I disturbi psicopatologici nell'infanzia e nell'adolescenza

Inquadramento, setting e strategie di derivazione cognitivo-comportamentale. Un manuale con il sorriso

Contributi
Maria Lancuba, Roberto Militerni
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 202,      1a edizione  2020   (Codice editore 1240.1.76)

I disturbi psicopatologici nell'infanzia e nell'adolescenza. Inquadramento, setting e strategie di derivazione cognitivo-comportamentale. Un manuale con il sorriso
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891790071

In breve

Ancora un altro manuale di psicopatologia nell’infanzia e nell’adolescenza? Sì, ma un manuale – questa volta – davvero nuovo. Argomenti seri e delicati sono qui trattati usando, quando possibile, l’ironia e finanche l’allegria. Nella stesura del testo, si è cercato di non essere prolissi, di adoperare un linguaggio facile e periodi scorrevoli. Le problematiche psicopatologiche più frequenti in bambini e adolescenti sono affrontate in maniera approfondita, rubando però sempre qualche sorriso.

Presentazione del volume

Ancora un altro manuale di psicopatologia nell'infanzia e nell'adolescenza?
Sì, ma un manuale - questa volta - davvero nuovo.
Argomenti seri e delicati sono qui trattati usando, quando possibile, l'ironia e addirittura l'allegria. Nella stesura del testo, si è cercato di non essere prolissi, di adoperare un linguaggio facile e periodi scorrevoli. Le problematiche psicopatologiche più frequenti in bambini e adolescenti vengono affrontate in maniera approfondita, rubando però sempre qualche sorriso.
Il manuale si sofferma poi sulle strategie d'intervento psicoterapico, di derivazione cognitivo-comportamentale, "personalizzate" in base al soggetto, alle tematiche da affrontare ed agli specifici obiettivi da raggiungere.
Nel testo si approfondiscono, inoltre, concetti poco trattati altrove, come le psicopatologie "subsindromiche" o "sottosoglia", manifestazioni "attenuate" o "atipiche" che non presentano una piena espressione clinica, non permettendo un inquadramento preciso attraverso il limite, spesso confuso, tra patologia e normalità. Ne deriva che gli "accanimenti classificatori", così come le diagnosi "lapidarie", talora "utili" a livello burocratico, lasciano nella pratica clinica il tempo che trovano.
Altro aspetto che viene trattato nel volume è la strutturazione del setting, nonché le caratteristiche del terapeuta, sia personologiche sia fisiche, argomento di norma tabù.
Buona lettura!

Luigi Maria Giannetti
ha diretto per circa 20 anni strutture ospedaliere e territoriali di Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza (UOC) ed insegnato Neuropsichiatria Infantile presso corsi di laurea e specializzazione dell'Università di Napoli. Attualmente insegna Psicoterapia Cognitivo-comportamentale presso atenei e scuole di specializzazione riconosciute. Pratica attività privata come neuropsichiatra, psicoterapeuta e sessuologo.

Chiara Mazzarella
, psicologa specializzata in Psicoterapia Cognitivo-comportamentale, svolge da diversi anni attività di formazione professionale presso l'UO di Psicoterapia dell'Università "Luigi Vanvitelli" di Napoli. Attualmente si dedica al supporto psicoeducativo e psicoterapico di bambini, adolescenti e adulti.

Valentina Anna Gaeta
, psicologa specializzata in Psicoterapia Cognitivo-comportamentale, svolge attività di formazione professionale presso l'UO di Psicoterapia dell'Università "Luigi Vanvitelli" e presso il Centro Therapic di Napoli. Svolge, oltre ad attività clinica e di psicodiagnosi, un lavoro di psicoeducazione nell'ambito dei disturbi psicopatologici dell'infanzia e dell'adolescenza.

