Borghesie nazionali, borghesie cosmopolite

Banca privata, finanza, reti (Italia, secoli XIII-XX)

Contributi
Giampaolo Conte, Giuseppe De Luca, Marco Doria, Daniela Felisini, Massimo Fornasari, Luciano Maffi, Germano Maifreda, Maria Stella Rollandi, Gaetano Sabatini, Riccardo Semeraro, Mario Taccolini, Andrea Zanini
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 244,      1a edizione  2021   (Codice editore 1792.278)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Borghesie nazionali, borghesie cosmopolite Banca privata, finanza, reti (Italia, secoli XIII-XX)
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835119890
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 26,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835130307
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume affronta il tema dei banchieri privati e delle loro reti agli esordi dell’età contemporanea, sottolineando il contributo fornito da questi attori economici al processo di trasformazione sociale piuttosto che alla modernizzazione del comparto bancario e industriale del Paese.

Presentazione del volume

Il volume affronta il tema dei banchieri privati e delle loro reti agli esordi dell'età contemporanea, in particolare sottolineando il contributo fornito da questi attori economici al processo di trasformazione sociale piuttosto che alla modernizzazione del comparto bancario ed industriale del Paese.
Nella trattazione si presta attenzione anche ai banchieri ebrei e alla borghesia ebraica, come pure al ruolo svolto da alcuni enti ecclesiastici nell'intermediazione creditizia e nella funzionalità finanziaria dei territori italiani in età contemporanea.
Gli autori sono tutti esperti del settore, con riferimento a specifici ambiti territoriali e tematici, e il contributo che la pubblicazione offre al dibattito scientifico è significativo sia per la quantità delle prospettive interpretative delineate, sia per la qualità delle fonti e dei temi individuati e sviluppati dai singoli studiosi. Un aspetto estremamente innovativo risiede nello sforzo storiografico di non restringere la finanza unicamente a un campo di applicazione interno, vale a dire nello specialismo del credito e dei suoi strumenti di intermediazione, ma piuttosto studiandone le implicazioni sociali e le possibili declinazioni in ambiti molto più vasti.

Giovanni Gregorini, insegna Storia Economica presso la Facoltà di Scienze linguistiche e letterature straniere dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e dirige il Dipartimento di Scienze storiche e filologiche dello stesso Ateneo. Si occupa di indagini di storia finanziaria, dell'industria, dell'agricoltura e dello sviluppo sociale, pubblicando monografie e saggi in Italia e all'estero.

Marina Romani, insegna Storia Economica presso l'Università degli Studi di Genova dove dirige il Corso di Laurea Magistrale in Economia e istituzioni finanziarie. Si occupa della storia delle famiglie e dei banchi ebraici in Italia, di storia del denaro e dei sistemi monetari di antico regime e della storia della banca privata e del sistema creditizio nazionale nell'Ottocento. È autrice di monografie e saggi sui temi.

Indice

Parte I. Spazi e percorsi finanziari nell'Italia dei luoghi e delle pratiche
Mario Taccolini, Fonti e scenari interpretativi per la storia finanziaria italiana
Gaetano Sabatini, Banche e banchieri in Italia nel lungo Ottocento: virtù e limiti di un sistema a metà tra centro e periferia
Giuseppe De Luca, Capitali dei privati, notai e modernizzazione economica a Milano tra Sette e Ottocento
Massimo Fornasari, Un'alta banca di provincia. Bologna e i suoi banchieri alla metà dell'Ottocento
Andrea Zanini, Orizzonti ristretti o fragilità strutturali? I banchieri privati nell'estremo Ponente ligure (1861-1915)
Riccardo Semeraro, Giovanni Gregorini, Il vanto di Napoli. Origini e primi sviluppi della triplice cassa diocesana tra Ottocento e Novecento
Parte II. Relazioni, conflitti, protezioni
Marco Doria, Reti, competenze, opportunità. Finanza e affari nell'età del capitale
Germano Maifreda, Mercati, istituzioni, cosmopolitismo tra età moderna e prima contemporaneità: qualche lezione dalla storia degli ebrei
Maria Stella Rollandi, "Levi contra Treves". Tensioni e controversie a Genova nella congiuntura del primo Settecento
Daniela Felisini, Il Principe e le Grand Baron: modelli e contesti operativi a confronto
Marina Romani, Paesaggi relazionali. Risorse di status, risorse etniche, relazioni, mercato. Primi appunti
Luciano Maffi, "Nous avons protégé sa maison depuis qu'il a commencé". Le relazioni di James de Rothschild con i banchieri privati dell'Italia del Nord
Giampaolo Conte, Diplomazia, finanza e imperialismo nella formazione della Banca del Marocco: la partecipazione italiana
Indice dei nomi.