Food Packaging

Ilaria Ventura Bordenca

Food Packaging

Narrazioni semiotiche e branding alimentare

Che ruolo svolge il packaging nella valorizzazione del cibo? In che modo i brand alimentari hanno fatto proprie le tendenze dietetiche più comuni? Come cambiano i linguaggi del packaging al tempo delle tecnologie immersive? Il volume prova a rispondere a queste e altre domande attraverso analisi semiotiche di confezioni di prodotti enogastronomici e si pone come una guida generale per lo studio dei linguaggi del packaging nell’ambito del branding alimentare, utile sia per gli studenti in formazione sia per i professionisti del settore.

Edizione a stampa

22,00

Pagine: 178

ISBN: 9788835137757

Edizione: 1a edizione 2022

Codice editore: 640.39

Disponibilità: Buona

Pagine: 178

ISBN: 9788835142614

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 640.39

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 178

ISBN: 9788835142621

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 640.39

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Che ruolo svolge il packaging nella promozione e nella valorizzazione del cibo? Qual è il rapporto tra confezionamento, spazi della vendita e consumo gastronomico? In che modo i brand alimentari hanno fatto proprie le tendenze dietetiche più comuni, dalla ricerca del biologico agli stili alimentari vegetariani? E come cambiano i linguaggi del packaging al tempo delle tecnologie immersive, come realtà virtuale e aumentata, sempre più utilizzate dai brand nella loro comunicazione?
Il volume prova a rispondere a queste domande attraverso analisi semiotiche di confezioni di prodotti enogastronomici - dal vino ai biscotti, dai cibi precotti alle pietanze da street food - e si pone come una guida generale per lo studio dei linguaggi del packaging nell'ambito del branding alimentare, utile sia per gli studenti in formazione sia per i professionisti del settore.

Ilaria Ventura Bordenca
è ricercatrice in Semiotica all'Università degli Studi di Palermo, dove insegna "Semiotica dell'alimentazione" e "Metodologia sociosemiotica". È stata docente di "Linguaggi della gastronomia" all'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e di "Marketing" all'Università di Palermo. Autrice dei volumi Che cos'è il packaging (2014) e Essere a dieta. Regimi alimentari e stili di vita (2020) si occupa, oltre che di gastronomia, di design, branding e linguaggi della realtà virtuale.

Introduzione
Parte I. Significazioni
Quand'è packaging
(Narrazioni e sensi del cibo; Dal linguaggio del cibo al discorso gastronomico; Evoluzioni storiche del packaging; Pack e discorso di marca; Non di sola grafica: la dimensione d'uso)
Raccontare il cibo: valori e strategie
(Valorizzazioni del cibo; Dalle funzioni agli effetti comunicativi: informare/persuadere; Strategie comunicative soggettivanti; Strategie comunicative oggettivanti; Effetto imballaggio; Generi di packaging)
Icone culturali
(Dal product placement all'icona; Cos'è un'icona culturale; Interdiscorsività, andata e ritorno; Branding e usi collettivi; Apparenti contrasti: astrazione visiva ed effetto di iconicità)
Parte II. Gastronomie
Impacchettare il vino
(Etichette, per cominciare; Analisi visiva; Generi di etichetta; Bottiglie, sagome e cavatappi)
Vendere acqua: forme, colori, materiali
(Acqua fatta in casa; Acque da bere e funzioni del packaging; Posizionamenti e strategie; Colori dell'acqua; Forme dell'acqua; Materiali dell'acqua; Il lusso è acqua; Immaginari d'acque)
Guerra di vasetti: Nutella vs Pan di Stelle
(Precedenti; Leader e inseguitori; Storie speculari; Biscotti; Ripieni; Barattoli; Pubblicità; In conclusione, torte nuziali)
Confezionare lo street food
(Mitologia dell'informalità; Trasformazioni e ibridazioni dello street food; Inversioni interoggettive: da bricoleur a ingegnere (con ritorno))
Parte III. Dietetiche
Prodotti biologici: immagini e trasformazioni della natura a tavola
(C'era una volta il biologico; Negazioni e presupposizioni; Variazioni sul tema?; Ordini visivi: brand e certificazioni; Figure della natura; Argomentazioni plastiche; Sulle materie; Significati del verde: nuove esigenze)
Cibi veg: estetiche dell'imitazione
(Addio hamburger; Sostituzioni; Fidarsi delle imitazioni; Estetiche dell'alimentazione, etiche dell'animalità)
Retoriche del senza: etichette e contratti
(L'epoca del "senza"; Dietetiche vintage; Etichette e sistemi di valori; Forme del "senza"; Dominio della comunicazione fàtica)
Parte IV. Spazi ed esperienze del consumo
Supermercato: fresco e inscatolato
(A misura di contesto; Un format comune; Un dispositivo in cornice; Ideologie a confronto: il supermercato biologico)
Realtà aumentata e nuove funzioni

  • (Branding e tecnologie digitali; Dallo storytelling alla narratività; Strategie della realtà aumentata; Figura/sfondo)
    Bibliografia.
  • Potrebbero interessarti anche