Verso la società delle competenze

La prospettiva pedagogica. Con quaderno didattico metacognitivo

Autori e curatori
Contributi
Elisa Frauenfelder
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 202,      1a edizione  2017   (Codice editore 1361.10)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Verso la società delle competenze. La prospettiva pedagogica. Con quaderno didattico metacognitivo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891759955

In breve

A più di vent’anni di distanza dalla pubblicazione del famoso libro bianco della Commissione Europea, Insegnare e apprendere. Verso la società della conoscenza (Bruxelles, 1995), curato da Edith Cresson, questo testo vuole essere espressione tangibile del cambiamento globale che stiamo vivendo nella società delle competenze. Un viaggio “pedagogico” all’interno dell’intricato universo fatto di soft skills e di competenze-chiave, di modelli teorici di riferimento e di possibili interconnessioni.

Presentazione del volume

La pubblicazione di questo volume, a più di vent'anni di distanza dal noto libro bianco della Commissione Europea, Insegnare e apprendere. Verso la società della conoscenza (Bruxelles, 1995), curato da Edith Cresson, è espressione tangibile del cambiamento globale che stiamo vivendo. Oggi la società delle competenze chiede a tutti i soggetti, seppur con modalità e livelli diversificati, di essere flessibili, preparati, "liquidi" (per usare un'espressione cara a Bauman), adattabili, ma anche motivati, autonomi, responsabili, cooperativi, disposti ad un apprendimento permanente (lifelong learning).
Partendo dalla variabile definizione di competenza, il volume è un viaggio "pedagogico" all'interno di un universo intricato, fatto di soft skills e di competenze-chiave, di modelli teorici di riferimento e di possibili interconnessioni: dalle Life Skills al progetto DeSeCo, dall'EQF fino ad arrivare alla New Skills Agenda for Europe. Un focus importante viene dedicato alla riflessività all'interno dell'apprendimento per competenze. Il volume si chiude con una riflessione sulla Global Competency auspicabile in una società inclusiva delle competenze.

Rosaria Capobianco
è dottore di ricerca in Scienze psicologiche e pedagogiche, indirizzo Pedagogia della formazione, presso l'Università degli Studi Napoli Federico II. Ha insegnato Pedagogia dei processi di apprendimento presso il Tirocinio Formativo Attivo (TFA) e Fondamenti di Didattica generale e Pedagogia dei processi relazionali presso la S.I.C.S.I. Federico II. Si è occupata di Bilancio di competenze per gli studenti universitari per il Centro di Ateneo SInAPSi dell'Università Federico II. I suoi interessi di ricerca riguardano principalmente di modelli educativi e didattici, la formazione dei docenti e l'inclusion. Tra le sue ultime pubblicazioni: Il lavoro liquido nella società delle competenze: una formazione "camaleontica" (2017); La didattica inclusiva per una scuola di tutti e per tutti. Dal riconoscimento dei Bisogni Educativi Speciali alla personalizzazione degli apprendimenti (con M. Striano, V.P. Cesarano, 2017); Il Bilancio di Competenze all'università: Esperienze a confronto (con M. Striano, 2016); The Inclusive School and Teacher Training: An Experience of Higher Education in Italy (con V.P. Cesarano, 2016).

Indice

Elisa Frauenfelder, Presentazione
Introduzione
Dalla società della conoscenza alla società delle competenze
(L'intelligenza collettiva e le competenze; La competenza: un termine polisemico e complesso; Una definizione di competenza ancora da definire)
Le competenze ed i modelli culturali di riferimento
(Dal Behaviorismo al Cognitivismo; Dal Razionalismo al Costruttivismo; Modelli sistemici)
Le Competenze chiave nel lifelong learning
(Le competenze-chiave nel processo formativo; Le otto competenze chiave per l'apprendimento permanente; Dalla Raccomandazione europea agli Assi culturali; EntreComp: il framework per promuovere l'educazione all'imprenditorialità; DigComp 2.1 per "imparare a nuotare nell'oceano digitale"; Dalla Strategia di Lisbona ad Europa 2020: le competenze chiave nel lifelong learning)
Life Skills, DeSeCo, EQF e New Skills Agenda for Europe: un quadrinomio di competenze
(Life Skills education in schools; Il Progetto DeSeCo dell'OECD: un modello europeo per la definizione e la selezione delle competenze; L'European Qualification Framework (EQF): il quadro europeo delle qualifiche per l'apprendimento permanente; La New Skills Agenda for Europe; Il Libretto Formativo del cittadino per rendere trasparenti le competenze)
La riflessività nell'apprendimento per competenze
(La riflessività nella competenza; Sapere e competenza: una questione di complementarietà; La competenza delle competenze: il saper apprendere; La dimensione "meta" delle competenze; Le Soft skills e le core work skills: interconnessioni possibili; Le nuove sfide per la "scuola delle competenze")
Dalla capability alla global competency: per una formazione integrata
(Il Capability Approach in una prospettiva pedagogica; Le competenze e la "pedagogia dei talenti"; Dall'equazione di Heckman un modello di formazione; La Competence-based Vocational and Professional Education; La Global Competency per un mondo inclusivo)
Conclusioni
Bibliografia.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità