Percepire, allucinare, immaginare.

Il rispecchiamento, il simbolo, il soggetto

Autori e curatori
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 136,      1a edizione  2017   (Codice editore 1950.2.14)

Percepire, allucinare, immaginare. Il rispecchiamento, il simbolo, il soggetto
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Il volume esplora il prendere forma, nell’apparato psichico, dei processi di simbolizzazione e di soggettivazione: processi che originano nell’area del narcisismo.

Presentazione del volume

Il volume esplora il prendere forma, nell'apparato psichico, dei processi di simbolizzazione e di soggettivazione: processi che originano nell'area del narcisismo e sono qui proposti sia all'interno delle relazioni originarie dell'infans, come narcisismo dei primordi, sia attraverso la clinica psicoanalitica delle patologie narcisistiche.
La sfida della psicoanalisi oggi è quella in cui le alterazioni nella mentalizzazione, per il permanere della dimensione dell'attuale e della coazione a ripetere, dominano la scena dell'analisi, come riscontriamo nelle patologie narcisistiche e borderline o nei così detti disturbi di personalità. In questo caso, la parola deve raggiungere le lontane tracce mnestiche che si sono bloccate, tracce relative ad un percettivo non armonizzato con la sessualità infantile e non adeguatamente lavorato dall'allucinatorio. Si tratta di tracce di memoria conosciute, ma non rappresentate, che sono rimaste isolate e condannate a ricercare, attraverso l'identità di percezione e la ripetizione dell'identico, un legame e una raffigurazione a cui non riescono ad avere accesso e dove il principio di piacere, lontano da forme di reale soddisfacimento, non permette un'adeguata protezione dell'apparato psichico.
Nell'analisi, il rilancio di elementi della sessualità infantile dell'analizzando, in prossimità con quelli dell'analista, può scomporre e animare la fissità delle tracce e riavviare un processo di ricomposizione traducibile di elementi mai significati tramite un lavoro in doppio, quello che nell'allentarsi della tensione soggetto/oggetto permette una compartecipazione ai limiti della pensabilità.

Marco La Scala è medico, psichiatra, neuropsichiatria infantile, psicoanalista, membro ordinario con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana (SPI) e dell'International Psychoanalytical Association (IPA). È stato presidente del Centro Veneto di Psicoanalisi e segretario della Sezione Veneto-Emiliana dell'Istituto Nazionale del Training della SPI. Esperto nella psicoanalisi del bambino e dell'adolescente, è socio della SEPEA (Società Europea per la Psicoanalisi dei Bambini e degli Adolescenti). Ha pubblicato numerosi lavori teorico-clinici su riviste italiane e straniere. Inoltre è stato coautore dei libri Corpo-mente e relazione (Dunod, 1998), Impasse in psicoanalisi e patologie narcisistiche (Dunod, 1998), Pensare per immagini (Monografia Rivista di Psicoanalisi, 2005) e Metamorfosi della pulsione (FrancoAngeli, 2014); coautore e curatore di La nascita della rappresentazione tra lutto e nostalgia (Borla, 2001), Il lavoro psicoanalitico sul limite (FrancoAngeli, 2008) e Le fonti dello psichico (Borla, 2009); autore di Spazi e limiti psichici (FrancoAngeli, 2012).

Indice

Dalle nevrosi attuali agli stati limite
(La nascita del concetto di "nevrosi attuale" in Freud; La teoria dell'appoggio: una premessa indispensabile per la psicosessualità; L'identità di percezione nell'interazione con l'oggetto; Il complesso percettivo e il ruolo dell'oggetto nella soggettivazione)
I casi-limite e la realtà interrogata nell'identità di percezione
(L'organizzazione che non approda alla struttura; Percezione e area del limite; Il soddisfacimento)
Viola
(Primo periodo; Secondo periodo; Terzo periodo; Quarto periodo; Lo spazio tra due: l'area di transizione e l'area transizionale)
Delusione narcisistica primaria e desoggettivazione
(Lo psichico tra corpo e realtà: la condizione traumatica; Il "troppo": un'impasse per la soggettivazione e la simbolizzazione; Sviluppi depressivi e migrazione transgenerazionale; Pulsioni dell'"altro soggetto" e traumi transgenerazionali: la via melanconica e la via border; Disimpasto pulsionale: polarizzazione e masochismo erogeno; Fallimento della cooperazione nello spazio intersoggettivo e topica inclusa)
Legare, slegare, rilegare
(Integrità e complessità psichica; Attrazione e repulsione sin dalle origini; Espansione e focalizzazione; Legare, slegare, rilegare)
Al di qua e al di là dell'immagine
Apparati psichici in compartecipazione
(Il lavoro in doppio; La raffigurabilità psichica; L'affetto sensazione; La chimera psicologica e il terzo intersoggettivo)
Nella coppia analitica: un "con" e un "tra due"
(A conclusione del capitolo)
Bibliografia.




  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità