Persone e innovazione

Idee ed esperienze concrete per promuovere il cambiamento attraverso il people management

Autori e curatori
Contributi
Nicola Aliperti, Beniamino Bimonte, Riccardo Meloni, Massimo Pilati, Alessandro Renna, Pierangelo Scappini
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 224,   1a ristampa 2007,    1a edizione  2007   (Codice editore 1157.3)

Persone e innovazione. Idee ed esperienze concrete per promuovere il cambiamento attraverso il people management
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846484581

In breve

Come promuovere l’innovazione nelle organizzazioni? Questo volume espone un’idea forte: sono le strategie e gli interventi di people management che devono essere progettati per incentivare le innovazioni! Le considerazioni teoriche vengono confrontate (in un’ampia sezione dedicata con box e casi concreti) con l’opinione e l’esperienza di alcuni importanti protagonisti aziendali italiani (HP, gruppo Finmeccanica, Poste Italiane).

Presentazione del volume

Come promuovere l’innovazione nelle organizzazioni?
Le organizzazioni pongono l’innovazione come priorità strategica, spesso senza riuscire a produrre risultati soddisfacenti e sostenibili. Questo volume si sviluppa intorno ad un’idea semplice e molte volte dimenticata: le persone rappresentano gli attori ideali per rendere l’innovazione una pratica concreta ed efficace nel tempo.
Le strategie e gli interventi di people management (selezione, sviluppo organizzativo, sistema premiante e compensation, sviluppo delle competenze, development center, coaching, comunicazione e cultura organizzativa) possono infatti essere progettati efficacemente per fungere da abilitatori dell’innovazione nelle organizzazioni.
Dopo aver introdotto il paradigma della complessità e le diverse tipologie di innovazione, il testo approfondisce il ri-orientamento delle leve di people management necessario per costruire un’organizzazione innovation centric.
Particolare attenzione, inoltre, viene riservata all’approfondimento di due tipici freni all’innovazione: la cultura di gestione degli errori nelle organizzazioni e i meccanismi di percezione delle persone orientati al passato.
Le considerazioni teoriche vengono infine confrontate (in un’ampia sezione dedicata con box e casi concreti) con l’opinione e l’esperienza di alcuni protagonisti aziendali, che riflettono sulle loro esperienze manageriali di gestione dell’innovazione all’interno di grandi gruppi multinazionali e italiani (HP, gruppo Finmeccanica, Poste Italiane).

Mario Baglietto opera da anni nel campo dello human resources management. Si è occupato di gestione e sviluppo del personale nel gruppo Telecom Italia, è stato human resources director di Tmi Ltd a Londra, ha curato lo start up di una struttura di headhunting e attualmente dirige la sede romana di Linneo, società che si occupa di valutazione e sviluppo delle persone nelle organizzazioni.
I suoi interessi spaziano dal people management & development alle dinamiche di innovazione nelle organizzazioni fino all’approccio della complessità, temi su cui svolge attività di consulenza, pubblicazione e docenza.

Indice



Massimo Pilati, Presentazione
Prefazione
Ringraziamenti
Parte I. Complessità e innovazione
Lo scenario: la complessità e le organizzazioni
(Introduzione; “Innov-azioni”: le nuove prassi e i fattori di complessità; “Innov-pensiero”: alcuni contributi teorici; “Non c’è niente di più pratico di una buona teoria”)
Cos’è l’innovazione e qual è il ruolo delle persone
(Introduzione; Cos’è l’innovazione; L’innovazione e la tecnologia; Innovazione: una questione di persone; Il modello di analisi people innovation: cultura organizzativa e motivazione, poeple management e competenze)
Parte II. Innov-pensieri e innov-azioni a confronto. Teorie, strumenti ed esperienze concrete
I freni all’innovazione
(Introduzione; I freni all’innovazione: i meccanismi di percezione delle persone e l’autocreazione del significato; I freni all’innovazione: la hybris dell’onniscienza e la valenza positiva dell’errore)
L’humus dell’innovazione: la cultura organizzativa
(Introduzione; Cos’è la cultura organizzativa; La relazione tra cultura ed innovazione; Il rapporto cultura-innovazione: una prospettiva policentrica)
Come innovare attraverso il people management
(Introduzione; La selezione all’“entrata” degli innovatori; Lo sviluppo individuale delle competenze di innovazione; Le leve del sistema premiante; le persone e la produzione di innovazione; Le strutture organizzative e i meccanismi operativi per l’innovazione; La comunicazione per l’innovazione)
Testimonianze dei protagonisti aziendali
(Premessa; Nicola Aliperti, I processi di innovazione e il ruolo delle persone: il punto di vista di un uomo di business; Riccardo Meloni, L’innovazione e le persone: la sfida di coniugare sviluppo e processo nelle organizzazioni complesse; Pierangelo Scappini, Dal Brasile al Gruppo Poste Italiane: un viaggio nella governance dell’innovazione)
Riferimenti bibliografici
Gli autori.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access