Vaccinare i bambini tra obbligo e persuasione: tre secoli di controversie

Il caso dell’Italia

Autori e curatori
Contributi
Walter Ricciardi
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 248,      1a edizione  2020   (Codice editore 1566.1)

Vaccinare i bambini tra obbligo e persuasione: tre secoli di controversie Il caso dell’Italia
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,00
Disponibilità: Limitata




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891791108
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835104100
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

La storia completa e mai raccontata di tre secoli di controversie: dalle prime resistenze nell’Italia del Settecento alle proteste degli antivaccinisti nell’Italia dell’obbligo vaccinale, dall’antivaiolosa al trivalente MMR. Tra paura, ansia, scetticismo, diffidenza, rifiuto dell’obbligo, pregiudizi, pseudoscienza, teorie della cospirazione…

Presentazione del volume

La storia completa e mai raccontata di tre secoli di controversie: dalle prime resistenze degli antinoculisti nell'Italia del '700 alle proteste degli antivaccinisti nell'Italia dell'obbligo vaccinale. Il difficile cammino di uno dei pilastri della sanità pubblica preventiva, tra paura, scetticismo, diffidenza e pregiudizi.


L'"esitazione vaccinale" del nostro tempo rappresenta solo l'ultimo capitolo di una storia che nel nostro Paese ha assunto caratteri particolari, attraversando momenti di eclissi e di slancio nei diversi periodi storici e nei vari ordinamenti politico-istituzionali, dall'Italia liberale all'Italia repubblicana, passando per il fascismo. Ricostruire tre secoli di controversie offre infinite suggestioni e consente di evitare un'ingannevole attualizzazione e di individuare l'ininterrotta presenza di un nemico secolare: la paura. Tra preoccupazioni logiche e ansie irrazionali, essa rappresenta ancora uno dei maggiori ostacoli all'accettazione dei vaccini e alla prevenzione di malattie, delle quali le ultime generazioni di genitori non hanno memoria, faticando perciò a bilanciare benefici e potenziali danni. Con la paura, nonostante i progressi della vaccinologia e lo sviluppo di vaccini più sicuri ed efficaci, sono ancora costretti a confrontarsi - oggi come nel primo '800 - operatori sanitari, scienziati e autorità. Per vincerla, quella paura, occorre separare realtà e mito e far sì che al ritmo accelerato dello sviluppo dei vaccini corrisponda quello dell'investimento di risorse umane e finanziarie necessarie a monitorarli e studiarne la sicurezza. Solo così sarà possibile non disperdere la fiducia nel valore sociale di una pratica che rappresenta uno dei maggiori successi della storia nel campo della salute pubblica.

Eugenia Tognotti è professore ordinario di Storia della Medicina e della Sanità e insegna all'Università degli Studi di Sassari. Autrice di importanti studi sulla malaria in Sardegna e nel bacino del Mediterraneo, è impegnata in un filone di ricerca che riguarda l'impatto sociale e le risposte istituzionali alle malattie emergenti e riemergenti, tra passato e presente. Tra le sue pubblicazioni: Il mostro asiatico. Storia del colera in Italia (Laterza, 2000), Il morbo lento. La tisi nell'Italia dell'Ottocento (FrancoAngeli, 2008); La spagnola in Italia (FrancoAngeli, 2002, 2° ed. 2013).

Walter Ricciardi
è professore di Igiene presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Già presidente dell'Istituto Superiore della Sanità, è coordinatore dell'organismo di consultazione scientifica dello Human Technopole, polo di ricerca nelle scienze della vita Milano Innovation District.

Indice

Ringraziamenti
Walter Ricciardi, Prefazione
Introduzione
Parte I
La variolizzazione: il dibattito tra inoculisti e anti inoculisti
La "repugnanza e la contrarietà dei genitori"
Parte II
"Partitanti e settarj" della vaccinazione jenneriana in Italia
La vaccinazione jenneriana e l'emergere delle grandi questioni dell'efficacia e della sicurezza
Obbligare o persuadere: un dibattito lungo un secolo
Il diritto "all'integrità corporale" e la nascita del primo movimento antivaccinista tra '800 e '900
Parte III
Il dibattito sui vaccini e sieri nell'esercito
Dall'antidifterica all'antitubercolare. Il muro di silenzio sugli eventi avversi dall'Italia fascista al secondo dopoguerra
Il terrore della poliomielite: la "coscienza vaccinale" e lo scandalo del prezzo dei vaccini
Parte IV
La paura dei vaccini e le teorie complottiste al tempo di Internet
Il variegato mondo dell'opposizione anti vaccinale nell'Italia di oggi
Indice dei nomi.





Pubblicità