Il counselling cognitivo-relazionale

Contributi
Marco Bani, Giorgio Bert, Alberto Ferdinando Brunetti, Antonio M. Caruso, Ivan De Marco, Mauro Doglio, Fabio Furlani, Furio Lambruschi, Maria Teresa Paladino, Sara Pezzica, Silvana Quadrino, Augusto Sabbadini Shantena, Maria Grazia Strepparava, Fabio Veglia, Christian Zambon, Rolando Zobrist
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 350,   3a ristampa 2016,    1a edizione  2010   (Codice editore 1240.1.33)

Il counselling cognitivo-relazionale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 41,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856822090

In breve

Un prezioso strumento sia per quanti (psicologi, educatori, operatori sociali) si stanno avvicinando al counselling sia per chi, già formato alla relazione d’aiuto, vuole acquisire nuove competenze spendibili in contesti differenti da quello tradizionalmente clinico.

Utili Link

Persone & Conoscenze Recensione… Vedi...

Presentazione del volume

Questo testo rappresenta un prezioso strumento sia per quanti si stanno avvicinando al counselling sia per chi, già formato alla relazione d'aiuto, vuole acquisire nuove competenze spendibili in contesti differenti da quello tradizionalmente clinico.
Il volume, che si articola in tre sezioni, affronta organicamente il tema fornendo, in primo luogo, le basi del modello teorico del counselling cognitivo relazionale e presentando successivamente gli strumenti di lavoro che costituiscono il bagaglio comune degli operatori; competenze che non esauriscono la formazione del counsellor - che deve essere integrata da un importante lavoro personale, per sviluppare e sperimentare la relazione d'aiuto e le dinamiche in gioco. Nella terza parte, infine, discute estesamente i molteplici contesti in cui il counselling viene impiegato, mettendo in evidenza le differenti modalità in cui si declina e mostrando concretamente le specificità di intervento in area sanitaria, sportiva, aziendale, sessuologica e dell'età evolutiva.
Psicologi, educatori, operatori sociali, counsellor e studenti possono trovare in questo testo molti spunti per costruire, all'interno di un percorso di crescita personale e professionale, una propria individualità che garantisca da un lato un elevato livello professionale, a tutela di chi cerca un punto di vista esterno sulle sue difficoltà, e dall'altro la creatività per impiegare le proprie competenze nel contesto a lui più congeniale.

Giorgio Rezzonico, psicologo e psichiatra, è professore ordinario di Psicologia clinica presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, dove dirige la Scuola di specializzazione in Psichiatria e il polo SACSUM del counselling dell'Ateneo. Past president e didatta SITCC (Società italiana di terapia comportamentale e cognitiva), direttore della rivista Quaderni di Psicoterapia Cognitiva, è presidente dell'ANSCo (Associazione Nazionale Svizzera per il Counselling).
Christine Meier, dottore di ricerca in Psicologia cognitiva, è socio didatta della SITCC e docente delle Scuole di Psicoterapia Cognitiva di Como, Torino, Milano e Bologna. Dirige il Centro di Riabilitazione sociopsichiatrica e la scuola Formazione "Al Dragonato" (Canton Ticino, Svizzera). Direttore del Master di Formazione in Counselling accreditati dall'ANSCo (Associazione Nazionale Svizzera di Counselling), è rappresentante nazionale dell'European Association for Counselling (EAC).

Indice



Giorgio Rezzonico, Introduzione
Parte I. Il counselling cognitivo relazionale
Giorgio Rezzonico, Marco Bani, Verso una definizione del counselling: dalla rassegna storica alla ricerca di confini tra discipline affini
Christine Meier, Roberto Zobrist, Introduzione al counselling cognitivo relazionale
Christine Meier, Storie e cambiamento
Silvana Quadrino, Il counselling sistemico
Augusto Shantena Sabbadini, Il counselling come filosofia e come professione
Parte II. La pratica
Antonio Caruso, Altravisione
Mauro Doglio, Il counselling professionale
Christine Meier, Tecniche di colloquio per il counselling: le domande guida
Silvana Quadrino, La materia di cui sono fatti i colloqui di counselling
Christine Meier, Christian Zambon, La relazione d'aiuto e il colloquio di counselling
Parte II. I contesti e gli ambiti di applicazione
Giorgio Bert, Il medico, il malato, il counselling
Maria Grazia Strepparava, Giorgio Rezzonico, Il counselling in ambito universitario
Mauro Doglio, Il counselling a scuola
Fabio A.P. Furlani, Il counselling nello sport: la figura del counselling come mediatore e potenziatore di risorse
Furio Lambruschi, Sara Pezzica, Il counselling cognitivo in età evolutiva
Fabio Veglia, Alberto F. Brunetti, Ivan De Marco, Il counselling sessuologico: una prospettiva narrativa
Maria Teresa Paladino, Il counselling aziendale
Marco Bani, Il counselling on-line
Appendice
Marco Bani, Augusto S. Shantena, Le associazioni di counselling in rete
Gli autori.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi
  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità