Leadership e analisi transazionale.

Roberto Tassan

Leadership e analisi transazionale.

Come migliorare le proprie capacità manageriali

Quali sono le abilità necessarie all’imprenditore, al manager, al quadro aziendale per migliorare le relazioni con collaboratori e colleghi? Il libro, pensato per manager ed imprenditori, ma utile anche a tutti coloro che vogliono conoscersi meglio, descrive i principi dell’Analisi transazionale con grande semplicità di linguaggio e applicandola alle diverse situazioni della realtà aziendale

Edizione a stampa

28,00

Pagine: 256

ISBN: 9788846452252

Edizione: 4a ristampa 2022, 1a edizione 2004

Codice editore: 100.541

Disponibilità: Discreta

Quali sono le abilità necessarie all'imprenditore, al manager, al quadro aziendale per migliorare le relazioni con collaboratori e colleghi? E in che misura queste abilità sono utili, nell'attuale contesto economico, al miglioramento della produttività? Ormai tutti sono d'accordo che l'impresa eccellente, nel XXI secolo, sarà quella che saprà produrre beni e servizi in modo efficace ed efficiente ma che, soprattutto, saprà produrre innovazione . Questo obiettivo è raggiungibile grazie al miglioramento della qualità delle risorse umane , realizzabile solo - anche se non esclusivamente - con il miglioramento delle relazioni e della comunicazione.

L'Analisi Transazionale è una scienza nata per curare il disagio psichico che, in breve tempo, ha esteso il suo interesse in tutti i campi dei rapporti interpersonali e oggi viene utilizzata anche per migliorare le relazioni umane nelle aziende. Uno dei suoi principali capisaldi teorici nasce da una concezione filosofica dell'uomo rivoluzionaria: la capacità di coesistere armonicamente con i suoi simili e la sua grandezza, che lo differenzia da ogni altro essere vivente, sono connesse alla capacità di provare sentimenti, di amare, di darsi regole morali e comportamentali, di pensare in modo logico ed infine di ricercare la gioia ed il benessere.

Il libro, pensato per manager ed imprenditori, ma utile anche a tutti coloro che vogliono conoscersi meglio, è diviso in due parti: la prima descrive i principi dell'Analisi transazionale con grande semplicità di linguaggio e applicandola alle diverse situazioni della realtà aziendale; la seconda, scritta da Giovanna Bonalume, introduce una nuova teoria, elaborata dallo psicologo Bert Hellinger, volta a migliorare le relazioni interpersonali e organizzativo/funzionali nelle aziende.

Roberto Tassan si è formato presso la scuola padovana di psicologia e sociologia, seguendo l'opera didattica di Mariangela Croce, Sabino S. Acquaviva, Gustavo Guizzardi, Italo De Sandre, Giovanni Serpellon, Ferrucio Gambino. Ha inoltre frequentato numerosi corsi post-universitari di comunicazione ed analisi transazionale, applicando le precedenti esperienze formative a questi nuovi campi. Ha anche realizzato numerose ricerche sulle malattie mentali, osservate alla luce dei processi sociali ed ambientali. I suoi interessi spaziano dalla comunicazione, alla linguistica ed alla semantica. È autore di numerosi articoli sulla comunicazione aziendale ed ha svolto un'intensa attività didattica in questo settore.

Giovanna Bonalume , laureata in filosofia, si è poi specializzata in psicologia. Svolge un'intensa attività in campo aziendale e fa parte di un ristretto numero di pionieri, in Italia, dell'applicazione del metodo delle Costellazioni Sistemiche di Bert Hellinger, volto a migliorare i rapporti funzionali in ambito aziendale.


Nota sull'autore
Georg Senoner , Prefazione
Parte I. Roberto Tassan , Leadership & Analisi Transazionale
Fatti & Misfatti
(Status simbol e stili di comunicazione del manager; La leadership situazionale: il modello di Hersey e Blanchard; Come formulare una richiesta; Un esempio letterario di leadership: il manager di Franz Kafka)
Vita tua vita mea, mors tua mors mea
(La griglia delle posizioni esistenziali; Io non sono OK - Tu sei OK; Io non sono OK - Tu non sei OK; Io sono OK - Tu non sei OK; Io sono OK - Tu sei OK (il "vincente") Cenni sulla comunicazione verbale e non verbale; La traferenza e la bicicletta di Nuccio)
Siamo uomini o caporali?
(La "sintonia emotiva" e le transazioni; Gli stati dell'io; Il sistema di riferimento; I cambiamenti di stato dell'io; Qualche ulteriore considerazione sugli stati dell'Io)
Gestire gli stati dell'Io
(Come governare gli stati dell'Io; L'Esclusione; La contaminazione; Costi/Benefici)
Il diagramma delle transazioni
(Il diagramma relazionale)
Se ci sei batti un colpo
(Stimoli e carezze; Carezze positive e carezze negative; Carezze condizionate e carezze incondizionate; Carezze esterne e carezze interne; Il rifiuto delle carezze; Il "peso" delle carezze; I bollini ( stamps ); Riepilogo)
La vita è un gioco
(Il gioco in analisi transazionale; II "triangolo drammatico" ( Drama triangle ); Descrizione di alcuni giochi; Giochi di primo, secondo e terzo grado; Un celebre gioco teatrale: "Chi ha paura di Virginia Woolf?; Riflessioni conclusive sui giochi in azienda)
Miscellaneus
(I copioni; Il racket; Simbiosi e svalutazione; Il sovradattamento; La strutturazione del tempo; Le decisioni)
Conclusioni: il manager ok
(Efficienza e felicità; Applicare l'A.T. in azienda; L'autorevolezza; L'assertività; Sviluppare le capacità manageriali; Risolvere i problemi; L'olismo in azienda; La prospettiva euristica; Il metodo di Pareto; Saper decidere; Un copione vincente del manager ; Osservazioni conclusive)
Parte II. Giovanna Bonalume , Oltre l'Analisi Transazionale. Le Costellazioni Sistemiche in azienda
Due righe scritte in linguaggio del cuore
Cenni sulle Costellazioni Sistemiche
(Fondamenti teorici; Approccio meccanicistico, approccio sistemico; Oltre il modello meccanicistico)
Le Costellazioni Sistemiche in azienda
(Due casi aziendali; Il sistema azienda, l'ordine e le forze sistemiche; Il campo di forze)
Nel vivo di una Costellazione. Come funziona? Due casi aziendali
(Una Rappresentazione aziendale; Come funziona una Rappresentazione Sistemica; Il campo cosciente; Un'altra Rappresentazione aziendale (caso n. 2); Strategia operativa)
Ricapitolando...
(Conclusioni)

Contributi: Giovanna Bonalume, Georg Senoner

Collana: Am / La prima collana di management in Italia

Argomenti: Leadership - Sviluppo manageriale

Livello: Testi per professional

Potrebbero interessarti anche