Lo scandalo urbanistico 50 anni dopo.

A cura di: Ivan Blečić

Lo scandalo urbanistico 50 anni dopo.

Sguardi e orizzonti sulla proposta di riforma di Fiorentino Sullo

Urbanisti, giuristi, geografi e storici riflettono in questa raccolta di saggi su e attorno alla vicenda della riforma Sullo: che cos’è stata e che cosa ha significato, come le cose sono andate e come sarebbero potuto andare. Perché i 50 anni dalla proposta della riforma Sullo non sono una ricorrenza da antiquariato, ma un’occasione per riflettere sul passato e immaginare il futuro.

Edizione a stampa

26,50

Pagine: 206

ISBN: 9788891727749

Edizione: 1a ristampa 2019, 1a edizione 2017

Codice editore: 1740.140

Disponibilità: Limitata

Pagine: 206

ISBN: 9788891754981

Edizione:1a edizione 2017

Codice editore: 1740.140

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 206

ISBN: 9788891754998

Edizione:1a edizione 2017

Codice editore: 1740.140

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Si consumò tra il 1962 e il 1963 la vicenda di un autentico crocevia dell'urbanistica e - non è avventato dirlo - della storia politica ed economica del Secondo dopoguerra italiano. In quegli anni fu prima elaborato e poi definitivamente affondato il disegno di riforma urbanistica promosso da Fiorentino Sullo, all'epoca Ministro democristiano ai Lavori Pubblici. Una riforma radicale in senso stretto, ché affrontava alla radice la questione della rendita urbana, proponendo un regime dei suoli edificatori tale da assicurare al pubblico la gran parte del valore della rendita generata dalle trasformazioni urbane.
È indubbio che l'introduzione della riforma avrebbe avuto, oltreché un profondo impatto sull'organizzazione e sulle pratiche di governo della città e del territorio, anche un notevole effetto strutturale sulla traiettoria economica dell'Italia, sull'allocazione degli investimenti e dei consumi, sulle scelte politiche di allestimento del sistema fiscale; ci azzardiamo ad aggiungere che la vicenda Sullo, quella pagina di "dibattito di fondo" sulla rendita urbana e sui regimi dei suoli con tutti gli esiti normativi ed istituzionali a cui è successivamente approdata, è stata determinante non solo per l'urbanistica e per l'economia, ma per lo stesso "patto sociale", per la costituzione politica e persino culturale del Paese.
Urbanisti, giuristi, geografi e storici riflettono in questa raccolta di saggi su e attorno a quella vicenda: che cos'è stata e che cosa ha significato, come le cose sono andate e come avrebbero potuto andare. Perché i cinquant'anni dalla proposta della riforma Sullo non sono una ricorrenza da antiquariato, ma un'occasione per riflettere sul passato e immaginare il futuro.

Saggi di Ivan Blecic, Dino Borri, Emanuele Boscolo, Sergio Brenna, Paolo Carrozza, Arnaldo Cecchini, Mario Cerasoli, Vezio De Lucia, Giulio Ernesti, Franco Farinelli, Paolo Pileri, e con una postfazione di Luciano Vettoretto.

Ivan Blecic
è professore associato di Estimo e Valutazione presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura dell'Università degli Studi di Cagliari. Si occupa di modelli di simulazione e valutazione nella pianificazione e nelle politiche pubbliche urbane, territoriali ed ambientali. Per la FrancoAngeli ha pubblicato Costruzione degli scenari per la pianificazione (2012) e, con Arnaldo Cecchini, Verso una pianificazione antifragile. Come pensare al futuro senza prevederlo (2016).

Ivan Blecic, Il valore di Sullo
Parte I. Sguardi
Vezio De Lucia, Agli albori del centro-sinistra italiano: Fiorentino Sullo nella dialettica politica italiana
Giulio Ernesti, La battaglia urbanistica: Assimpredil e Fiorentino Sullo
Dino Borri,
Utopismo e pragmatismo nella pianificazione italiana: una diade di impossibilità
Sergio Brenna, A cinquant'anni dalla mancata riforma Sullo: la strana disfatta dell'urbanistica pubblica
Mario Cerasoli, Piano e regime dei suoli: qualche dubbio e poche certezze
Parte II. Orizzonti
Franco Farinelli, Sulla rappresentazione del (concetto di) suolo in Italia tra Otto e Novecento
Paolo Carrozza,
Il "terribile diritto": tensioni e discontinuità nel rapporto tra proprietà privata e beni pubblici dagli albori dello stato moderno ai nostri giorni
Arnaldo 'Bibo' Cecchini, Due visioni radicali, inattuali e utili
Paolo Pileri; 1963-2013, da cinquant'anni ostaggi della rendita e irresponsabili dissipatori di suolo. Quando cambiamo rotta?
Emanuele Boscolo,
Il suolo: bene comune ambientale (ancora) privo di statuto giuridico
Postfazione a cura del Comitato Scientifico
Luciano Vettoretto, Rendita, rendite e limiti dell'urbanistica del riformismo: l'ordinaria vicenda Sullo.

Contributi: Dino Borri, Emanuele Boscolo, Sergio Brenna, Paolo Carrozza, Arnado Bibo Cecchini, Mario Cerasoli, Vezio De Lucia, Giulio Ernesti, Franco Farinelli, Paolo Pileri, Luciano Vettoretto

Collana: Studi urbani e regionali

Argomenti: Politiche urbane e territoriali

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche