Le linee curve per l'architettura e il design

Contributi
Massimiliano Ciammaichella, Andrea Giordano, Matteo Flavio Mancini, Maria Laura Rossi, Michele Russo, Marta Salvatore, Giovanna Spadafora, Massimo Zammerini
Livello
Dati
pp. 288,      1a edizione  2019   (Codice editore 10566.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Le linee curve per l'architettura e il design
Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788891794000

In breve

Il volume raccoglie studi che indagano sul ruolo delle linee quale matrice formale dell’architettura e del design. Considerando la geometria al centro sia del processo creativo della progettazione che della concretizzazione della forma nella costruzione vera e propria, lo studio della geometria solida delinea un settore di ricerca attualmente emergente al confine tra geometria applicata e architettura. La geometria costruttiva contemporanea trova nella architectural geometry un grande potenziale che dimostra come le conoscenze geometriche possano essere alla base di un uso creativo del digitale.

Presentazione del volume

Il volume raccoglie studi che indagano sul ruolo delle linee quale matrice formale dell'architettura e del design. Considerando la geometria al centro sia del processo creativo della progettazione che della concretizzazione della forma nella costruzione vera e propria, lo studio della geometria solida delinea un settore di ricerca attualmente emergente al confine tra geometria applicata e architettura, specie in un momento in cui l'analisi e la produzione si manifestano attraverso forme sempre più complesse. La geometria costruttiva contemporanea trova nella architectural geometry un grande potenziale che dimostra come le conoscenze geometriche possano essere alla base di un uso creativo del digitale.
Le linee curve sono le figure geometriche che più frequentemente si incontrano nella teoria e nella pratica e lo studio delle teorie ad esse associate risulta indispensabile dal momento che la soluzione di ogni problema di costruzione della forma ha come momento iniziatico il tracciamento di una o più linee e la ricerca degli elementi ad esse comuni.
Lo studio delle proprietà e della delineazione di queste figure geometriche risulta fondamentale in tutto lo sviluppo storico della geometria a partire dall'antichità fino alle più recenti elaborazioni digitali come la costruzione di modelli tridimensionali virtuali di rappresentazione che permettono di rivisitare le teorie classiche nella loro evoluzione storica esplicitando, attraverso idonee visualizzazioni, moltissime proprietà geometriche molto spesso relegate nell'alveo dell'analisi matematica e delle sue espressioni più astratte.
Nella prima parte del volume si è voluto delineare un quadro generale sulle origini delle teorie matematiche alla base della conoscenza delle proprietà di questi enti geometrici e sulla loro ricaduta nella progettazione della forma, sia in chiave storica che analizzando i più recenti strumenti digitali oggi a disposizione. La seconda parte raccoglie alcuni saggi attraverso i quali emerge l'ampio spettro di possibili applicazioni sull'uso della linea curva nel processo progettuale: dall'architettura al design; dalla nautica al mondo della moda; dalle teorie geometriche degli ingranaggi alle freeform dell'architettura contemporanea.

Laura De Carlo, già professore ordinario di Disegno della Sapienza Università di Roma, dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell'Architettura, insegna Geometria descrittiva ad Architettura ed è autore di numerose pubblicazioni e articoli su riviste specializzate incentrate sui fondamenti scientifici e sulla storia della rappresentazione nonché sulle nuove strumentazioni per l'analisi e la comunicazione della forma in architettura.

Leonardo Paris, professore di Disegno della Sapienza Università di Roma, dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell'Architettura, insegna ad Architettura e Ingegneria Civile e Industriale ed è autore di numerosi saggi pubblicati in volumi e riviste di settore. Si occupa di geometria descrittiva e modellazione 3D. È responsabile scientifico di numerosi rilievi eseguiti con innovative tecniche di acquisizione digitale.

Indice

Andrea Giordano, Presentazione
Laura De Carlo, Leonardo Paris,
Introduzione
Parte prima
Alle origini delle teorie geometriche
Leonardo Paris, Le linee curve nell'evoluzione del pensiero geometrico nel periodo classico
Laura De Carlo,
Le linee curve tra geometria e analisi nel Rinascimento matematico
Le linee curve nella progettazione della forma
Marta Salvatore, Geometria delle linee curve per la genesi della forma
Matteo Flavio Mancini,
La rappresentazione digitale delle linee curve
Parte seconda
Leonardo Paris, La spirale cilindrica nelle scale rinascimentali e barocche
Giovanna Spadafora,
Lo spazio della linea. Il tiburio di Sant'Andrea delle Fratte
Maria Laura Rossi,
Le generatrici tecnologiche
Michele Russo,
Il ruolo delle curve generative nel design nautico
Leonardo Paris,
Le linee coniugate
Matteo Flavio Mancini,
Dalle linee curve alle superfici libere e viceversa nei modelli digitali dell'architettura
Massimo Zammerini,
Traiettorie curvilinee tra architettura, teatro, cinema e design
Massimiliano Ciammaichella,
Linea, curva, taglio, cartamodello. Il disegno nel progetto anti-effimero della moda
English abstracts
Bibliografia
Gli autori.