Engagement e disengagement dei collaboratori. Comunicazione interna e valorizzazione delle risorse umane per un contesto di voce
Autori e curatori
Contributi
Luca Pellegrini, Alfonsa Butera, Chiara Fisichella, Valentina Pedrazzini, Luca Quarantino, Silvia Ravazzani
Livello
Studi, ricerche. Testi advanced per professional
Dati
pp. 276,      1a edizione  2018   (Codice editore 366.128)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Rivolto a studiosi, manager, consulenti e studenti, questo volume offre spunti di riflessione e di intervento a tutti coloro che operano nelle aree professionali della comunicazione interna e della valorizzazione delle risorse umane.
Utili Link
Mymarketing.net L'importanza della relazione fra collaboratori e manager… Vedi...
L'Impresa Recensione (di Raul Alvarez)… Vedi...
Businesscommunity.it Perfetti sconosciuti (di Federico Unnia)… Vedi...
L'Impresa Il potere del dialogo (di Gaia Fiertler)… Vedi...
Sociale.it Recensione (di Irene Ranaldi)… Vedi...
Presentazione del volume

"È importante l'employee engagement? Lo è, lo è sempre di più perché il modo di produrre e di offrire ciò che si è prodotto è cambiato. Chi non la pensa in questo modo dovrebbe per primo leggere questo libro. Chi, invece, lo ha già capito nel volume troverà food for thought."
Dalla prefazione di Luca Pellegrini.

L'engagement è all'origine dei comportamenti dei collaboratori a sostegno delle aziende: diffondere la reputazione, difendere da critiche, condividere conoscenze, suggerire nuove idee.
Al contempo però sono sempre più evidenti situazioni di disengagement sotto forma di distacco, disimpegno o ancora peggio avversione e contrapposizione verso la propria azienda. Da questo derivano comportamenti a detrimento delle aziende: critiche ai manager, aggressività verso i colleghi, ostruzionismo.
Il libro offre un robusto quadro concettuale su temi poco trattati finora in Italia: engagement, disengagement, comportamenti di comunicazione di voce e di silenzio dei collaboratori procompany e anticompany. Offre inoltre un ampio bagaglio di evidenza empirica raccolto tramite: focus group con manager, interviste a esperti, una survey su un campione di aziende, una survey su un campione di convenienza di collaboratori, tredici casi aziendali. La ricerca qui presentata è stata realizzata dal Working Group Employee Communication dell'Università IULM.
Il libro si rivolge a studiosi, manager, consulenti e studenti. Offre spunti di riflessione e di intervento a tutti coloro che operano nelle aree professionali della comunicazione interna e della valorizzazione delle risorse umane.

Alessandra Mazzei è professore associato presso l'Università IULM di Milano, dove insegna Brand & Corporate Communication e Comunicazione d'impresa ed è Vice direttore del Dipartimento di Business LECB, Coordinatore del corso di laurea in Relazioni pubbliche e comunicazione d'impresa e Direttore dell'Osservatorio Employee Relations and Communication. È inoltre Chair del Consorzio Geert Hofstede. alessandra.mazzei@iulm.it.

Indice
Luca Pellegrini, Prefazione
Alessandra Mazzei, Presentazione
Engagement e disengagement dei collaboratori
(I comportamenti di comunicazione dei collaboratori a sostegno o a danno dell'azienda; L'employee engagement sostenibile; Conclusioni)
Il modello della ricerca
(Le domande e le fasi della ricerca; Il modello della ricerca quantitativa; Conclusioni)
Approcci manageriali e contesti organizzativi per l'employee engagement. Una survey sulle grandi aziende italiane
(Il metodo della survey sulle aziende italiane; Il campione studiato: caratteristiche delle aziende e dei rispondenti; L'engagement dei collaboratori e le leve per supportarlo; I comportamenti osservati dei collaboratori di voce e silenzio; Gli approcci manageriali: relazione coi collaboratori, giustizia organizzativa, gestione delle risorse umane; I contesti organizzativi nelle aziende italiane: engaging versus disengaging; I fattori che influenzano l'adozione degli approcci manageriali; Conclusioni)
I fattori di engagement e di disengagement. Una survey sui collaboratori
(Il metodo della survey sui collaboratori; Il campione studiato: caratteristiche dei rispondenti e delle loro aziende; L'engagement dei collaboratori: livello e fattori motivatori e inibitori; I comportamenti di voce e silenzio dei collaboratori; I fattori di engagement e disengagement per sottocampioni; Conclusioni)
Esperienze, punti chiave e questioni aperte per l'engagement dei collaboratori. Studi di caso
(Coopselios: formare a una comunicazione consapevole; Eni: il dialogo come chiave per rafforzare la squadra aziendale; Ferrero: lo smart working per l'engagement dei collaboratori; Gruppo Sella: pianificare e misurare la comunicazione interna per accrescerne il valore; Henkel: il digital storytelling per la comunicazione con i collaboratori; LFoundry: interazione, autenticità e relazioni per l'engagement in situazioni di crisi; MM: la comunicazione interna per l'integrazione organizzativa; Natuzzi Group: rinnovare la comunicazione interna per l'engagement dei collaboratori; NH Hotel: azioni mirate per il sustainable engagement a supporto delle sfide di business; Sanofi: collective intelligence e storytelling; Unicoop Firenze: la comunicazione interna per sostenere il modello partecipativo d'impresa; Vodafone Italia: dal diversity management all'engagement; Whirlpool EMEA: il cambio di sede aziendale e la sfida dell'engagement; Conclusioni)
Stato dell'arte e trend futuri. Interviste a esperti di people engagement
(Cosa è l'engagement; Motivi della rilevanza; I fattori motivatori e inibitori; Gli attori organizzativi coinvolti, le pratiche e la specificità del contesto italiano; Conclusioni)
La comunicazione interna per l'engagement. Una comparazione di studi internazionali
(Gli studi comparati; Configurazione organizzativa e strumenti; Metodi di gestione; Ostacoli, sfide e opportunità; Conclusioni)
Conclusioni
Bibliografia
Contributori.

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access