Le Banche italiane e il cambiamento

Vecchi problemi e nuove soluzioni

Contributi
Mario Grasso
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 224,   figg. 47,     1a edizione  1999   (Codice editore 1421.18)

Le Banche italiane e il cambiamento. Vecchi problemi e nuove soluzioni
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846413239

In breve

Una guida puntuale agli interventi organizzativi e gestionali necessari per adeguare le banche italiane ai nuovi livelli della competitività globale.

Presentazione del volume

Un'attenta analisi dei sistemi organizzativi e delle metodologie manageriali prevalenti nel sistema bancario italiano, e negli analoghi europei e statunitensi, conduce a preoccupazioni notevoli circa la capacità delle nostre banche di competere nel nuovo globalizzato contesto operativo. Qualora non si ponga velocemente rimedio, a soffrirne non saranno solo i cittadini utenti del sistema ma anche le imprese che dalla banca traggono la linfa vitale dell'erogazione del credito.

Per evidenziarne caratteristiche e punti di debolezza, nel cap. 1 gli autori danno anzitutto un quadro puntuale dello stato dell'arte e del posizionamento competitivo del nostro sistema bancario.

Si richiedono profondi cambiamenti - di cui vengono indicate concretamente le linee direttrici e i metodi operativi - che spingano a reali privatizzazioni e che animino una competizione basata su sani principi imprenditoriali: orientamento al profitto, ampliamento della quota di mercato in un contesto sempre più internazionalizzato, ricerca della qualità nell'erogazione dei servizi.

Sono suggeriti anche interventi di rilievo sulla struttura interna (che richiede modelli organizzativi moderni, snelli e flessibili), sui comportamenti manageriali (che devono motivare le risorse umane e diffondere lo spirito di squadra), sui sistemi di valutazione, valorizzazione e remunerazione degli uomini.

Particolare attenzione è riservata alla rivisitazione delle tipologie di reti distributive ed alla loro integrazione con le nuove tecnologie, per migliorare l'efficacia dell'azione commerciale, che costituisce il fulcro di qualsivoglia attività imprenditoriale.

Antonio Gatti al Credito Italiano dal 1970. Formazione internazionale ed esperienza di: correspondent banking , pianificazione e controllo rete estera, sviluppo prodotti e marketing per l'estero, gestione di portafoglio imprese. È stato assistente dell'amministratore delegato e responsabile qualità.

Paolo Maresca ha vent'anni di esperienza manageriale vissuta in General Electric, Honeywell, Ncr Corporation e Siemens. Da dieci anni svolge, tramite una sua società, attività di docenza e di consulenza. È autore di numerosi libri.

Indice



Mario Grasso,
Introduzione
Il sistema bancario italiano: stato dell'arte e posizionamento competitivo
(Le banche italiane nel contesto europeo (e mondiale); Raffronti e tabelle; Il patrimonio bancario (coefficienti patrimoniali e particolari regole per gli enti creditizi); Descrizione del mercato a venire)
Orientamento al mercato, reti distributive e tecniche di vendita
(La banca italiana è oggi un'azienda di servizi?; Marketing operativo e marketing strategico; Il marketing domani; L'analisi del mercato; La qualità in banca; Il concetto di "piattaforma" applicato ai servizi bancari; Sull'esternalizzazione dell'attività di vendita; Il ruolo del venditore; Le reti distributive; Gli sportelli tradizionali; Sportelli automatici e reti di venditori; Centrali telefoniche di vendita; Il co-branding; Le nuove tecnologie; Il rapporto tra le imprese e la rete di vendita bancaria; Top dei privati e rete di vendita bancaria)
Il cambiamento nei modelli organizzativi
(Il modello attuale; Missione; Struttura base; Coalizione esterna; La privatizzazione del sistema bancario ed il ruolo delle fondazioni; Coalizione interna; Dimensioni; Meccanismi di coordinamento prevalenti; Ambiente esterno; Le configurazioni logiche; La configurazione logica del futuro; Tratti di una cultura burocratica; Tratti di una cultura tecnocratica; Matrice o network?; La transizione; Gli stili manageriali coinvolti; Un esempio di cambiamento: lo sviluppo e manutenzione prodotti; L'implementazione del cambiamento)
Risorse umane ed efficienza gestionale
(La gestione del consenso nel sistema bancario sino ad oggi; La staff satisfaction; La formazione; Il processo di valutazione; Progetto Formazione Uno; Il coaching; La gradualità del cambiamento)
Considerazioni finali
(Lo sviluppo di due possibili strategie bancarie; I modelli di riferimento nelle aggregazioni bancarie)






Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità