Solidarietà. Un approccio simbolico-politico
Autori e curatori
Contributi
Pasquale Giustiniani
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 130,      1a edizione  2015   (Codice editore 629.40)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Il termine solidarietà, in ottica filosofico-politica, può essere inteso come responsabilità e impegno per gli altri, in cui il bene per il prossimo trova la sua unica, autentica realizzazione. Si estende dalle persone ai gruppi, fino alla grande famiglia delle nazioni e alla mondialità. Tutto questo esige, nell’ottica complessa contemporanea, un approccio di tipo simbolico-politico.
Presentazione del volume

Il termine solidarietà, in ottica filosofico-politica, può essere inteso come responsabilità e impegno per gli altri, in cui il bene per il prossimo trova la sua unica, autentica realizzazione. Si estende dalle persone ai gruppi, fino alla grande famiglia delle nazioni e alla mondialità. Tutto questo esige, nell'ottica complessa contemporanea, un approccio di tipo simbolico-politico.
Al lettore il compito di "non rimanere in uno stato di indifferenza apprensiva di fronte al rilancio e al ri-uso di termini carichi di simbolicità politica (qual è appunto quello di solidarietà); di non accontentarsi di non ottenere spiegazioni; di non auspicare semplici maschere esplicative, dietro cui rifugiarsi solamente per non approfondire mai in prima persona. Si tratta di lasciarsi prendere dalla vera e propria cascata rivelativa, che accompagna il flusso delle cose relative alla solidarietà, lungo l'asse verticale del mondo, che dall'alto accade verso il basso di noi altri" (Dalla Prefazione di Pasquale Giustiniani).

Carmela Bianco è docente incaricata di Filosofia del diritto nella Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale - sez. San Tommaso d'Aquino in Napoli; collabora con la prima cattedra di Filosofia del diritto nel Dipartimento di Giurisprudenza della Seconda Università degli Studi di Napoli. I suoi studi vertono sui profili ontologici e sociopolitici della persona in età medievale, moderna e contemporanea. Per i nostri tipi ha pubblicato, nel Quaderno del Dipartimento di Scienze Giuridiche prima, Giurisprudenza poi, della Seconda Università degli Studi di Napoli, "L'Era di Antigone", i saggi: II dolore del morire, in L'etica dell'equità e l'equità dell'etica (2011); Tatuaggi, piercing e ri-configurazioni del corpo. Un percorso tra profili bioetici e pedagogici, in La forza del diritto il diritto della forza (2014), e le monografie: Ultima solitudo. La nascita del concetto moderno di persona in Duns Scoto (2012); Incommunicabilis exsistentia. Profili simbolico-politici della persona in Riccardo di San Vittore (2014).

Indice

Pasquale Giustiniani, Prefazione
Introduzione
Genesi, tramonto e riconfigurazione dell'istanza solidaristica
(La consacrazione socio-politica del termine solidarietà; La costruzione di una teoria solidaristica tra razionalismo e antiche ascendenze cristiane; Quali criteri per la formazione di una società solidale?; Metamorfosi della solidarietà tra moderno e contemporaneo; Tra solidarietà e sussidarietà nella stagione della "cultura dello scarto")
Metamorfosi postmoderne della solidarietà
(Oltre la paura: la solidarietà; Il linguaggio della solidarietà; La base comunitaria; Una giustizia per la solidarietà)
La parabola della solidarietà di fronte a una coscienza liminare
(Un approccio liminare alla solidarietà; La via all'in su e la via all'in giù s'incontrano; La triste parabola della relazione e della comunità; Il "perno" simbolico negli attuali esiti biotecnologici del dibattito solidaristico)
Conclusione
Bibliografia
Indice nomi.