Teoria dell'attaccamento.

Giorgio Caviglia, Luigi Alessandro Russolillo

Teoria dell'attaccamento.

Le applicazioni cliniche

Il volume vuole offrire agli studenti e agli psicologi clinici una trattazione sintetica – ma non banale o superficiale, bensì seria e corretta – della oramai famosa, diffusa e molto utilizzata teoria dell’attaccamento, di John Bowlby, mostrando la profonda influenza che ha avuto sulla pratica clinica nella psicoterapia moderna.

Edizione a stampa

22,00

Pagine: 156

ISBN: 9788891762535

Edizione: 1a edizione 2018

Codice editore: 1229.1.1

Disponibilità: Discreta

Questo testo sulla teoria dell'attaccamento è stato pensato non solo per offrire agli studenti e agli psicologi clinici una trattazione storica, concettuale e strumentale sintetica - ma non banale o superficiale, bensì seria e corretta - della oramai famosa, diffusa e molto utilizzata teoria di John Bowlby, ma anche per mostrare la profonda influenza che essa ha avuto sulla pratica clinica nella psicoterapia moderna e per offrire questo articolato e complesso spaccato a chiunque sia interessato all'argomento in maniera non semplicistica.
La teoria viene illustrata sia nel suo aspetto storico e teorico sia attraverso gli strumenti che da essa sono nati; ciascuno strumento, a sua volta, viene esaminato nei suoi limiti e potenzialità, siano essi di interesse clinico o di ricerca. Il testo è stato inoltre pensato come un "ponte" tra una teoria forte ed empiricamente fondata e le sue applicazioni psicoterapeutiche.

Giorgio Caviglia, psicologo, specialista in Psicologia Clinica, è professore ordinario di Psicologia clinica e dinamica presso il Dipartimento di Psicologia dell'Università della Campania "Luigi Vanvitelli". È socio della Society for Psychotherapy Research (SPR-Italia) e dell'International Association of Relational Psychoanalysis and Psychotherapy (IARPP).

Luigi Alessandro Russolillo
, psicologo, specializzando in Psicologia clinica presso la Scuola della "Sapienza", Università di Roma, è codificatore affidabile dell'Adult Attachment Interview e della Reflective Functioning Scale, che ha utilizzato sia in ambito clinico sia di ricerca.

Introduzione
Introduzione alla Teoria dell'attaccamento
(La Teoria dell'attaccamento; La Strange Situation Procedure)
L'Adult Attachment Interview
(Caratteristiche e somministrazione; Le scale dell'esperienza; Le scale della mente; Le categorie degli stati della mente rispetto all'attaccamento; Applicazioni cliniche dell'AAI)
La Reflective Functioning Scale
(Caratteristiche dello strumento; L'utilizzo clinico della RF)
Applicazioni cliniche
(Psicoterapia attachment-informed o attachment-based?; Attaccamento e psicopatologia; Attaccamento e psicoanalisi)
Esempi di trascritti
(Il caso di L.; Il caso di G.; Il caso di M.; Il caso di B.)
L'attaccamento nella coppia
(La collusione di coppia: le necessarie premesse teoriche; Gli strumenti self-report; Misurare la qualità della relazione di coppia: la Dyadic Adjustment Scale (DAS); La Current Relationship Interview (CRI); Il Couple Life Space (CLS))
Conclusioni
Bibliografia.

Collana: Psicologia Clinica e Psicoterapia

Argomenti: Psicopatologie e tecniche per l'intervento clinico - Psicoanalisi e psicologia dinamica

Livello: Textbook, strumenti didattici - Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti

Potrebbero interessarti anche