle statistiche ufficiali - e la voglia del mondo del lavoro autonomo e della piccola imprenditorialità di sviluppare una rinnovata rappresentanza dei propri interessi.
Il terzo si concentra sul concreto operare del federalismo, al di là di astratti disegni di riforma istituzionale, attraverso la responsabilizzazione dei poteri amministrativi locali, come hanno dimostrato le reazioni locali alla crisi globale da parte degli enti territoriali.
Il quarto affronta il tema del superamento di una società puramente adattiva, facendo il punto sul significato e sulle potenzialità dei meccanismi di exaptation (riadattamento innovativo), un concetto preso a prestito dalla biologia evoluzionista per spiegare l'attuale fase di transizione sociale.

Indice



Giuseppe Roma, Introduzione
La deregulation dei comportamenti
(Verso una doppia morale; La trasgressione non scandalizza più; L'aggressione nei confronti dell'altro visto come minaccia; Il gioco virtuale dell'affermazione di sé; Il rispecchiamento dei potenti: il privato è privato; Dalla deregulation ai legami fragili)
La società solida degli "invisibili"
(La società solida degli "invisibili!; La resistenza forza dei piccoli produttori; L'inossidabile popolo dei sommersi; L'invisibile moltitudine del "paralavoro"; La lenta emersione della rete del microwelfare; L'apparente solidità del terziario "qualcosista")
La sfida del federalismo
(Le stagioni "bruciate" del protagonismo degli enti territoriali; I differenziali territoriali che contano; Il "sindaco di territorio" all'indomani del voto; Il contrasto alla crisi come test di responsabilità per gli enti locali; Risposte locali per una crisi globale: il ruolo dei Comuni; Il "giusto confine" delle azioni di contrasto; Pietro Vignali, Alessandro Mazzoli, Piero Marrazzo, Le testimonianze dei soggetti del territorio)
Dall'adattamento all'exaptation
(Esplorando un concetto difficile: l'exaptation; Percorsi ai confini del sistema; Una considerazione conclusiva; Materiali di lavoro: spigolando nella crisi attuale)
Giuseppe De Rita, Conclusioni.