Turismo culturale. Il marketing delle emozioni
Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per professional
Dati
pp. 138,      2a edizione, nuova edizione  2017   (Codice editore 1257.18)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891760647

In breve
Un manuale per gli addetti ai lavori e non, per i futuri manager del turismo e coloro che vedono in questo settore un possibile rilancio del proprio territorio, basato sulla valorizzazione della memoria storica ma soprattutto sulla riformulazione dei cosiddetti pacchetti turistici, che oggi devono necessariamente prendere in considerazione anche variabili sociali ed emozionali.
Utili Link
Giornale.it Le case dei grandi italiani? Salviamole dagli italiani piccoli (di Massimo Veronese)… Vedi...
L'Espresso In vacanza con impegno (di Luisa Talento)… Vedi...
Presentazione del volume

Non più un viaggio del solo vedere, ma anche un momento per provare emozioni finalizzate a "fermare" il tempo. Si parla di nuovo turismo, di un settore che l'Italia vorrebbe rilanciare ma che per una sua ignara incapacità di comunicazione, umana e di strumenti, frena questa grande spinta opportunistica.
Un manuale per gli addetti ai lavori e non, per i futuri manager del turismo e coloro che vedono in questo settore un possibile rilancio del proprio territorio, basato sulla valorizzazione della memoria storica ma soprattutto sulla riformulazione dei cosiddetti pacchetti turistici, che oggi devono necessariamente prendere in considerazione anche variabili sociali ed emozionali. Un passaggio da un turismo orizzontale, del solo vedere, ad uno verticale, capace di entrare in un nostro luogo della memoria, elemento rallentatore e inevitabile in una società che continua a proporci "cose da fare".

Elena Croci Esperta in comunicazione culturale, utilizza competenze specifiche modulate su cultura-identità-territorio per costruire messaggi rivolti al grande pubblico. Specialista in temi quali l'identità e la memoria storica, oggi l'autrice indaga e utilizza questi valori per la realizzazione di esposizioni e grandi progetti culturali strettamente connessi con la società e un nuovo ripensamento del rapporto con il tempo, l'accesso alla cultura del singolo e l'organizzazione dell'esperienza territoriale. Insegna marketing culturale all'Accademia di Brera; ha insegnato turismo culturale presso l'Università del Turismo di Lucca e presso l'Università Cattolica di Milano, con varie pubblicazioni. Elabora modelli per la crescita del turismo analizzando le potenzialità del territorio costruite su variabili quali società, economia e cultura per l'accrescimento dei cosiddetti nuovi mestieri per lo sviluppo dei distretti. Laureata in scienze umanistiche alla Sorbona, Parigi, è Capitano dell'Esercito Italiano (riserva selezionata) per la valorizzazione dei beni storico - culturali dello Stato Maggiore Esercito e per il rafforzamento della memoria storica dell'Afghanistan, provincia di Herat, dove ha svolto più missioni e prodotto diverse pubblicazioni anche per editori internazionali. www.comunicazioneculturale.it


Indice
Prefazione. Il peso della storia
Parte I. L'uomo moderno, nuovi assunti
L'uomo e il suo tempo
(I luoghi del tempo; Il concetto di attesa e la sua commercializzazione)
La mobilità
(La capacità di spostamenti rapidi a basso costo; Viaggiare in top class non è più uno status symbol; Aeroporti e stazioni: i moderni traduttori del tempo; La simulazione del souvenir; Panoramica sulla mobilità in Italia)
Essere competitivi
(Legislazione sul turismo; Il lifestyle italiano, un potenziale inespresso; Un'essenziale visione antropocentrica; La necessità di creare degli standard di riferimento per il settore; Collegare la promozione con la logistica)
L'identità del territorio
(Una diversità competitiva; Il territorio quale attore strategico; I luoghi della memoria; Il territorio quale capitale d'investimento; Sulla qualità degli spazi urbani; Il significato sociale della cultura)
Il sistema territorio
(Il consenso; La globalizzazione quale opportunità di efficienza: pro e contro; Il PVT(r), Potenziale di Valorizzazione del Territorio. Un possibile standard e indice di qualità attraverso un rating)
Parte II. Il turismo: tempo o luogo?
Il turismo: tempo o luogo?
(I grandi cambiamenti geografici e sociali in atto; Chi è il turista)
Parte III. La comunicazione del territorio
La comunicazione del territorio
(Nuove forme di espressione del territorio, il fenomeno dei festival; La velocità e le nuove tecnologie; Una possibile identità competitiva, la marca territoriale; Le nuove figure di competenza; Una pianificazione strategica, il fund raising; Le card; Il brand Italia per nuovi modelli?; Nuove prospettive e nuove professioni; Conclusione)
Ringraziamenti
Bibliografia.


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access