Il Mondo 1945-1946

Indici

Autori e curatori
Contributi
Alba Andreini
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,      1a edizione  2004   (Codice editore 1794.8)

Il Mondo 1945-1946. Indici
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846454850

Presentazione del volume

Fondato a Firenze nell'aprile 1945 per iniziativa di Alessandro Bonsanti, e da lui diretto tra non poche difficoltà fino all'ottobre 1946 in collaborazione con gli scrittori-amici d'eccezione - Eugenio Montale e Arturo Loria, "Il Mondo" coniuga passato e attualità: porta in sé i segni della tradizione dei periodici toscani tra le due guerre e si fa al contempo partecipe del clima politico-culturale e morale della Liberazione, quando la proliferazione concorrenziale di testate fa diventare Roma il centro di esperienze più vivace.

Quindicinale di "lettere, scienze, arti, musica", "Il Mondo" intreccia al nucleo centrale della letteratura altri ambiti di interesse, artistici e non, con un'apertura a realtà nuove alla cui ampiezza rinvia il nome stesso della rivista, che ben sintetizza l'intento di rappresentare "in grande" lo scenario del presente storico, italiano ma anche europeo ed internazionale.

Gli indici qui presentati offrono una guida alla molteplicità delle questioni e dei temi trattati da "Il Mondo". Attraverso la sequenza cronologica dei sommari, quella alfabetica degli autori (collaboratori e specialisti delle varie sezioni disciplinari), quella dei curatori e degli autori delle opere recensite, nonché quella delle illustrazioni poste a corredo degli articoli pubblicati, il lettore potrà agevolmente riconoscere il profilo articolato e appassionato, esemplare del dibattito del dopoguerra, della rivista ideata e coordinata a Palazzo Strozzi dall'operosità del direttore del Gabinetto scientifico-letterario "G. P. Vieusseux"

Alba Andreini insegna Letteratura italiana contemporanea alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Torino. Si è occupata prevalentemente di questioni di narrativa novecentesca, con numerosi articoli su autori contemporanei, tra i quali Elio Vittorini e Carlo Emilio Gadda. A questi due autori ha dedicato, rispettivamente, i volumi La ragione letteraria. Saggio sul giovane Vittorini , Pisa, Nistri-Lischi, 1979 e Studi e testi gaddiani , Palermo, Sellerio, 1988. Ha curato testi inediti di Carlo Emilio Gadda ( Il palazzo degli ori , Torino, Einaudi, 1983; I miti del somaro , Milano, Libri Scheiwiller, 1988) ed Elsa Morante ( Diario 1938 , Torino, Einaudi, 1989). Ha rivolto attenzione anche alla scrittura femminile con saggi su Sibilla Aleramo (in Svelamento. Sibilla Aleramo: una biografia intellettuale , Milano, Feltrinelli, 1988), Elsa Morante (nelle Opere della Letteratura italiana , Torino, Einaudi, 1966) ed Alba de Céspedes (negli Atti di un convegno su Alba de Céspedes , in corso di stampa per la collana "Scrittrici e intellettuali del Novecento" della Fondazione Mondadori)

Elena Gurrieri , nata ad Arezzo, si è laureata nel 1989 in Lettere moderne all'Università di Firenze, discutendo con Lanfranco Caretti una tesi sulla poesia di Sandro Penna. Ha recentemente raccolto i suoi studi di italianistica nel volume L'autobus e la stella filante. Studi, testi e documenti di letteratura italiana del Novecento , San Giovanni Rotondo (Foggia), Grafica Baal, 2002. Lavora come bibliotecaria nella Biblioteca del Seminario Arcivescovile di Firenze, dove ha recentemente ultimato il catalogo delle edizioni del XVI secolo.

Indice


Alba Andreini , Introduzione: "Il Mondo" di Firenze
Elena Gurrieri , Avvertenza
"Il Mondo" - Lettere, scienze, arti, musica (1945-1946) Indici
Indice cronologico dei sommari
Indice alfabetico degli autori
Indice degli autori e curatori delle opere recensite
Indice dei nomi e dei soggetti delle illustrazioni.