Psicologia delle relazioni umane.

Matteo Balestrieri

Psicologia delle relazioni umane.

Teoria, clinica e narrazioni cinematografiche

Il volume affronta il tema dello sviluppo normale e patologico delle relazioni umane, rivolgendosi agli studenti dei corsi di psicologia delle relazioni, ma anche agli studenti di psicologia, ai medici in formazione psichiatrica e agli studenti dei corsi di comunicazione multimediale o di cinematografia. La presenza di esemplificazioni pratiche di casi e i rimandi cinematografici possono, inoltre, essere di interesse per un pubblico non addetto ai lavori ma incuriosito e interessato a comprendere come si sviluppano le relazioni umane.

Edizione a stampa

21,00

Pagine: 160

ISBN: 9788891788641

Edizione: 1a edizione 2019

Codice editore: 1240.428

Disponibilità: Discreta

Pagine: 160

ISBN: 9788891797162

Edizione:1a edizione 2019

Codice editore: 1240.428

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 160

ISBN: 9788891798466

Edizione:1a edizione 2019

Codice editore: 1240.428

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Psicologia delle relazioni significa analizzare e comprendere come gli esseri umani interagiscono tra loro. L'uomo è l'animale sociale per eccellenza ed è quindi prioritario, per la comprensione della natura umana, esaminare le relazioni che ogni individuo instaura con gli altri componenti della sua specie.
Questo volume affronta il tema dello sviluppo normale e patologico delle relazioni umane: esaminando, dapprima, in maniera estesa i contributi delle principali teorie psicologiche; approfondendo, in seguito, il tema delle relazioni patologiche in rapporto ai caratteri, alla clinica e al contesto. Ogni tipo di relazione è accompagnato da esemplificazioni attraverso brevi descrizioni di casi clinici o di situazioni di vita quotidiana. L'ultima parte del volume propone la descrizione di film tratti dalla cinematografia più conosciuta, particolarmente significativi per la loro capacità descrittiva delle relazioni interpersonali. Per ogni film sono analizzati dialoghi funzionali per comprendere come si sviluppano i rapporti tra i protagonisti.
ll volume si rivolge agli studenti dei corsi di psicologia delle relazioni, ma anche agli studenti di psicologia, ai medici in formazione psichiatrica e agli studenti dei corsi di comunicazione multimediale o di cinematografia. La presenza di esemplificazioni pratiche di casi e i rimandi cinematografici possono, inoltre, essere di interesse per un pubblico non addetto ai lavori ma incuriosito e interessato a comprendere come si sviluppano le relazioni umane.

Matteo Balestrieri,
psichiatra e psicoterapeuta, è professore ordinario di Psichiatria all'Università di Udine, direttore della Scuola di specializzazione, coordinatore del Corso di laurea in Educazione professionale, direttore della Clinica psichiatrica dell'Azienda sanitaria-universitaria, direttore del SOPDC e del Centro per i Disturbi Alimentari. Insegna da anni Psicologia delle relazioni in vari corsi universitari.

Introduzione
Le basi delle relazioni umane
(Necessità di appartenenza; Scambio sociale; Sé relazionale; Lo sviluppo delle relazioni)
Teorie di riferimento
(Teoria della comunicazione; Prospettive psicoanalitiche; Teorie di prossimità; Terapie familiari)
Le relazioni patologiche
(La relazione abusante nel bambino; Problemi di maltrattamento e trascuratezza dell'adulto; La relazione di dipendenza; La manipolazione; La relazione narcisistica; La relazione antisociale; La relazione borderline; La relazione persecutoria; La relazione depressiva; La relazione ansiosa; La relazione in psicosomatica; La relazione nei disturbi alimentari; La relazione attraverso il web; La solitudine)
Le relazioni umane nella narrazione cinematografica
(La relazione ansiosa; La relazione depressiva; La relazione bipolare; Le relazioni nei servizi di salute mentale; Le relazioni nelle dipendenze; Le relazioni intra-familiari; Le relazioni nell'anziano)
Bibliografia.

Potrebbero interessarti anche