Il sistema amministrativo e contabile nella signoria di Pandolfo III Malatesti (1385-1427)
Contributi
Giuseppe Galassi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 184,      1a edizione  2013   (Codice editore 363.100)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25.00
Disponibilità: Limitata




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820481551
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891703781
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Dopo un’analisi del contesto storico e istituzionale nel quale si afferma il dominio di Pandolfo III Malatesti a Fano, e un’esaustiva rassegna dei libri e delle scritture contabili della Signoria malatestiana a Fano e a Brescia, il volume presenta un inventario ragionato delle diverse tipologie di registri contabili che consente di effettuare una sorta di mappatura del sistema amministrativo e contabile presente nella Signoria pandolfesca.
Presentazione del volume

Il volume ha un carattere interdisciplinare: appartiene infatti, per una parte, agli studi di Storia del Medioevo e di Storia Economica e, per l'altra, a quelli di Storia della Ragioneria, disciplina specifica della più ampia Economia Aziendale.
La prima parte analizza il contesto storico e istituzionale nel quale si afferma il dominio di Pandolfo III Malatesti a Fano nel periodo dal 1386 al 1427. Con un approccio storiografico di tipo archivistico, vengono indagati i caratteri storici di tale dominio, evidenziando soprattutto, da un lato, l'osmosi tra la Signoria e le strutture comunali e, dall'altro, la complessa articolazione di funzioni, ruoli, magistrature, cariche ufficiali del sistema governativo signorile e delle istituzioni comunali, integrate in termini di poteri e di responsabilità.
Nella seconda parte, dopo un'esaustiva rassegna dei libri e delle scritture contabili della Signoria malatestiana a Fano e a Brescia, conservati nell'Archivio di Fano, si giunge alla compilazione di un inventario ragionato delle diverse tipologie di registri contabili che, insieme a quello offerto dalla lettura del registro n. 9, consente di effettuare una sorta di mappatura del sistema amministrativo e contabile (centrale e periferico) presente nella Signoria pandolfesca. In particolare, emerge un complesso sistema di relazioni tra i diversi uffici amministrativi e la tesoreria centrale, che trova riflesso in un altrettanto complesso sistema di relazioni tra i libri contabili redatti a livello amministrativo centrale (sia a Fano che a Brescia) e tra questi e i libri contabili tenuti nelle strutture amministrative periferiche.

Massimo Ciambotti è professore ordinario di Programmazione e Controllo presso il Dipartimento di Economia, Società, Politica dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. È socio della Società Italiana di Storia della Ragioneria (SISR) e dell'Academy of Accounting Historians. È autore di numerose pubblicazioni in campo economico-aziendale e di storia della ragioneria.
Anna Falcioni è ricercatore confermato in Storia Medievale presso il Dipartimento di Studi Internazionali, Storia, Lingue, Culture dell'Università degli studi di Urbino Carlo Bo, dove insegna Storia Medievale. Ha condotto ricerche negli archivi italiani e stranieri, ha partecipato a convegni nazionali e internazionali, ed è autrice di numerose pubblicazioni nell'ambito della storia delle Signorie dei Malatesti e dei Montefeltro.

Indice


Giuseppe Galassi, Presentazione
Massimo Ciambotti, Anna Falcioni, Prefazione
Parte I. Anna Falcioni, Il dominio di Pandolfo III Malatesti a Fano (1385-1427): il rapporto tra Comune e Signoria
I registri contabili pandolfeschi
L'osmosi tra Signoria e Comune
Parte II. Massimo Ciambotti, Il sistema amministrativo-contabile nelle Signorie e nei Comuni italiani a cavallo tra XIV e XV secolo: il caso dei Malatesti
Introduzione
Il modello organizzativo e amministrativo della Signoria malatestiana a Fano e a Brescia, Bergamo e Lecco
I libri e le scritture contabili della Signoria malatestiana di Fano
(L'archivio dei Codici Malatestiani di Fano secondo la ricostruzione di Aurelio Zonghi; Un inventario ragionato dei registri malatestiani relativi alla Signoria di Pandolfo III su Fano; Un inventario ragionato dei registri dell'amministrazione malatestiana di Brescia (1405-1421); L'inventario dei registri e dei documenti contabili che emerge dal registro n. 9)
Un tentativo di ricostruzione del sistema dei libri contabili nelle amministrazioni pubbliche centrali e periferiche a cavallo tra XIV e XV secolo
(La contabilità delle amministrazioni centrali e di quelle periferiche; I rapporti con la Tesoreria centrale; Le relazioni tra le scritture contabili: una visione d'insieme)
Osservazioni conclusive
Anna Falcioni, Appendice documentaria. Edizione del registro 9 dei codici malatestiani
Apparato iconografico
Bibliografia
Anna Falcioni, Indice dei nomi e dei luoghi.


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).
Pubblicità