Facilitare la comprensione della malattia nel bambino. Aspetti teorici e indicazioni pratiche per medici, infermieri, psicologi e assistenti sociali
Autori e curatori
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari. Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 168,      1a edizione  2017, allegati: allegato on-line   (Codice editore 1305.248)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,99
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
I bambini non comprendono la malattia e le cure allo stesso modo dei grandi. Scopo di questo libro è dunque spiegare al lettore quali sono i fattori che determinano la comprensione della malattia nell’infanzia e in che modo i bambini vivono le terapie e l’ospedale. Rivolto a medici, infermieri, psicologi, personale sanitario, educatori, assistenti sociali, questo volume affronta un argomento oggi di grande attualità nel panorama internazionale.
Presentazione del volume

Come spiegare la malattia al bambino che la vive?
Rivolto a medici, infermieri, psicologi, personale sanitario, educatori, assistenti sociali, questo volume affronta un argomento oggi di grande attualità nel panorama internazionale.
La Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia, infatti, impone agli Stati membri di informare i bambini sul loro stato di salute, consultandoli e tenendo in debita considerazione le loro opinioni quando si debbano prendere delle decisioni che li riguardano. Ma questo è possibile solo se si è capaci di instaurare con il bambino una comunicazione basata sulla comprensione dei suoi vissuti e punti di vista.
I bambini infatti non comprendono la malattia e le cure allo stesso modo dei grandi; per spiegare loro una diagnosi o una terapia non è quindi sufficiente riformulare con parole più semplici un messaggio destinato alle persone adulte.
Scopo di questo libro è dunque spiegare al lettore quali sono i fattori che determinano la comprensione della malattia nell'infanzia e in che modo i bambini vivono le terapie e l'ospedale.
Il volume è diviso in due parti:
• la prima serve a fornire modelli di analisi di scenario. In essa viene illustrata una visione biopsicosociale della salute e della malattia e viene approfondita l'importanza della spiegazione della malattia, in termini di risparmio di tempo, aderenza alle terapie, garanzia di diritti di base dell'infanzia;
• la seconda, offrendo strumenti per l'azione, propone modalità di ascolto e comunicazione e illustra alcuni casi di interventi psico-educativi per migliorare la comprensione della malattia nel bambino.
Gli esercizi riportati all'interno del volume sono scaricabili e stampabili dal sito www.francoangeli.it/Area_multimediale, in maniera tale da favorirne la divulgazione e l'utilizzo.

Michele Capurso, docente di Psicologia dello Sviluppo e dell'Educazione presso l'Università di Perugia, si occupa da tempo di Psicologia Pediatrica e di educazione e comunicazione con bambini malati. Specializzato negli USA con i "Child Life Specialist" e diplomato counsellor a indirizzo rogersiano, è stato presidente di HOPE (Federazione Europea dei Pedagogisti Ospedalieri). È autore di diversi saggi sulle problematiche psicologiche e educative di bambini malati, tra i quali Gioco e studio in ospedale (Erickson, 2001), e, per i tipi MaGi, La casa delle punture (2005), Ti racconto il mio ospedale (2007), Quando si ammala un bambino (2008).

Indice
Michele Capurso, Introduzione
(I contenuti di questo libro)
Parte I. Capire
Una visione biopsicosociale della salute e della malattia
(I metamodelli e la nostra percezione del mondo; Due modelli nello studio della salute umana)
Perché è importante spiegare la malattia al bambino
(Principi e diritti normativi; Consenso informato; Ragioni mediche; Risparmiare tempo; Aderenza al trattamento; Empowerment, autonomia, crescita)
Lo sviluppo dei concetti legati alla salute e alla malattia nel bambino
(Dimensioni sociocognitive nella comprensione della malattia nei bambini; Due modelli nella comprensione della malattia nel bambino; Verso il superamento delle teorie stadiali; Da Piaget a Vygotskij e al costruttivismo sociale; La zona di sviluppo prossimale; Lo scaffolding; Il pensiero narrativo; Il bambino competente e la comprensione della malattia; Fattori che concorrono alla comprensione e al vissuto della malattia; Età e sviluppo cognitivo; Temperamento; Precedenti esperienze di malattia; Diagnosi e terapia; L'importanza della risposta della famiglia e dei sistemi di aiuto; Cultura; Il processo di mentalizzazione; La mentalizzazione della malattia nel bambino; Un modello della mentalizzazione della malattia nel bambino)
Parte II. Intervenire
Ascoltare i bambini e parlare loro di malattia e terapie
(Spiegare la malattia ai bambini; Ascoltare e accogliere; Valutare ciò che il bambino già sa; Chiedere al bambino che cosa vorrebbe sapere; Rispondere alle richieste del bambino; Aggiungere gli elementi ritenuti essenziali; Feedback e follow-up; In conclusione: comunicare per aiutare a crescere)
Interventi psicoeducativi per migliorare la comprensione e la gestione della malattia in bambini e ragazzi
(Spiegare la leucemia con una metafora; Creare un laboratorio per costruire assieme ai pazienti la spiegazione dell'Artrite Idiopatica Giovanile; Spiegare asma ed epilessia; Flip&Flap: un progetto per bambini e ragazzi con epilessia e per i loro genitori; La scuola per bambini e ragazzi malati; Facilitare il rientro e la permanenza a scuola di bambini e ragazzi malati; Azioni da intraprendere durante l'ospedalizzazione iniziale: scuola in ospedale e domiciliare, pianificazione del possibile rientro in classe; La scuola in ospedale; Educazione domiciliare; Rientro a scuola; Efficacia dei progetti di rientro a scuola; Conclusioni)
Conclusioni
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi
  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Segnalazioni

    Pubblicità