Innovazione e cambiamento.

Struttura, tecnologia, competenze e leadership tra innovazione tradizionale ed innovazione aperta

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,      1a edizione  2016   (Codice editore 619.13)

Innovazione e cambiamento. Struttura, tecnologia, competenze e leadership tra innovazione tradizionale ed innovazione aperta
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891742278
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891745613
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume si focalizza sulla complessità dell’innovazione e del cambiamento che i change agent e recipients devono affrontare. In particolare esso offre un punto di vista originale che coniuga ai modelli tradizionali la prospettiva dell’innovazione aperta, descrivendo le principali questioni legate all’innovazione e al cambiamento.

Presentazione del volume

Innovazione e cambiamento sono temi tanto prioritari per l'agenda organizzativa quanto ostili nella loro implementazione. Nel dibattito scientifico essi sono universalmente riconosciuti come una risorsa chiave in termini di vantaggio competitivo, ma nelle dinamiche organizzative stimolano reazioni di resistenza che portano i tassi di fallimento dei relativi progetti a punte del 70%.
Il volume, partendo da queste premesse, si focalizza sulla complessità dell'innovazione e del cambiamento che i change agents e recipients devono affrontare.
In particolare esso offre un punto di vista originale che coniuga ai modelli tradizionali la prospettiva dell'innovazione aperta, descrivendo le principali questioni legate all'innovazione e al cambiamento (perché, cosa e come le organizzazioni innovano). Tale descrizione viene arricchita attraverso la lettura di due classi di variabili organizzative, le variabili hard (struttura organizzativa, processi/procedure e tecnologie ERP) e le variabili soft (leadership, cultura organizzativa e competenze), considerate condizioni complementari per un'efficace implementazione del processo di cambiamento e innovazione. Ad ogni capitolo sono abbinati case studies di grandi aziende (Acea ed IBM), impegnate in progetti di innovazione che danno un'evidenza concreta di come elementi apparentemente astratti siano invece quotidianamente applicati.

Daniele Binci
è ricercatore presso l'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" dove collabora come docente presso la cattedra di Economia e gestione dell'innovazione e presso il corso SAP Business by design. Si occupa prevalentemente di progetti di innovazione e cambiamento in ambito nazionale. Insegna in corsi di specializzazione accademici quali il master in Innovazione nella pubblica amministrazione dell'Università degli Studi di Macerata, dove è membro del consiglio direttivo, ed il master in Gestione e controllo dell'ambiente presso l'Istituto di Management della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.

Indice

Introduzione
(Finalità; Nota metodologica)
Il cambiamento tra innovazione tradizionale e open innovation
(Cambiamento e innovazione; Perché le organizzazioni cambiano: il modello di Van de Ven & Poole; Gli elementi del cambiamento: il modello di Burnes; Come le organizzazioni cambiano: il modello di Lewin; Case study. Un approccio al cambiamento: il modello di Van de Ven & Poole)
Il cambiamento e le variabili hard
(L'innovazione attraverso la struttura organizzativa; Le tecnologie per l'innovazione; Case study. Organizzazione a matrice e piattaforma per l'innovazione: il caso Acea Distribuzione)
Il cambiamento e le variabili soft
(Leadership e cambiamento; Cultura organizzativa e cambiamento; La gestione delle competenze; Case study. Leadership verticale e condivisa nella gestione del cambiamento; Case study. L'innovazione aperta in IBM. Il caso IBM Rome SDL e i progetti di user innovation)
Conclusioni e implicazioni manageriali
Bibliografia.