Welfare 4.0. Competere responsabilmente. Aziende con l'anima: responsabilità sociale, welfare e community relation. Il caso WelfareNet
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 248,      1a edizione  2019   (Codice editore 1490.65)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Le aziende che puntano all’eccellenza sono quelle in grado di coniugare la massimizzazione dei profitti con il reale miglioramento della vita delle persone. Il libro presenta e tratta, in ottica di Responsabilità Sociale d’Impresa, due “strumenti” utili per ricercare la fiducia di tutti i pubblici: le community relation e il welfare aziendale.
Utili Link
L'Economia Il nuovo welfare e l'innovazione sostenibile (di Sergio Bocconi)… Vedi...
Secondowelfare.it Recensione (di Valentino Santoni)… Vedi...
Presentazione del volume

Le aziende che puntano all'eccellenza sono quelle in grado di coniugare la massimizzazione dei profitti con il reale miglioramento della vita delle persone. Le aziende che hanno uno scopo nobile sono aziende con un'anima. Un'anima che stimola l'impegno e la passione dei dipendenti, incoraggia il cambiamento e l'innovazione continua, ispira i comportamenti manageriali, orienta i processi decisionali nel rispetto di tutti i pubblici e della comunità-territorio nella quale l'impresa opera. Per questo gli autori partono dal presupposto che le aziende che "con un'anima" abbiano la necessità, da una parte, di individuare correttamente tutti i pubblici che compongono il loro sistema-ambiente di riferimento e, dall'altra, di imparare a governare le relazioni con questi interlocutori, sempre più numerosi e attenti ai comportamenti e alla qualità della struttura relazionale dell'impresa.
Il libro presenta e tratta, in ottica di Responsabilità Sociale d'Impresa, due "strumenti" utili per ricercare la fiducia di tutti i pubblici: le community relation e il welfare aziendale. Obiettivo principale delle community relation è quello di costruire relazioni di lungo periodo con tutti gli attori della comunità, con l'obiettivo di ridurre eventuali conflitti, creare valore condiviso, anche economico, costruire e mantenere quella "licenza a operare" che rappresenta l'unica via che può garantire all'impresa un successo duraturo.
Gli obiettivi del welfare aziendale sono invece due: da una parte, rafforzare la fidelizzazione del dipendente e creare un forte spirito di squadra/appartenenza; dall'altra, migliorare la reputazione aziendale nella comunità-territorio nella quale l'impresa opera. Da strumento di contrattazione aziendale il welfare può diventare un mezzo per favorire l'engagement a ogni livello, a partire dai dipendenti, incrementando la reputazione del brand e migliorando le relazioni con la comunità locale.

Stefania Fornasier
, laureata in Strategie di Comunicazione degli Studi di Padova, tra il 2013 e il 2017 ha studiato e lavorato nel settore della comunicazione in Spagna e Germania. Oggi si occupa di content marketing presso Thron, azienda padovana leader nella content intelligence.

Giulia Lucchini
, laureata in Lettere Moderne e in Strategie di Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, si è avvicinata alla tematica del welfare aziendale in occasione della stesura della sua tesi di laurea magistrale, analizzando il progetto WelfareNet come caso di studio. Attualmente lavora nella redazione del portale di informazione VeneziePost, con sede a Padova.

Fabio Streliotto
, CEO di Innova srl, società di consulenza specializzata in servizi di welfare 4.0. Responsabile d'impatto di TreCuori S.p.a. società benefit con cui ha sviluppato un portale che offre servizi integrati per il welfare aziendale, il marketing sociale e il welfare municipale. Consulente per l'innovazione organizzativa, il welfare territoriale e le politiche per la conciliazione vita-lavoro. Ideatore del progetto WelfareNet, co-progettista dei WelfarePoint, del toolkit WelfareDesign e del gestionale Ambrogio.

Giampietro Vecchiato
, senior partner di P.R. Consulting srl, agenzia di relazioni pubbliche di Padova. Socio Professionista FERPI, Federazione Relazioni Pubbliche Italiana. Relatore in convegni e formatore sia a livello universitario (è Professore a contratto presso l'Università degli Studi di Padova) che post universitario. È autore di diversi testi e saggi sulle relazioni pubbliche e sulla comunicazione.

Indice
Introduzione
Le organizzazioni e l'ambiente di riferimento: una questione di relazioni
(Il territorio e la comunità: un sistema vivente; L'approccio relazionale; Il governo delle relazioni; L'organizzazione: un sistema aperto; Comunicazione e creazione di valore; Un manager per il governo delle relazioni; Ascoltare e coinvolgere gli stakeholder)
La Responsabilità Sociale d'Impresa
(La definizione di Responsabilità Sociale d'Impresa; Il contesto; Analisi della CSR; Comunicare la Responsabilità Sociale d'Impresa; Gli indicatori, gli standard, gli strumenti della CSR; Responsabilità sociale e comunità territoriale)
Governare le community relation
(La Responsabilità Sociale d'Impresa e il rapporto azienda-comunità; Quale comunità?; L'azienda e la comunità: costruire relazioni; Linee guida per un efficace governo delle community relation; Check list per le attività di community relation)
La Responsabilità Sociale d'Impresa e le politiche di welfare
(La definizione di welfare aziendale; La sussidiarietà; Il contesto; Analisi del welfare aziendale; La normativa sul welfare; Questione dimensionale: welfare nelle grandi imprese e la sfida delle PMI; Nuove tendenze nel panorama del welfare)
Il modello "welfare 4.0"
(Premessa; Un welfare che coinvolga i diversi attori territoriali anche grazie alle nuove tecnologie abilitanti: il welfare 4.0; Il progetto WelfareNet: prototipo del welfare 4.0; Da sperimentazione a sistema: la Federazione WelfareLab; Prospettive future. Le linee di sviluppo del welfare 4.0).


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access