La gestione delle scorte e del magazzino. Metodi logistici per il lean manufacturing
Autori e curatori
Livello
Testi advanced per professional
Dati
pp. 300,      1a edizione  2017   (Codice editore 100.865)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
In un contesto caratterizzato da una sempre più crescente globalizzazione e da una trasformazione della produzione verso sistemi lean, la capacità di gestire stock e magazzini è diventata strategica per l’efficace funzionamento delle catene logistiche delle aziende. Questo libro fornisce gli strumenti chiave per: ottimizzare i livelli degli stock; organizzare un magazzino produttivo; scegliere le applicazioni informatiche più adatte; guidare la trasformazione dei flussi in modo tale che essi siano perfettamente allineati con una produzione lean.
Presentazione del volume

In un contesto economico caratterizzato da una crescente globalizzazione dei mercati e da una trasformazione della produzione verso sistemi lean, la capacità di gestire le scorte e i magazzini è diventata strategica per l'efficace funzionamento della supply chain delle aziende.
Questo libro fornisce i principi teorici e gli strumenti operativi per:
• ottimizzare i livelli delle scorte;
• organizzare e impiantare un magazzino efficiente;
• scegliere gli strumenti informatici adeguati;
• guidare la trasformazione dei flussi logistici per renderli compatibili con il lean manufacturing.
Ricco di esempi, il libro propone numerose best practice e illustra in modo chiaro come attuarle.
Si rivolge ai responsabili di magazzino e degli approvvigionamenti, agli specialisti di logistica e a chiunque, all'interno di un'organizzazione, sia interessato ad approfondire questo tema di importanza strategica.

Fabrice Mocellin è consulente e formatore specializzato nell'ambito dell'organizzazione logistica. Ha iniziato la sua carriera lavorativa nella società di consulenza Price Waterhouse Coopers, per poi diventare ingegnere responsabile della supply chain in Schneider Electric. Ha successivamente fondato una sua società di consulenza, attraverso la quale opera sia presso grandi gruppi internazionali, sia presso piccole e medie imprese, accompagnandole nel processo di ottimizzazione delle loro supply chain.

Indice
Parte I. Fondamenti della gestione delle scorte
Aspetti elementari della gestione delle scorte
(Che cos'è un magazzino?; Perché mettere a magazzino?; Come misurare le scorte?; Quanto costano le scorte? Calcolo del costo di stoccaggio; Come verificare che le scorte sono sotto controllo?; Regole di valorizzazione delle scorte)
Segmentazione delle scorte, analisi di Pareto e segmentazione ABC
(L'analisi di Pareto; Come effettuare un'analisi di Pareto?; Matrice ABC/FMR)
Metodi di approvvigionamento a scorta
(Che cos'è un gestore dell'approvvigionamento?; Come si misura la performance di un sistema di approvvigionamento?; Scelta del metodo di approvvigionamento; Approvvigionamento su ordinativo; Riapprovvigionamento "a scorta"; Approvvigionamento "su previsione" (o fabbisogno previsto); Dimensionamento degli anelli kanban)
Dimensionamento della catena logistica
(Dimensionamento del lead time di approvvigionamento (TA); Dimensionamento della scorta di sicurezza (SS); Dimensionamento del lotto di ordinazione (Q))
Analisi delle scorte
(Perché analizzare le scorte?; Metodologia di analisi e di riduzione delle scorte)
Funzionalità di un sistema informatico di gestione delle scorte
(Distinzione fra gestione delle scorte e gestione del magazzino; Le ventuno funzionalità fondamentali della gestione informatizzata delle scorte)
Parte II. Elementi di gestione dei magazzini
Il ruolo dei magazzini nel controllo della catena logistica
(Definizioni; Schemi di flusso; Strategie di stoccaggio; Esempi di sistemi logistici ottimizzati)
Generalità sui depositi e sui magazzini
(Localizzazione del magazzino; Zone di deposito e loro dimensionamento; Attrezzature di stoccaggio e di movimentazione)
I processi primari di un magazzino
(Il processo di ricezione; Il processo di collocazione a scorta; Il processo di consegna alla produzione; La consegna ai clienti diretti; La preparazione degli ordini)
Indicatori della performance di un deposito e fattori di miglioramento
(Quando un deposito ha una buona performance?; Il tableau de bord tipico del magazzino; Affidabilità delle scorte; La matrice delle polivalenze; L'audit image)
Funzionalità primarie di uno strumento di gestione informatizzata di magazzino (Wms)
(Che cosa apporta un Wms; Funzionalità primarie di un Wms)
Parte III. Come organizzare un magazzino in lean manufacturing?
Come organizzare il processo di consegna?
(Principio di approvvigionamento in lean delle cellule di lavorazione; Come stabilire quali componenti tenere al posto di lavorazione?; Come calcolare la capacità dei contenitori?; Presentazione dell'organizzazione degli approvvigionamenti con trenino logistico; Come dimensionare un trenino logistico?)
Definizione delle strategie di stoccaggio e riorganizzazione del magazzino
(Che cos'è una strategia di entrata in scorta, e perché definirne una?; Come dimensionare le diverse zone di picking?; Come impostare un magazzino di stoccaggio di massa?; Come misurare l'efficacia della soluzione?).


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access