Pubblicità è arte

A cura di: Emanuele Gabardi

Pubblicità è arte

L'undicesima Musa

Esistono due scuole di pensiero sulla pubblicità, in netto contrasto tra loro. La prima sostiene che sia una scienza, l’altra che sia un’arte. La posizione di questo libro è che la Pubblicità sia l’Undicesima Musa, come dimostrano gli interventi di questo volume che ne raccontano i rapporti reciproci e complementari con la Storia, la Letteratura, la Musica, la Danza, il Cinema, l’Arte e il Design.

Edizione a stampa

35,00

Pagine: 314

ISBN: 9788835136576

Edizione: 1a edizione 2022

Codice editore: 640.37

Disponibilità: Discreta

Pagine: 314

ISBN: 9788835140573

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 640.37

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Esistono due scuole di pensiero sulla pubblicità in netto contrasto tra loro. La prima sostiene che sia una scienza, l'altra che sia un'arte. La posizione di questo libro, sia pure con varie sfumature legate all'opinione dei singoli autori, propende per la seconda.
Prendendo come guida le muse classiche, la pubblicità si accompagna a Clio nella sua storia. Si affianca a Calliope, Erato e Euterpe nelle diverse forme di poesia - epica, amorosa e lirica - perché può ben essere una o più di loro. Aggiungiamo che Calliope è anche la musa dalla bella voce e in pubblicità non si può certo parlare in modo sgradevole. Erato, poi, ha anche il compito di far desiderare ciò che si pubblicizza, mentre Euterpe, spesso, asseconda lo scopo di suscitare il sorriso, per farsi ricordare piacevolmente. E, ancora, la pubblicità quando si accompagna a una musica diventa Melpomene e Polimnia. È Talia, quando la commedia prende il sopravvento sulla narrazione; o Tersicore, se riesce a far danzare i pensieri del suo pubblico.
È Urania, la celeste, musa dell'astronomia e della geometria, che in coppia con Clio accompagna le ispirazioni indispensabili alle realizzazioni non solo prospettiche di dipinti e sculture, ma anche degli oggetti di design pensati per luoghi pubblici e privati. Nel primo Novecento la decima musa è sbocciata con l'avvento del cinema, che con la pubblicità ha avuto un rapporto privilegiato fin dai suoi albori. Oggi possiamo sostenere che la Pubblicità sia l'Undicesima Musa, come dimostrano gli interventi di questo volume che ne raccontano i rapporti reciproci e complementari con la Storia, la Letteratura, la Musica, la Danza, il Cinema, l'Arte e il Design.

Gli autori
Emanuele Gabardi, Introduzione
Emanuele Gabardi,
Storia della pubblicità
(I primordi della comunicazione pubblicitaria; Dall'invenzione della stampa a caratteri mobili alla Rivoluzione industriale; Il secolo del manifesto; La fine della réclame e la nascita della pubblicità moderna; Il mezzo secolo d'oro della pubblicità: 1950-2000; Web e dintorni)
Mauro Ferraresi, Pubblicità e letteratura
(Quattro tipi di relazioni di complementarità tra pubblicità e letteratura; Sfumature e interferenze: l'approccio teorico; Storytelling e "opinionabilità"; Conclusioni)
Emanuele Gabardi, Pubblicità e musica
(In principio era il jingle; La musica nella pubblicità; La pubblicità nelle canzoni)
Patrizia Guerra, Pubblicità e danza
(La danza nella storia dell'uomo - dalle incisioni di Bhimbetka alla street dance; La danza "vende"? - perché i pubblicitari l'hanno spesso inserita nelle loro campagne; La danza nella comunicazione pubblicitaria. Gli spot televisivi)
Emanuele Gabardi, Pubblicità e cinema
(I primi passi di due muse che faranno presto a innamorarsi; Come il cinema vede i pubblicitari e il loro mondo; La pubblicità nei film; I registi di cinema e la pubblicità; Un matrimonio d'interesse 1: il product placement; Un matrimonio d'interesse 2: la pubblicità che fa da trailer ai film; I videoclip: un rapporto molto stretto tra musica, danza, cinema e pubblicità)
Vittoria Morganti, Pubblicità, arte e design
(Parigi e Londra rivoluzionarie; Stampa e affiches; Ricerca del nuovo; Indipendenza, libertà, evasione; Modernismo internazionale; Viaggiando nel Novecento; Bauhaus e Design; Dopoguerra italiano; Trionfo del Pop; Social Walk of Fame)
Maria Angela Polesana, Postfazione
Bibliografia.

Contributi: Mauro Ferraresi, Patrizia Guerra, Vittoria Morganti, Maria Angela Polesana

Collana: Impresa, comunicazione, mercato. Nuova Serie

Argomenti: Comunicazione d'impresa e pubblicità - Pubblicità

Livello: Textbook, strumenti didattici - Testi per professional

Potrebbero interessarti anche