Gestire i rischi di progetto

Giuseppe Iacono

Gestire i rischi di progetto

Una metodologia operativa per la prevenzione del fallimento

Un quadro di riferimento pratico per l'introduzione della gestione dei rischi in un progetto e in un'azienda. Una guida per i manager delle aziende, i responsabili di progetto, i quality manager, ma anche un testo di approfondimento, a livello universitario, nell'ambito dell'ingegneria del software.

Edizione a stampa

32,00

Pagine: 192

ISBN: 9788846411891

Edizione: 1a edizione 1999

Codice editore: 100.376

Disponibilità: Esaurito

Riconoscere che in un progetto sono presenti dei rischi non è sufficiente per evitarne le conseguenze, ma è raro che le aziende li analizzino in modo strutturato e ancora più difficile che nei budget di progetto prevedano azioni per eliminarli o ridurli.

Oggi, a causa dei limiti più rigidi ai budget progettuali e al time-to-market, la "mortalità infantile" dei progetti è notevolmente cresciuta e non viene più data, come spesso accadeva nel recente passato, la possibilità di rimediare a errori di impostazione. Strette dai problemi incrociati del "bug 2000" e dell'introduzione dell'Euro, le aziende sono coinvolte in progetti complessi e ad alto rischio ed hanno la necessità di utilizzare un approccio strutturato alla "prevenzione del fallimento", alla "gestione dei rischi di progetto".

Attualmente la prassi più diffusa per tenere sotto controllo progetti ad alto rischio consiste in riunioni e in attività di controllo dei costi molto dispendiose e impegnative. Niente di tutto questo è però utile per sapere se e come la probabilità di successo del progetto può rimanere sopra una soglia di "sicurezza".

Questo libro fornisce un quadro di riferimento pratico per l'introduzione della gestione dei rischi in un progetto e in un'azienda, descrivendo una metodologia e un percorso di miglioramento illustrati con esempi e indicazioni operative. Si propone, così, sia come guida per i manager delle aziende, i responsabili di progetto, i quality manager, sia come testo di approfondimento, a livello universitario, nell'ambito dell'ingegneria del software.

Giuseppe Iacono (Vittoria, 1964), laureatosi a Pisa in Scienze dell'Informazione, ha operato nel Centro di Intelligenza Artificiale dell'Olivetti e presso la Elea SpA. Attualmente, lavora presso il Gruppo Formula SpA ed è responsabile della Qualità&Processi per la Direzione Italia e rappresentante aziendale per l'Object Management Group. _ autore di numerose pubblicazioni su riviste specializzate, su atti di convegni e di seminari, sia italiani sia internazionali, e dei libri La creazione di un sistema esperto (Angeli, 1991), La qualità nei progetti software (Angeli, 1997, coautore con A. Banci), e La qualità certificata (Tencati, 1995).

La favola dei due mercanti

(La storia; Prime riflessioni; quel che non bisogna fare)

Il rischio di progetto

(Fatalità e rischio; Dalla conoscenza del rischio al "risk management planning"; Risk management e project management; Quality, project e risk management)

Valutazione e controllo: una metodologia per il risk management

(Il controllo del risk exposure; Strutturare il processo di gestione del rischio; Fasi ed attività; Il ciclo di definizione e attuazione; Risk management e macro-fasi progettuali)

Analisi e riduzione del rischio nell'impostazione del progetto

(L'impostazione di un progetto e il rapporto cliente fornitore; Gli approcci alla realizzazione; Gli approcci al controllo del progetto; Gli approcci al controllo qualità; I fattori da valutare; La scelta dell'approccio)

La fase di risk management

(Dall'identificazione dei rischi al risk exposure; L'identificazione dei rischi di progetto; L'analisi dei rischi; La determinazione delle priorità dei rischi; Quale criterio)

La fase di risk control

(Il ciclo di feedback; La definizione delle strategie di riduzione; La pianificazione del risk management; Attuazione delle strategie; Monitoraggio e reporting)

Come introdurre la metodologia in azienda

(Un modello per le aziende; Un percorso di crescita; Prerequisiti per il cambiamento; Un ciclo integrato di conduzione progettuale)

1

Potrebbero interessarti anche