Confini aperti

Il rapporto esterno/interno in biologia

Contributi
Giulio Barsanti, Marcello Buiatti, Silvia Caianiello, Marco Celentano, Emanuele Coco, Leonardo Fogassi, Manuela Giovannetti, Alessandro Minelli, Carmela Morabito, Pietro Ramellini, Francesca Rodà
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 240,      1a edizione  2013   (Codice editore 495.230)

Confini aperti. Il rapporto esterno/interno in biologia
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820408619

In breve

Rimettere in discussione il rapporto tra interno ed esterno nel mondo vivente implica ripercussioni tutte da scoprire nei sistemi teorici e filosofici che ne sono cornice interpretativa, e può produrre ricadute future indirette sugli assetti sociali e culturali.

Utili Link

Iride Recensione (di Massimo Stanzione)… Vedi...

Presentazione del volume

L'essenzialità di una linea o la dimensione liminare di uno spazio ristretto. Se pensiamo "confine" queste sono le due diverse immagini. La prima, propria del pensiero astratto, trascende ogni densità materiale; la seconda fa riferimento a una sorta di terra di nessuno, intermedia tra due opposti affacci.
Il gesto di aprire confini, quelli propri della realtà naturale e quelli tra le discipline, destabilizza individualità note, ma schiude anche possibilità inattese. Si può rinegoziare il senso di una cruciale polarizzazione: l'interno del vivente e il suo esterno e i confini tra i due. Dalle connessioni tra biologia dello sviluppo e teorie dell'evoluzione, tra ecosistemica, neuroscienze e studi sul mind-body problem, nasce una nuova attenzione sul significato di ciò che oggi si può intendere con "individuo" e con "ambiente": reti di comunicazione tra molecole, analisi del ruolo biologico delle membrane cellulari, simbiosi all'interno di un organismo, connessioni e reciprocità trasformative degli organismi tra loro e con i propri ambienti, tra ecosistemi e biosfera, sono alcuni dei territori di confine qui esplorati.
L'intreccio tra questi campi propone una sfaccettata interrogazione del vivente che coinvolge aspetti genetici, epigenetici, comportamentali e simbolici, riflettendosi sui sistemi teorici e filosofici della contemporaneità.

Barbara Continenza insegna Storia del pensiero scientifico presso il Dipartimento di Scienze storiche, filosofico-sociali, dei beni culturali e del territorio dell'Università di Roma "Tor Vergata". È direttore del Centro interuniversitario di ricerche epistemologiche e storiche sulle scienze del vivente RESViva.
Elena Gagliasso, epistemologa, insegna Filosofia e Scienze del vivente al Dipartimento di Filosofia dell'Università di Roma "La Sapienza". Tra i suoi numerosi testi segnaliamo le due ultime raccolte: (con G. Frezza), Metafore del vivente, 2010; (con R. Memoli, M.E. Pontecorvo), Scienza e Scienziati, 2011.
Fabio Sterpetti ha conseguito il dottorato di ricerca in Filosofia presso il Dipartimento di Filosofia dell'Università di Roma "La Sapienza" occupandosi del rapporto tra evoluzionismo, mind-body problem e conoscenza matematica. Collabora con la cattedra di Filosofia e Scienze del vivente ed è membro di RESViva.

Indice



Barbara Continenza, Elena Gagliasso, Fabio Sterpetti, Sul confine e oltre
(Bibliografia)
Elena Gagliasso, L'ambiente esterno/interno e i suoi confini porosi
(Connessioni circolari; Ruolo dei confini in relazioni internalizzate; Tra bioma e micro-bioma; Luoghi, prodotti e relazioni: tra dentro e fuori; Le "condizioni materiali del mondo" e il milieu; Conclusioni; Bibliografia)
Marcello Buiatti, Selezione della variabilità connessa nei sistemi viventi
(Premesse; I vincoli nelle macro-molecole informazionali; Il contesto metabolico e la fisiologia; Contesto fisiologico e selezione cellulare; Bibliografia)
Giulio Barsanti, Il "trasformismo" e la sua eclissi: sulla dialettica esterno/interno in Lamarck
(L'esterno; L'interno dell'evoluzione prima; L'interno dell'evoluzione seconda; L'evoluzione promossa; L'evoluzione sospesa; Bibliografia)
Barbara Continenza, Darwin e le condizioni di vita
(Il manoscritto del 1865 e la "tesi difensiva"; Oltre la tesi difensiva. La pangenesi come teoria della generazione; La teoria cellulare; Darwin e le "condizioni di vita"; Conclusioni; Bibliografia)
Alessandro Minelli, Un "modello zero" in biologia dello sviluppo
(Che cos'è lo sviluppo?; Teorie dello sviluppo; Decentramento e molteplicità; Replicazioni a basso costo; Modelli da imitare, modelli da sviluppare; Bibliografia)
Silvia Caianiello, L'interno della selezione
(Lancelot Whyte e la "selezione interna"; Teoria sintetica e co-adattamento al tempo di Whyte; Scenari gerarchici sulla selezione interna; La selezione interna in Evo-Devo; Un nuovo internalismo?; Bibliografia)
Manuela Giovannetti, Flussi di nutrienti e informazione negli ecosistemi
(Food webs: cicli di materia ed energia; Il modo di vita simbiotico e la wood wide web; Flussi di nutrienti e informazione negli ecosistemi vegetali; Bibliografia)
Pietro Ramellini, Vivere insieme: una sconfinata simbiosi
(Introduzione; Confini semantici, ovvero: che cosa è una simbiosi?; Confini tassonomici, ovvero: quali tipi di simbiosi riconoscere?; Confini spaziali, ovvero: dov'è il confine tra i partner?; Confini che scompaiono, ovvero: la simbiogenesi remota; Confini disciplinari, ovvero: la simbiontologia tra le altre scienze; Conclusioni; Bibliografia)
Leonardo Fogassi, Francesca Rodà, Percezione e azione. Lo spazio e le azioni degli altri rappresentate nel mio sistema cerebrale motorio
(La corteccia motoria e la codifica delle informazioni sensoriali; La codifica motoria dello spazio; La comprensione delle azioni altrui: il sistema specchio; Conclusioni; Bibliografia)
Carmela Morabito, Interno/esterno, fra psicologia e neuroscienze cognitive
(Dicotomie...; Oltre l'impostazione classica nello studio della mente e del corpo; Il corpo e la conoscenza; Il cervello e l'esperienza; Ripensare l'innato; Plasticità; Riformulare, di conseguenza, anche la nostra concezione dell'apprendimento; Una seconda natura?; Bibliografia)
Marco Celentano, Modelli genealogici a confronto: Nietzsche critico di Spencer, Häckel e Darwin
(Il fantasma di Darwin; Tra Darwin, Schopenhauer e Lange; La svolta post-criticista e il confronto con Paul Ree; Gli appunti del 1887 e la Genealogia della morale; Bibliografia)
Emanuele Coco, Dalla costruzione della teoria alla trasmissione delle conoscenze: il caso del binomio gene/fenotipo
(Introduzione; Il cannocchiale galileiano secondo Feyerabend; Tre finestre sulla storia di un'idea: il rapporto gene/fenotipo nel caso del comportamento; L'analogia di Lorenz, la complessità del pensiero, la distanza gene/fenotipo)
Bibliografia
Gli autori.