Indice

Roberto Militerni, Prefazione
Maria Lancuba, Presentazione
Introduzione
Individuazione e valutazione del "comportamento problematico" secondo i principi di derivazione cognitivo-comportamentale. L'osservazione "sistematica"
(Osservazione sistematica)
Il rapporto estroversione/introversione nella strutturazione della personalità
I modelli di strutturazione e organizzazione del cervello. Da Jaynes della "mente bicamerale" a MacLean del "cervello tripartito". Dall'Iliade all'Odissea
Lo sviluppo neurologico e psichico
(L'"attaccamento")
Sviluppo psicosessuale e organizzazione dell'identità
(Il mito di Edipo; L'organizzazione dell'identità; La masturbazione; Omosessualità, paura di essere omosessuali e disforia di genere)
Psicopatologia dell'identità sessuale
"Sindromi sottosoglia", quadri "subsindromici" e concetto di "spettro" in psicopatologia
Inquadramento psicodiagnostico
Principi di derivazione cognitivo-comportamentale
(Il condizionamento classico; L'abituazione; L'estinzione; La generalizzazione; Il modellamento; Il rispecchiamento; Il rinforzo e i principi del condizionamento operante; Modalità e schemi di somministrazione del rinforzo)
Tecniche e strategie d'intervento di derivazione cognitivo-comportamentale
(Strategie di problem solving; Il self monitoring; Principio e tecnica dell'"inibizione reciproca"; Ristrutturazione cognitiva (o ristrutturazione razionale sistematica); Capacità di "fronteggiamento" (coping); La tecnica dell'"inibizione d'emissione" della risposta disfunzionale (o, talvolta, di "evitamento fobico"); Il flooding; L'"immaginazione guidata" in rilassamento; Lo shaping o "modellaggio"; La token economy (o economia "a gettoni"); Il rinforzamento differenziale; La punizione; La tecnica del "time out"; Il principio e la strategia del costo della risposta)
Il setting
(Strutturazione del setting; Tempi e durata dell'incontro; Organizzazione del setting in base all'età)
Problematiche e disturbi psichici
ADHD: disturbo da deficit di attenzione/iperattività
(Terapia)
Disturbo da disregolazione dell'umore dirompente e disturbo esplosivo intermittente
(Disturbo esplosivo intermittente; Trattamento)
Disturbo oppositivo-provocatorio e disturbo della condotta. Il bullismo
(Il disturbo oppositivo-provocatorio; Il disturbo della condotta; Il bullismo; Terapia)
Disturbo d'ansia e "spettro ansioso"
(Il disturbo d'"ansia libera" e i "bambini ansiosi"; Il disturbo d'ansia da separazione; Il mutismo "selettivo"; Disturbo "di panico" (DAP) e l'agorafobia; Paure e fobie specifiche; La "fobia per la scuola"; La fobia sociale)
Il disturbo ossessivo-compulsivo e la personalità ossessiva
(La personalità di tipo ossessivo; L'origine dell'ossessività; L'ossessione-fobica di "essere gay"; Approccio integrato al bambino e all'adolescente ossessivo: dalla psicoterapia ai farmaci)
La depressione in infanzia e adolescenza: una realtà da non sottovalutare
(Terapia)
Sindromi emergenti in infanzia e adolescenza
(Il disturbo da dismorfismo; La vigoressia o bigoressia; La paura di "essere gay"; Cherofobia: la paura di essere felici; Disturbo post-traumatico da stress e disturbo dell'adattamento; Disturbo dell'adattamento; Il trauma da abuso sessuale; Approccio al disturbo post-traumatico da stress e al disturbo dell'adattamento)
Organizzazione personologica in età evolutiva
(Organizzazione di tipo "dipendente"; Organizzazione di tipo "evitante"; Organizzazione di tipo "narcisistico"; Approccio terapeutico)
Disturbo da tic e disturbo di Tourette
(Disturbo da "tic"; Teorie etiopatogenetiche; Disturbo di Tourette)
Apprendimento e disabilità intellettiva
(Disabilità intellettiva; Etiopatogenesi)
Cenni su disturbi specifici dell'apprendimento (DSA), bisogni educativi speciali (BES) e disturbi della comunicazione
(DSA; BES; Disturbi della comunicazione)
Disturbi dello spettro autistico
(Etiopatogenesi; Psicopatologia degli autismi; Aspetti clinici in base all'età; Terapia; Disturbo (o sindrome) di Asperger; Demenza precocissima o malattia disintegrativa di Heller; La sindrome del Savant; Il disturbo di Rett; Approccio al trattamento psicoterapico dei soggetti autistici con alto livello di funzionamento)
Disturbi "psicotici" in età evolutiva
(Diagnosi; Terapia)
Enuresi ed encopresi
(Enuresi; Encopresi)
Disturbi delle condotte di tipo alimentare in infanzia e adolescenza
(Pica; Disturbo da ruminazione; Disturbo da evitamento/restrizione dell'assunzione di cibo; Anoressia nervosa; Clinica dell'anoressia nervosa; Bulimia nervosa; Disturbo da binge-eating (noto anche come "disturbo da alimentazione incontrollata"); Psicoterapia dei disturbi della condotta alimentare)
Conclusioni
Bibliografia.





newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi
  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità