Narrazione e rappresentazione nella psicodinamica di gruppo

Teorie e tecniche

Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 280,      2a edizione, ampliata  2021   (Codice editore 1240.1.83)

Narrazione e rappresentazione nella psicodinamica di gruppo Teorie e tecniche
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835119395

In breve

Il lavoro con i gruppi richiede coordinate composite per osservare, rappresentare e narrare i processi. Questo volume, qui proposto in una nuova edizione ampliata, parte dalle coordinate teoriche sul gruppo psicodinamico, attraversa i concetti chiave di teoria della tecnica per poi approfondire il tema dei linguaggi, considerando narrazione e rappresentazione, come modelli organizzatori del funzionamento psichico e delle dinamiche relazionali e istituzionali.

Presentazione del volume

Il lavoro con i gruppi richiede coordinate composite per osservare, rappresentare e narrare i processi.
I gruppi hanno una sintassi propria, spesso adottano un pensiero ed un linguaggio per immagini, un discorso riconducibile al mito ed al sogno. Ogni gruppo ha poi una specifica identità, una storia che origina in un contesto che ne definisce confini, modalità espressive ed operative, in termini reali ed in termini di fantasie.
Il volume parte dalle coordinate teoriche sul gruppo psicodinamico, attraversa i concetti chiave di teoria della tecnica (dinamiche di transfert-controtransfert, modello di campo, interpretazione, setting, valutazione) per poi approfondire il tema dei linguaggi, considerando narrazione e rappresentazione, come modelli organizzatori del funzionamento psichico e delle dinamiche relazionali e istituzionali.
In particolare, viene presentata una proposta metodologica sull'uso della narrazione e della rappresentazione come dimensioni costitutive dell'intervento psicodinamico di gruppo.
La descrizione di esperienze in differenti contesti ne fornisce un'esemplificazione operativa. Il gruppo come dispositivo elettivo nel lavoro con gli adolescenti, i gruppi di counselling/sostegno alla genitorialità, il gruppo esperienziale nella formazione dello psicologo.
In questa nuova edizione, una sezione è dedicata al pensiero sul gruppo in relazione alle emergenze della clinica contemporanea: dal setting interculturale nella clinica delle esperienze di traumatizzazione fino ai gruppi e alle gruppalità nel web. Una appendice finale raccoglie alcune schede informative sulle tecniche, come le tecniche psicodrammatiche.

Giorgia Margherita, professore associato di Psicologia Dinamica presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Membro ordinario dell'I.I.P.G (Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo) e dell'E.F.P.P (European Federation for Psychoanalytic Psychotherapy in the Public Sector). Si occupa di gruppi, modelli narrativi, adolescenza. I suoi contributi in una prospettiva psicodinamica prestano particolare attenzione alle nuove emergenze sociali nella clinica, dai modelli di intervento nell' online, all'ambito delle esperienze di traumatizzazioni come la migrazione forzata e la violenza di genere. Con la Franco Angeli ha pubblicato il volume (a cura di), Anoressie contemporanee. Dal digiuno ascetico al blog Pro - Ana, 2009.

Indice

Premessa
Parte I: Modelli e linguaggi
Fondamenti sul gruppo psicodinamico
(La nascita della psicodinamica di gruppo nelle ipotesi di Freud; Il modello di gruppo di Bion; Foulkes e la gruppoanalisi; Gli sviluppi francesi; Il filone argentino; Il campo gruppale)
Linguaggi
(La matrice scenica del pensiero; Il linguaggio del sogno; La narrazione; Il linguaggio dell'azione, per un agire senza agiti; Qualche nota sul corpo; Il gioco come linguaggio; La funzione amodale del gruppo)
Narrazioni e rappresentazioni psicodrammatiche
(Le origini: lo psicodramma classico di Moreno; Lo psicodramma psicoanalitico; La tecnica dello psicodramma; I linguaggi dello psicodramma)
La teoria della tecnica
(Le dinamiche di transfert-controtransfert; Lo strumento dell'interpretazione; Il setting; L'osservazione e il resoconto come strumenti narrativi e rappresentativi; I fattori terapeutici di gruppo ed il linguaggio della ricerca empirica)
Parte II. Gruppi tra contesti ed esperienze
Gruppi, racconti e scene in adolescenza
(Cenni sulla psicodinamica dell'adolescenza; I legami gruppali in adolescenza; Gruppi terapeutici con gli adolescenti; Il gruppo con gli adolescenti a scuola)
Il gruppo di formazione
(Sui processi formativi; L'esperienza del gruppo nella formazione dello psicologo; Supervisione e intervisione di gruppo; Il lavoro sui casi, le narrazioni e le rappresentazioni)
Giorgia Margherita, Maria Gloria Gleijeses, Detti e non detti del percorso adottivo. Il gruppo di genitori tra valutazione e sostegno
(Premessa; Note sul percorso adottivo; La scelta adottiva, la domanda di adozione; Il vertice istituzionale tra filiazione e affiliazione. Alleanze, patti, collusioni; Perché il gruppo; La gestazione: l'esperienza di un gruppo di genitori in attesa dell'adozione internazionale; Considerazioni conclusive)
Parte III. Psicodinamica di gruppo e nuove emergenze della clinica contemporanea
Giorgia Margherita, Alessia Caffieri, Il gruppo e le gruppalità nel web
(Psicodinamica del cyberspazio; Le gruppalità online; Il web come teatro del disagio contemporaneo; E-community come declinazione contemporanea della psicopatologia; Condividere la malattia cronica: gli illness e health blog; La clinica nell'online tra deviazioni e trasformazioni)
Giorgia Margherita, Francesca Tessitore, Il campo traumatico nella clinica della migrazione forzata: dal "trauma del rifugiato" alla clinica del legame sociale
(Cenni sula psicodinamica del trauma: dalle origini agli sviluppi attuali; Il man-made trauma e l'intervento clinico con i "sopravvissuti"; L'esperienza di migrazione forzata: oltre il "trauma del rifugiato"; L'incontro con l'Alterità: il dispositivo di gruppo nei setting transculturali; Dare asilo al trauma. Il modello di campo traumatico nei contesti clinici e sociali)
Parte IV. Metafore
Le onde di Virginia Woolf: polifonie di un gruppo
Appendice. Schede su alcune tecniche di narrazione e rappresentazione nei gruppi
Bibliografia





  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità